Cerca

Ecco come disintossicarsi dalla tecnologia

by Alberto Bombarda
on Novembre 21, 2014
Visite: 1950

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il trend del momento in fatto di benessere si chiama "digital detox" che da oltreoceano si sta diffondendo anche in Italia. Si tratta di abbandonare, seppur temporaneamente, l'uso di tablet, smartphone e computer per riprendere il contatto con la vita reale. Scopriamo insieme le strutture dedicate che operano in Italia, hotel spesso immersi nella quiete della campagna o della montagna dove trascorrere qualche giorno per disintossicarsi...

 

 

Tra ufficio e casa ci alimentiamo costantemente di computer, smartphone e tablet, arrivando a vivere apici di "bulimia tecnologica" davvero alienanti. Ecco allora la contromisura, quello che negli Stati Uniti chiamano "digital detox". Si tratta di passare qualche giorno di digiuno da pc e dispositivi presso strutture dedicate, a impatto zero.

Nel verde della montagna o nella quiete della campagna, sono luoghi confortevoli e rigeneranti, nei quali regna il silenzio della natura. Le attivitá consentite sono quelle "antiche": passeggiare con le proprie gambe e visitare nuove mete con i propri occhi, leggere un libro o il giornale senza far ricorso alle app, chiacchierare di persona e non attraverso le chat più disparate.

Vediamo insieme chi in Italia offre servizi ad hoc.

 

TRENTINO-ALTO ADIGE. Eccoci nello scenario della incantevole Valle Aurina, al design hotel Feldmilla di Campo Tures con il suo pacchetto I like life. Per un week end, dal 27 al 30 novembre, le giornate saranno intrise realtà, senza orologi che scandiscono la nostra vita. A disposizione un buffet attivo per tutto il giorno, in modo da organizzare la giornata solo in base alle proprie esigenze di riposo e voglia di fare o non fare una cosa. Le pietanze saranno obbligatoriamente vegetariane, in linea con il disintossicamento nel vero senso della parola. I suggestivi sentieri circostanti saranno gli unici appuntamenti in agenda, per poi potersi rilassare nell'area wellness dell'hotel, per un'ora e mezza di trattamenti al giorno, tra saune di diversi tipi, piscina riscaldata esterna oppure interna, massaggi a scelta su lettini con materassini ad acqua nella sala relax rivestita di pino di cembro, il cui profumo contribuisce a abbassare il ritmo cardiaco.

 

Fantastica anche la scelta del Naturhotel Lusnerhof di Luson, in provincia di Bolzano, dove si dorme al riparo da emissioni elettromagnetiche. Niente wireless nelle camere, spenti i frigobar, completamente indipendente a livello energetico, è alimentato da un impianto a truciolato di legno, pannelli solari e centrale idroelettrica. L'ambiente stesso favorisce il relax: i pavimenti, i rivestimenti e gli arredi in cirmolo fanno risparmiare al cuore 3.500 battiti al giorno. La vacanza si può vivere tra percorsi Kneipp, ciaspolate e passeggiate rigeneranti. 

 

FRIULI VENEZIA GIULIA. Tappa obbligata al Castello di Spessa, a Capriva del Friuli, un edificio del 1200 convertito in hotel di charme con vista sul campo da golf circostante. Qui, oltre al servizio alberghiero, ci sono gli "appartamenti nelle vigne" destinati proprio a un soggiorno digital detox, rigorosamente senza servizio wi-fi. Previsti itinerari tra i boschi e le vigne da percorrere a piedi o in bicicletta, per visitare la chiesetta di Capriva del 1500, il Castello di Gorizia, oppure i luoghi e i musei della Grande Guerra. Per soddisfare il palato, ecco le visite guidate del resort, delle cantine storiche dove apprezzare le ricette tipiche della cucina friulana in diversi ambienti.

 

EMILIA ROMAGNA. Tutto da vivere il bed&breakfast Sasso Erminia, situato a Secchiano Marecchia, in provincia di Rimini. La struttura è stata ricavata dal recupero di un vecchio casale di campagna seguendo i principi di ecosostenibilità, mentre gli arredi e i complementi sono realizzati con materiali e oggetti di recupero e di riciclo. Inoltre, il letto è fornito del dispositivo Starsleep, una speciale coperta creata con uno speciale filato di cotone, argento e carbonio che, collegata alla messa a terra, è in grado di scaricare, durante la notte, tutti gli effetti delle radiazioni elettromagnetiche accumulate favorendo un sonno profondo e ristoratore. Splendida la natura circostante che permette passeggiate rigeneranti.

 

UMBRIA. La regione del centro Italia è stata l'antesignana dei pacchetti orientati al digital detox. Questo nuovo concetto di vacanze green è ben rappresentato dall'Eremito, un antico monastero completamente ristrutturato con le più moderne tecniche della bioedilizia racchiuso in una riserva naturale di oltre 3000 ettari. 

Situato in localitá Tarina, in provincia di Terni, si avvale di un sistema di pannelli fotovoltaici per avere energia elettrica, una caldaia centralizzata a legna per il riscaldamento e un'accurata coibentazione degli ambienti, per non disperdere energie e mantenere una temperatura gradevole degli interni anche in estate.

Le camere dispongono di biancheria in filato di canapa, realizzata e ricamata a mano, scrittoi in pietra e sedute ergonomiche. L'area Relax, interamente scavata nella roccia, dispone di due bagni di vapore, con sedute e pareti rivestite in pietra, e una vasca riscaldata con cromoterapia e idromassaggio.

Esercizi di yoga, passeggiate guidate nel bosco fino al torrente, menù vegetariani, serate trascorse sotto le stelle alla luce del falò sono alcuni degli ingredienti di questa originale esperienza di viaggio.

 

LAZIO. All'agriturismo La Piantata si soggiorna su una casa sull'albero nel cuore della campagna viterbese. Attorno, solo campi di lavanda. Ci si sente fuori dal mondo se si dorme nella Suite Bleue, costruita su una grande quercia a 8 metri di altezza. La notte si dorme cullati dal rumore dei rami. 

 

SARDEGNA. Il Poecylia Resort, originale dimora nella parte più remota dell'isola di San Pietro (a pochi km da Carloforte) non è adatto a tutti. Qui non c'è campo per i telefoni cellulari, non c'è connessione Internet. Qui si medita e ci si rilassa, si legge un libro e ci si riposa, tra un tuffo d'estate nella acque turchesi e un bicchierino di mirto al tramonto godendosi lo scenario unico del sud della Sardegna. 

Facciamo un piccolo test. Quando prendete in mano il telefono scatta automaticamente il dito sull'app di Facebook? Non c'è cena al ristorante in cui non siate tentati di fotografare il cibo e postare lo scatto su Instagram? Vi sentite fuori dal mondo se non potete twittare cosa state guardando in tv? Siete tag-dipendenti?

Se tutte le risposte sono affermative, siete da "curare"! E' il momento, allora, di prendervi una vacanza all'insegna del digital detox.

Presentazione Autore
Alberto Bombarda

Una vita da giornalista e comunicatore e adesso affitto case... Da quel lontano 31 agosto 1966 quando vidi la luce a Modena, sotto i ponti della mia vita, in sintesi, è passata una laurea in Scienze politiche nel 1993, un master in Comunicazione d'azienda nel 1995, un esame da giornalista professionista a Roma nel 2000, migliaia di firme tra Il Resto del Carlino, Gazzetta di Modena e anche Gazzetta dello Sport, una moglie, due figli e un'agenzia immobiliare. Un vero globe-blogger...


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Quando l'amore si trova in appQuando l'amore si trova in app
L'offerta di app digitali per incontri, anche "ravvicinati", è sempre più ricca e variegata. Facili da usare, pensate per un uso prevalente da...
Vita di casa, vita di appVita di casa, vita di app
I dati parlano chiaro: internet raggiunge oltre l'80% della popolazione italiana, e la navigazione da dispositivi in mobilità cresce costantemente. E...
La domotica: la casa intelligente che semplifica le funzioni di un ambiente domestico.La domotica: la casa intelligente che semplifica le funzioni di un ambiente domestico.
Di case intelligenti si parla da molto tempo. Le prime tecnologie furono le chiusure automatiche dei cancelli, e si sono sviluppate fino al punto che...
A Natale regali smart da mettere sotto l'alberoA Natale regali smart da mettere sotto l'albero
Cosa mettiamo sotto l'albero di Natale? Un nuovo smartphone o un nuovo tablet con tante applicazioni utili! Leggendo alcuni dati statistici, si...
Travel me...app: le app per chi si mette in viaggio Travel me...app: le app per chi si mette in viaggio
Siete in partenza? Vorreste volare verso una meta esotica o state organizzando un tranquillo week-end in collina o al lago? Ecco qualche mobile app...