Cerca

Professione home stager: ritorno al futuro!

by Giovanna Rossi
on Agosto 21, 2013
Visite: 1418

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Dopo aver parlato della professione (l'home stage), parliamo ora del professionista. A me piace pensare l’home stager come un facilitatore della mediazione, ma si può anche pensare come un facilitatore della vendita e dell’affitto. Da una parte collabora con l’agenzia, dall’altra può rivolgersi direttamente ai privati.

In entrambi i casi lavora affinché l’immobile risulti più appetibile all’acquirente, occupandosi  di allestirlo al meglio in termini di arredi e gradevolezza degli ambienti (cfr. Home Stage: un’opportunità anti crisi!)

Ma qual è il ruolo dell’home stager? L’home stager deve superare il gap tra la concezione di casa di serie b che ha un venditore o un locatore, rispetto all’immobile da vendere o da locare, e quella di casa di serie a che ha l’inquilino o l’acquirente di una compravendita. La dote principale di questo consulente, quindi, è di sapersi mettere nei panni di chi affitta o compra e allo stesso tempi di farne percepire le esigenze a chi vende o affitta. Infatti di norma chi lavora al miglioramento di un immobile, ad esempio l’architetto, lo fa per un committente preciso, al contrario l’home stager deve lavorare per un target, con l’abilità quindi di individuarlo e coglierne esigenze e preferenze.

Come si diventa home stager? Come ogni nuova professione non esiste un albo e un corso accreditato. Esistono però società più o meno specializzate e serie (come la Società Italiana Home Stager che spicca per competenza ed origini statunitensi) che erogano corsi a diversi livelli per imparare a fare l’analisi dell’immobile, realizzare gli interventi, fare le fotografie e soprattutto vendere il servizio. Di solito si avvicinano alla professione architetti, arredatori, agenti immobiliari, ma anche grafici o appassionati in genere.

Per tutti l’imperativo è uno: lavorare sodo e mettere in pratica la lezione! I risultati sono assicurati.

Presentazione Autore
Giovanna Rossi

Arriva a Solo Affitti dopo diversi anni trascorsi appassionatamente tra arte ed editoria. Una formazione umanistica che segna la sua indole professionale, in cui, a dispetto del ruolo di Responsabile dell'Ufficio Business, regnano creatività e disordine. Si occupa quotidianamente di accordi commerciali, ma coltiva più o meno in segreto le passioni di sempre. Considera questo blog uno splendido strumento per unire l'utile al dilettevole.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
L'Angelo degli affitti a prima vistaL'Angelo degli affitti a prima vista
Angelo Camilleri è un agente immobiliare, ma non uno qualunque. Perché si occupa da anni esclusivamente di affitti nelle agenzie Solo...
Non chiamateli complementi d'arredo!Non chiamateli complementi d'arredo!
Questo articolo nasce da una riflessione, balenatami in testa in treno, al termine di un corso di Affitto a prima vista: cosa sono gli oggetti che...
E luce sia! Poche semplici regole per un E luce sia! Poche semplici regole per un "Affitto a prima vista"
Quanto è importante la luce nella presenzazione di un immobile, quanto conta per creare il famoso effetto "wow" o effetto "affitto a prima...
Cuscini: il fiore all'occhiello dell'home stager!Cuscini: il fiore all'occhiello dell'home stager!
  Cuscini: quadrati, rettangolari, colorati o neutri, griffati e handmade, l’importante è che non manchino! Quando si tratta di home staging...
Camera da letto: istruzioni per l'uso.Camera da letto: istruzioni per l'uso.
L'allestimento della camera da letto fa sicuramente parte dell'ABC dell'home staging e probabilmente per molti home stager la zona notte è anche uno...