Cerca

Home Stage: un’opportunità anti crisi!

by Giovanna Rossi
on Agosto 07, 2013
Visite: 1868

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Non esiste una seconda opportunità per dare la “prima impressione”. Quella che apparentemente potrebbe essere considerata una minaccia è al contrario il serissimo fondamento dell’Homestaging, pratica nata negli Usa che da poco impazza anche in Italia.

L’home staging è una professione emergente, che come tale non è ancora ben istituzionalmente definita, ma che è legata a doppia mandata con quella di agente immobiliare, tanto da coincidere a volte.


Di cosa si occupa l’home stage? Di allestire la casa e prepararla al meglio all’affitto o alla vendita.

In che modo? Si parte da un’analisi dell’immobile attraverso un sopralluogo per giungere ad una relazione che faccia emergere le azioni necessarie a far cambiare volto alla casa. Gli interventi possono essere light, prevedere ad esempio il riordino degli ambienti, l’eliminazione di alcuni elementi personalizzanti, il rinnovo di oggettistica e corredi. Può essere però necessario anche un intervento più deciso che preveda l’imbiancatura, l’eliminazione di alcuni mobili e la sostituzione con arredi nuovi. Ovviamente la relazione viene sottoposta al proprietario che può scegliere di fare da solo o, come quasi sempre accade, di far proseguire l’home stager nell’allestimento. A corredo del lavoro svolto è necessario realizzare un vero e proprio servizio fotografico che metta in risalto gli interventi portati a termine, come si fa con una collezione di moda.

Complicato? Vi assicuro che è più difficile spiegarlo che realizzarlo e che la maggior parte degli interventi richiedono uno sforzo finanziario minimo a fronte di due vantaggi preziosissimi: evitare la forbice di sconto e ridurre il tempo di conclusione dell’affare. Vantaggi che vanno a favore del proprietario e dell’agente immobiliare insieme. Ne vale la pena!

Presentazione Autore
Giovanna Rossi

Arriva a Solo Affitti dopo diversi anni trascorsi appassionatamente tra arte ed editoria. Una formazione umanistica che segna la sua indole professionale, in cui, a dispetto del ruolo di Responsabile dell'Ufficio Business, regnano creatività e disordine. Si occupa quotidianamente di accordi commerciali, ma coltiva più o meno in segreto le passioni di sempre. Considera questo blog uno splendido strumento per unire l'utile al dilettevole.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
L'Angelo degli affitti a prima vistaL'Angelo degli affitti a prima vista
Angelo Camilleri è un agente immobiliare, ma non uno qualunque. Perché si occupa da anni esclusivamente di affitti nelle agenzie Solo...
Non chiamateli complementi d'arredo!Non chiamateli complementi d'arredo!
Questo articolo nasce da una riflessione, balenatami in testa in treno, al termine di un corso di Affitto a prima vista: cosa sono gli oggetti che...
E luce sia! Poche semplici regole per un E luce sia! Poche semplici regole per un "Affitto a prima vista"
Quanto è importante la luce nella presenzazione di un immobile, quanto conta per creare il famoso effetto "wow" o effetto "affitto a prima...
Cuscini: il fiore all'occhiello dell'home stager!Cuscini: il fiore all'occhiello dell'home stager!
  Cuscini: quadrati, rettangolari, colorati o neutri, griffati e handmade, l’importante è che non manchino! Quando si tratta di home staging...
Camera da letto: istruzioni per l'uso.Camera da letto: istruzioni per l'uso.
L'allestimento della camera da letto fa sicuramente parte dell'ABC dell'home staging e probabilmente per molti home stager la zona notte è anche uno...