Cerca

Registrazione on line dei contratti di affitto: cosa cambia.

by Isabella Tulipano
in Esperto
on Dicembre 02, 2016
Visite: 904

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 
Novità sulla registrazione dei contratti on line

Nuove regole per la registrazione on line dei contratti di affitto.


Oltre a sfoderare i calendari dell’avvento, questo primo dicembre ci porta una serie di novità che sono state rese note, in questi giorni, dall’Agenzia delle Entrate. I cambiamenti sono relativi all’utilizzo dei servizi telematici Entratel e con un preavviso davvero ristretto saranno operativi a partire già dal 1 dicembre.
La registrazione on line è l’unica modalità possibile, per gli agenti immobiliari, per la registrazione dei contratti di affitto e quindi questi dovranno adeguarsi in gran fretta. In ogni caso, per chi interessato, abbiamo provato a riportare le novità per punti, essenziali.

Vediamo innanzitutto le novità introdotte:

1. In primo luogo non sarà più possibile accedere al sito web dei Servizi telematici con versioni del browser che non supportino il protocollo di cifratura (denominato TLS v1.2). Per esempio per chi utilizza il browser Internet Explorer in una vecchia versione sarà indispensabile procedere con un aggiornamento.
2. In secondo luogo, l'applicativo Entratel non sarà più aggiornato. L’Agenzia delle Entrate comunica che al suo posto sarà necessario installare il "Desktop Telematico", una sorta di “cruscotto” all’interno del quale sarà possibile utilizzare tutte le applicazioni distribuite dall'Agenzia delle Entrate per la gestione dei documenti inviati e ricevuti telematicamente (tra cui il software Entratel), e che avrà il vantaggio di provvedere in automatico all’aggiornamento delle applicazioni stesse.

Un’importante specifica:


Va tuttavia specificato che anche dopo il 1° dicembre sarà possibile utilizzare il vecchio software Entratel, sebbene non più aggiornato, per le seguenti operazioni:

• visualizzazione, controllo ed autenticazione dei file contenenti i documenti sino ad oggi gestiti;
• elaborazione e visualizzazione delle ricevute relative ai documenti sino ad oggi gestiti.

Le conseguenze:


Occorre procedere al download e all’installazione del Desktop Telematico, seguendo le indicazioni piuttosto chiare e dettagliate presenti nel sito dell’Assistenza Entratel, che costituiscono una semplice guida anche per la configurazione e il primo utilizzo del software.

Per consultare le istruzioni, articolate in sottosezioni, clicca qui.

Per esperienza possiamo dire che installazione e configurazione del desktop telematico si eseguono con una certa semplicità , ma vi offriamo, in ogni caso, un piccolo riassunto su

5 cose da sapere per registrare on line un contratto di affitto:


1. la registrazione on line è obbligatoria per agenti immobiliari e per proprietari con più di 10 unità;
2. non occorre allegare il contratto se:
- il numero dei proprietari e degli inquilini non è superiore a tre
- si affitta una sola unità abitativa con un massimo di tre pertinenze
- il contratto stabilisce solo il rapporto di locazione e non altri accordi
- i firmatari sono persone fisiche che non agiscono nell’esercizio di un’impresa, arte o professione .
3. è possibile prevedere al pagamento di imposte e bolli eventualmente dovuti direttamente on line, riportando i dati del conto corrente presso una banca convenzionata con l’agenzia delle Entrate.
4. Alla fine della procedura on line si riceve una prima ricevuta di invio immediata ed inseguito, entro qualche giorno, la ricevuta ufficiale di avvenuta registrazione.
5. Il software per la registrazione on line prevede la possibilità di eseguire nella stessa maniera non solo la prima registrazione, ma anche adempimenti successivi: rinnovo, proroga, subentro, risoluzione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:
Registrazione telematica obbligatoria anche per i multiproprietari.
Registrazione del contratto di affitto, ravvedimento operoso e proroga della locazione: gli ultimi chiarimenti delle Entrate.

Presentazione Autore
Isabella Tulipano

Donna, per designazione naturale, accettata con orgoglio e vanto. Mamma, per scelta consapevole: impegnativa quanto appagante. Esperta in questioni tecniche, fiscali, legali sul mondo delle locazioni, per lavoro, ma soprattutto per passione e per deformazione filosofica: l'eccellenza non è un atto, ma un'abitudine.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Registrazione del contratto di affitto, ravvedimento operoso e proroga della locazione: gli ultimi chiarimenti delle Entrate.Registrazione del contratto di affitto, ravvedimento operoso e proroga della locazione: gli ultimi chiarimenti delle Entrate.
Registrazione del contratto di affitto a carico del locatore, ma vale ancora la solidarietà tra le parti. Esiste ancora la solidarietà...
Legge di Stabilità, la registrazione del contratto di affitto spetta al proprietario.Legge di Stabilità, la registrazione del contratto di affitto spetta al proprietario.
Una novità importante contenuta nel testo della Legge di Stabilità 2016, pubblicata in Gazzetta Ufficiale n.2018 del 28 dicembre 2015,...
10 consigli per studenti fuori sede alle prime armi: da studiare prima di praticare.10 consigli per studenti fuori sede alle prime armi: da studiare prima di praticare.
L'estate è ancora addosso, come abbiamo cantato spesso quest'estate, eppure si respira già l'aria del rientro, di settembre, di buoni...
Spese di registrazione del contratto: a chi spettano?Spese di registrazione del contratto: a chi spettano?
Con l'introduzione della cedolare secca, molti hanno aggirato questo "dilemma", non essendo in questo caso dovute l'imposta di registro e i bolli. Ma...
Registrazione telematica obbligatoria anche per i multiproprietari.Registrazione telematica obbligatoria anche per i multiproprietari.
Da aprile 2012 ha trovato applicazione l'obbligo di registrazione telematica dei contratti d'affitto per gli agenti d'affari in mediazione. Tale...