Cerca

Estate 2015, in vacanza 32 milioni di italiani

by Alberto Bombarda
on Giugno 19, 2015
Visite: 965

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Saranno due milioni in più dell'anno scorso a partire per le ferie estive, ma il budget è ancora tirato: 840 euro la spesa media per persona prevista. La Croazia supera la Spagna tra le mete estere preferite, crolla il Regno Unito. In Italia la Puglia rimane la regione più gettonata. Boom delle case in affitto, ma l'albergo è il preferito: soggiornerà in hotel il 36%.

 

Il Pil torna in positivo, l'occupazione aumenta e anche dal turismo arrivano i primi segnali positivi. La voglia di vacanze degli italiani è infatti in ripresa, anche se il budget da dedicare alle ferie resta ridotto. In occasione dell'estate 2015, ha intenzione di andare in vacanza il 68% degli italiani, per un totale di oltre 32 milioni di persone, quasi 2 milioni in più dello scorso anno. Rimane bassa, però, la spesa media prevista per persona: per quest'anno la stima è di 840 euro, il 18% di meno dei 1.022 euro indicati nel 2010, prima della crisi finanziaria.
E' quanto emerge dalla consueta indagine di Confesercenti ed SWG sulle vacanze estive degli italiani. In generale, quest'anno si pensa di più alle vacanze, soprattutto per avere un po' di relax: per un italiano su tre l'estate del 2015 sarà all'insegna della ricerca del riposo, una quota in crescita di 12 punti percentuali rispetto al 21% rilevato lo scorso anno.

 

ATTENZIONE AL BUDGET. Rimane alta, però, l'attenzione a quanto si 'investe' nelle ferie: i vacanzieri che hanno intenzione di spendere meno della scorsa vacanza passano dal 34% al 36%, quasi un milione in più; a questi si aggiunge una quota del 29% che manterrà invariato il budget. La questione economica, insomma, è ancora al centro dei pensieri degli italiani. Non è un caso che il 45% di chi va in vacanza indichi comunque proprio le disponibilità economiche come fattore decisivo nella scelta. Rispetto al 2014, si assiste comunque ad un miglioramento del clima di fiducia: calano sia la preoccupazione per l'economia italiana, fattore segnalato dal 13% contro il 16% dello scorso anno, sia il timore di perdere il posto di lavoro, indicato dal 10% contro il 14% dell'estate passata.

 

CHI RINUNCIA ALLE FERIE. Il lavoro è una motivazione forte anche per non andare in vacanza. L'11% di chi ha deciso di rinunciare alle ferie lo farà proprio perché impegnato nel lavoro: si tratta del livello più alto registrato negli ultimi 5 anni. Chi non si concederà vacanze, però, lo farà soprattutto per questioni di budget: a fronte di una maggior propensione complessiva, chi rimane a casa lo fa più che in passato per ragioni economiche. Il 51%, infatti, adduce come motivo il non potersi permettere le ferie, il 9% in più dello scorso anno. Il 12% segnala invece problemi familiari – assistenza a familiari, malati, bimbi piccoli – e il 13% sostiene, invece, che andrà in un altro periodo.

 

LE DESTINAZIONI. Il 2015 segna anche il ritorno della più classica vacanza di relax al mare, destinazione indicata da oltre un vacanziere su due (il 54%). Si nota anzi una polarizzazione su questa preferenza a discapito di tutte le altre, le quali sono tutte in leggero calo tranne le città metropolitane, probabilmente grazie all'effetto EXPO. Chi sceglie le ferie in spiaggia lo fa soprattutto per il sole e la tintarella (motivazione indicata dal 30%), ma anche per l'aria più salutare (26%). Solo l'8%, invece, segnala la voglia di fare il bagno tra le ragioni per cui preferisce il mare. La ricerca di comodità si riflette anche nell'aumento (da 42 a 45%) della quota di persone che opteranno per lo stabilimento balneare attrezzato.

Tra le destinazioni italiane, la più gettonata rimane come lo scorso anno la Puglia, che raccoglie il 17% delle preferenze ed è seguita da Sicilia (14%) e Toscana (13%). All'estero, invece, la Spagna perde la supremazia che conservava dal 2008: viene superata infatti – anche se di un solo punto percentuale – dalla Croazia, indicata quest'anno dal 27%. In grande calo il Regno Unito: quest'anno lo sceglierà il 4%, la scorsa estate è stato il triplo, il 12%. Bene invece la Grecia, in crescita dal 19 al 23%.

 

ALLOGGIO. L'estate 2015 è caratterizzata da un marcato aumento della propensione a scegliere la casa in affitto, indicata come alloggio dal 25% contro il 15% dello scorso anno. Una crescita guidata, molto probabilmente, dal boom dei servizi web per gli affitti brevi: al proposito, Solo Affitti Vacanze è senza dubbio il portale di riferimento per scegliere le migliori occasioni. Gli alberghi rimangono però in cima alle preferenze: quest'anno uno su tre, pari al 36%, opterà per un soggiorno in hotel. Nonostante il budget ancora ridotto, cresce la richiesta di servizi da parte dei viaggiatori. Il 40% – dal 31% della scorsa estate – non rinuncia al collegamento Wi-Fi, il 18% ritiene necessaria la presenza di una piscina (contro il 12% del 2014), mentre l'11% vuole usufruire di servizi benessere, dal massaggio alla sauna.

Presentazione Autore
Alberto Bombarda

Una vita da giornalista e comunicatore e adesso affitto case... Da quel lontano 31 agosto 1966 quando vidi la luce a Modena, sotto i ponti della mia vita, in sintesi, è passata una laurea in Scienze politiche nel 1993, un master in Comunicazione d'azienda nel 1995, un esame da giornalista professionista a Roma nel 2000, migliaia di firme tra Il Resto del Carlino, Gazzetta di Modena e anche Gazzetta dello Sport, una moglie, due figli e un'agenzia immobiliare. Un vero globe-blogger...


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Estate 2016: ecco le mete più amate dagli italiani in vacanza.Estate 2016: ecco le mete più amate dagli italiani in vacanza.
Le mete più gettonate per le vacanze degli italiani nell’estate 2016. Sono la Toscana (scelta dal 15,9% dei vacanzieri), l’Emilia-...
Un'idea per il periodo di Ferragosto? L'agriturismo!Un'idea per il periodo di Ferragosto? L'agriturismo!
Un altro tutto esaurito quello previsto per la vacanza in agriturismo nel periodo estivo. Dopo il boom di presenze registrate già nella passata...
Le vacanze ideali degli italianiLe vacanze ideali degli italiani
Groupon ha giocato con i suoi utenti proponendo un divertente sondaggio per raccogliere le risposte degli italiani sulle loro vacanze desiderate....
Pensi a una vacanza in una casa in affitto? Ecco i trend di quest'estatePensi a una vacanza in una casa in affitto? Ecco i trend di quest'estate
E' tempo di pensare all'estate e Solo Affitti Vacanze, la piattaforma online che mette a disposizione, a prezzi super convenienti, oltre 70.000 case...
Amanti delle isole? Scopriamo le più belle del mondoAmanti delle isole? Scopriamo le più belle del mondo
E' Capri la più apprezzata tra le isole italiane, seguita da Ischia e Lampedusa. Lo rivela TripAdvisor annunciando i vincitori dei Travelers'...