Cerca

Expo 2015: il vademecum per il turista/inquilino consapevole.

by Isabella Tulipano
in Esperto
on Maggio 02, 2015
Visite: 1526

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Ci siamo.. pronti a partire e a partecipare a questo grande evento. E se per farlo abbiamo scelto non la classica struttura alberghiera, ma una comoda e confortevole casa in affitto, vogliamo contribuire a garantire al visitatore/inquilino expo un soggiorno sereno e senza brutte soprese. Per questo il nostro contributo è un piccolo, ma essenziale, vademecum da consultare prima e durante la prenotazione.

Buon Expo!

 

Ecco i 10 buoni consigli di Solo Affitti per una vacanza in appartamento con la comodità e l'accoglienza di sentirsi a casa!


1. Prenotare solo su siti autorizzati, riconosciuti e certificati. Magari l'offerta del privato improvvisato potrebbe anche risultare conveniente ed irresistibile, ma poi se l'immobile non è esattamente come quello proposto, chi ha voglia di intraprendere una causa legale? Non da meno ci sono le transazioni di pagamento che necessitano di livelli di privacy e sicurezza che vanno garantite.


2. Prestare attenzione alle politiche di annullamento e cancellazioni applicate: entro quanti giorni è possibile disdire, a quali costi, le modalità di un eventuale rimborso, ecc..


3. Verificare con attenzione il numero di letti disponibili, la composizione della casa e soprattutto la capienza. Se anche voi potreste accontentarvi di dormire in 5 in un letto matrimoniale, non è possibile superare il numero di capienza massima espressamente indicato nell'annuncio.


4. Controllare le singoli voci che compongono il prezzo finale: ovvero, se il prezzo comprende ad esempio: le spese accessorie dei consumi a forfait; quelle per pulizie finali; la consegna della biancheria; la cauzione per la tv; ecc..


5. A prova di mappa: prima di prenotare l'immobile più vicino alla fermata della metro, verificare esattamente la distanza sugli appositi siti e quindi appuntarsi bene il tragitto da seguire per raggiungere il mezzo di trasporto più vicino.


6. Se viaggiate con un animale domestico è bene chiedere prima se gli animali sono ammessi o meno, se va pagato un plus a seconda della taglia degli animali e se ci sono altri particolari attenzioni da seguire.


7. Accertarsi del luogo, modalità ed orari di consegna delle chiavi. Delle volte la consegna avviene in una sede differente da dove si trova l'appartamento; così come ci sono orari precisi entro cui arrivare e lasciare la struttura stessa.


8. Quando prendete possesso dell'immobile è bene farsi consegnare alcuni documenti: in primis il verbale di consegna con elenco di mobili ed accessori presenti e del loro stato; ma anche copia del contratto, ricevuta consegna chiave, ricevuta pagamento, regolamento condominiale se presente; ecc.


9. Libretto d'uso. Potete preparare, anche direttamente se non vi venisse fornito, un libretto che contiene tra l'altro:
a. I dati dell'immobile e del portierato se c'è;
b. l'elenco di numeri utili da contattare in caso di eventuali emergenze: da quello della farmacia più vicina, al pronto soccorso, guardia medica, ecc;
c. le istruzioni sul funzionamento degli impianti (elettrico, gas, ecc..)
d. appunti sui monumenti da visitare, i ristoranti più vicini.


10. L'ultimo, che è anche il primo dei consigli, è quello di essere sempre informati! Ci sono molti siti che si occupano dell'evento e quindi tante opportunità per viaggiare consapevolmente.

Aggiungiamo un ulteriore, ultimissimo consiglio: potete scegliere, per le vostre prenotazioni soloaffitti vacanze.it!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Expo2015: a Milano, in affitto, con un contratto turistico ad hoc.
7 buoni motivi per una vacanza in affitto

 

 

Presentazione Autore
Isabella Tulipano

Donna, per designazione naturale, accettata con orgoglio e vanto. Mamma, per scelta consapevole: impegnativa quanto appagante. Esperta in questioni tecniche, fiscali, legali sul mondo delle locazioni, per lavoro, ma soprattutto per passione e per deformazione filosofica: l'eccellenza non è un atto, ma un'abitudine.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Buonentrata e buonuscita: il commercio dei negozi.Buonentrata e buonuscita: il commercio dei negozi.
La prima scelta per chi decide di aprire un'attività è quella di selezionare la location giusta e adatta. Il sogno di aprire nella "via...
Professione inquilino: le 7 doti fondamentali per chi va a vivere in affittoProfessione inquilino: le 7 doti fondamentali per chi va a vivere in affitto
Il giusto mix di flessibilità e determinazione, pazienza e attenzione, organizzazione e atteggiamento positivo. Ecco cosa ti serve per vivere...
Vacanze in affitto: le preoccupazioni dei turisti inquilini. Vacanze in affitto: le preoccupazioni dei turisti inquilini.
I dubbi di chi va in affitto- Parte Seconda. Sentirsi a casa nelle proprie vacanze è il pay off di Solo Affitti Vacanze, il portale di Solo...
E' primavera. Come seminare e coltivare un buon inquilinoE' primavera. Come seminare e coltivare un buon inquilino
Eh già, da un certo punto di vista affittare casa è come fare giardinaggio. Se scegli i semi giusti, li pianti e li annaffi con cura...
Canoni in risalita nel 2015, è la richiesta delle famiglie a spingere gli immobili più spaziosiCanoni in risalita nel 2015, è la richiesta delle famiglie a spingere gli immobili più spaziosi
Rimbalzo verso l’alto, dopo anni di calo costante, oppure ripartenza della crescita? L’interrogativo è legittimo, visto il +1,7%...