Cerca

Italia, patria del wedding tourism

by Alberto Bombarda
on Maggio 03, 2013
Visite: 788

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Sempre piu' stranieri decidono di sposarsi in Italia, più di 6 mila solo lo scorso anno, secondo quanto certifica la società di consulenza turistica Jfc. Vediamo insieme le ragioni di questa crescita esponenziale.

Sara' il fascino del Bel Paese, sara' la bellezza delle nostre chiese, fatto sta che dall'estero c'e' il boom di sposi che desiderano cerimoniare in Italia. Motivi? L'incremento dei divorzi, delle seconde ed anche delle terze nozze ha privilegiato la scelta di luoghi lontani da quelli dello Stato di residenza, per essere più liberi di festeggiare insieme solo alle persone care; il graduale abbandono del matrimonio tradizionale, che favorisce una scelta più libera, senza lasciarsi imbrigliare dalle consuetudini sociali; il desiderio di provare un'esperienza unica, di passare una giornata davvero indimenticabile; la scusa del rinnovo della promessa matrimoniale, per chi è già sposato, per fare un viaggio in Italia, che molto spesso era quello desiderato in occasione delle nozze originali ma non realizzato.

E per essere anche un po' venali, ai Sindaci dei luoghi prescelti, tutto cio' fa molto piacere... Molti Comuni italiani, infatti, hanno introdotto, a partire dal 2009, la wedding tax per tutti coloro che vogliono usufruire di una location particolare per celebrare il proprio matrimonio, com'e' successo in Toscana, dove gli amministratori del capoluogo hanno creato un pacchetto turistico dal nome eloquente:  ''nozze da sogno a Firenze'', considerando ormai un trend quello di facoltosi stranieri che individuano la citta' del giglio come meta per le nozze.

Molto spesso si tratta di matrimoni da favola, come quello appena celebrato dal 18 al 20 aprile, considerato il più prestigioso matrimonio indiano dell'anno. A sposarsi Kevin Sharma, giovane di Kuala Lumpur, con Aradhana Lohia, figlia del magnate indo-thailandese Aloke Lohia, fondatore e Ceo di Indorama Ventures PCL, grande azienda con sede a Bangkok specializzata nella produzione di plastica. Secondo Forbes, Lohia è l'ottavo uomo più ricco della Thailandia e posizionato al numero 1107 della lista degli uomini più ricchi del mondo. Per questa occasione, sono stati circa 900 gli invitati, scelti tra i più ricchi d'Oriente oltre ad amici e parenti delle due famiglie. Il mega evento, ideato dalla mamma della sposa con il supporto del wedding planner Matteo Corvino, si e' svolto attorno a quattro location: il Teatro della Pergola, Palazzo Pitti, Palazzo Corsini e Villa Le Corti a San Casciano per la cerimonia delle nozze. Il fulcro dell'evento è stato Piazza Ognissanti, allestita con una grande serra destinata a diventare il 'salotto' degli invitati, quasi tutti ospitati al St. Regis e Westin Excelsior. Per la completa organizzazione del matrimonio si parla di una spesa pari a circa 8 milioni di euro, di cui 200 mila al Comune di Firenze come indennizzo per gestione viabilità, lavoro polizia municipale e occupazione di piazza Ognissanti. Ma ormai Firenze è preparata: nel giugno 2010 c'é stato un altro matrimonio da favola, quello di Krishna Shete e Tanvi Jindal, figlia dell'industriale indiano Sajjan Jindal, capo della JSW Steel.

E noi che facciamo? Per ricambiare andremo a sposarci in India, magari in un piccolo atollo delle Maldive...

Presentazione Autore
Alberto Bombarda

Una vita da giornalista e comunicatore e adesso affitto case... Da quel lontano 31 agosto 1966 quando vidi la luce a Modena, sotto i ponti della mia vita, in sintesi, è passata una laurea in Scienze politiche nel 1993, un master in Comunicazione d'azienda nel 1995, un esame da giornalista professionista a Roma nel 2000, migliaia di firme tra Il Resto del Carlino, Gazzetta di Modena e anche Gazzetta dello Sport, una moglie, due figli e un'agenzia immobiliare. Un vero globe-blogger...


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Il boom dei Mercatini di NataleIl boom dei Mercatini di Natale
Secondo il popolarissimo sito di recensioni Tripadvisor, il Trentino Alto Adige è la regione più gettonata dagli amanti dei caratteristici "bazar"...
Affitto in condivisione: una vita da Affitto in condivisione: una vita da "Friends"
Contagiati da uno stile di vita americano o alla disperata ricerca di risparmiare sull'affitto di casa? Cresce in Italia il fenomeno dell'appartamento...