Cerca

Un autunno di grandi mostre artistiche in Italia

by Alberto Bombarda
on Settembre 11, 2015
Visite: 580

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Per gli amanti dell'arte, al via una stagione post-vacanze all'insegna soprattutto dell'Impressionismo, che sarà protagonista di questa seconda parte dell'anno con rassegne di sicuro richiamo a Genova, Torino (Monet), Pisa (Toulouse Lautrec) e ben due nella capitale. Da sottolineare inoltre Giotto a Milano, Raffaello a Torino, Fattori a Padova e Balthus a Roma. Ecco il cartellone italiano fino alla fine dell'anno e all'inizio del 2016.

 

 

 

Smaltite le vacanze, anche l'Arte torna protagonista nello scenario culturale italiano. La nuova stagione espositiva prevede iniziative di grande livello.

 

A MILANO. Grazie all'Expo, gli amanti dell'arte hanno potuto sfruttare anche l'estate per lustrarsi gli occhi, su tutti grazie alla mostra sul genio di Leonardo. Qualche giorno fa, inoltre, a Palazzo Reale ha inaugurato l'attesa rassegna "La Grande madre", circa 400 capolavori per una riflessione dalle Avanguardie a oggi sulla raffigurazione della maternità.
Sempre a Palazzo Reale, il 2 settembre (e fino al 10 gennaio) apre i battenti un'altra importante esposizione, "Giotto e l'Italia", un viaggio ideale sulle orme dell'artista nei primi decenni del Trecento con l'esposizione di opere antecedenti al suo arrivo a Milano, dove realizzò per Palazzo Reale, l'ultimo capolavoro ricordato dai suoi biografi: una Gloria Mondana e forse una serie di Uomini illustri, entrambi perduti. Riunite per la prima volta 13 opere, tra cui la "Maestà della Vergine da Borgo San Lorenzo" e "Dio Padre in trono".
Il 17 settembre, sempre a Palazzo Reale, ecco l'esposizione dal titolo "'Da Raffaello a Schiele" con i capolavori del Museo di Belle Arti di Budapest, tra cui figurano quelli di Raffaello, Tintoretto, Durer, Velasquez, Rubens, Goya, Canaletto, Manet, Cezanne, Gauguin.

 

NORD ITALIA. Passiamo a Torino dove Raffaello sarà protagonista grazie alla mostra "Il sole delle Arti" negli spazi espositivi della Venaria Reale dal 26 settembre fino al 24 gennaio: il fulcro della mostra è costituito da un nucleo di celebri capolavori di Sanzio, che evocano il racconto della sua prodigiosa carriera artistica, le persone che ha conosciuto, le diverse città dove ha vissuto. Sempre nella città della Mole, ecco "Monet", dal 2 ottobre al 31 gennaio alla Gam. Le opere sono un nucleo proveniente dalle raccolte del d'Orsay, oltre 40 tele mai presentate prima in Italia.

A Genova, a Palazzo Reale (dal 25 settembre fino al 10 aprile), l'attesa mostra "Dagli Impressionisti a Picasso". 50 opere provenienti dal Detroit Institute of Arts, realizzate da Monet, Van Gogh, Gauguin, Cezanne, Renoir, Degas, Picasso, Modigliani, Matisse, Kandinsky e molti altri, considerati pionieri e simboli delle avanguardie dell'arte europea tra '800 e '900.

A Padova, andrà in scena l'Ottocento italiano a Palazzo Zabarella: dal 24 ottobre al 23 marzo si potrà infatti ammirare la lezione macchiaiola ed eroica di Giovanni Fattori.

A Ferrara due mostre a Palazzo dei Diamanti dal 14 novembre al 28 febbraio: "Seurat-Van Gogh-Mondrian. Il Divisionismo in Europa", con 80 capolavori conservati al Kroller Muller Museum e l'altra intitolata "De Chirico a Ferrara 1915-1918. Pittura metafisica e avanguardie europee".

 

CENTRO ITALIA. A Roma, ecco la rivoluzione plastica di Henry Moore: un'attesa retrospettiva di casa alle Terme di Diocleziano dal 24 settembre al 10 gennaio, che propone 75 opere provenienti dalle collezioni della Tate Gallery. Sempre nella Capitale, dal 15 ottobre al 7 febbraio il Complesso del Vittoriano ospita un'altra selezione dal famoso museo parigino d'Orsay, "Impressionisti Tete a Tete", con capolavori di Manet, Renoir, Degas, Pissarro, Cezanne. Per chiudere le iniziative romane, dal 2 ottobre al 10 gennaio ai Capitolini ecco l'arte di Raffaello e Parmigianino, mentre da metà ottobre in due sedi prestigiose, le Scuderie del Quirinale e Villa Medici, andrà in scena il ritorno della pittura scandalosa di Balthus, testimoniata da circa 200 duecento opere provenienti dalle maggiori collezioni internazionali.

A Firenze dal 24 settembre prende il via a Palazzo Strozzi (fino al 24 gennaio) 'La Bellezza Divina tra Van Gogh, Chagall e Fontana', vale a dire il rapporto tra arte e sacro attraverso oltre cento opere di artisti quali Casorati, Severini, Guttuso, Vedova, Munch, Picasso, Matisse.

Per finire, in tema di Impressionismo, a Pisa dal 16 ottobre sarà il momento di Palazzo Blu che fino al 14 febbraio permetterà di apprezzare il genio poliedrico di Toulouse Lautrec.

 

Presentazione Autore
Alberto Bombarda

Una vita da giornalista e comunicatore e adesso affitto case... Da quel lontano 31 agosto 1966 quando vidi la luce a Modena, sotto i ponti della mia vita, in sintesi, è passata una laurea in Scienze politiche nel 1993, un master in Comunicazione d'azienda nel 1995, un esame da giornalista professionista a Roma nel 2000, migliaia di firme tra Il Resto del Carlino, Gazzetta di Modena e anche Gazzetta dello Sport, una moglie, due figli e un'agenzia immobiliare. Un vero globe-blogger...


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Le migliori mostre artistiche e culturali del 2015 in ItaliaLe migliori mostre artistiche e culturali del 2015 in Italia
Il 2015 si prospetta come un anno denso di appuntamenti per gli amanti dell'arte e della cultura. Tra Morandi, Matisse, Gaudì, Giotto e Leonardo e...
Dove sono i capolavori più famosi?In viaggio da Vienna a Creta Dove sono i capolavori più famosi?In viaggio da Vienna a Creta
Viaggiare è un’arte? Forse. Viaggiare per l’arte? Decisamente. Vi siete mai chiesti dove si trovano i principali capolavori di arte moderna e...
Tutte le mostre che non puoi perdere...Tutte le mostre che non puoi perdere...
L'anno che è appena iniziato si preannuncia ricchissimo, dal punto di vista artistico. Tanti i capolavori dell'arte internazionale che...
Meglio fuori che dentro!Meglio fuori che dentro!
Un tempo l'arte, grazie al ruolo didattico e celebrativo che le veniva riconosciuto, era per sua natura tra la gente. Nelle chiese si narravano le...
Se i muri potessero parlare!Se i muri potessero parlare!
Quante volte ci siamo detti "Se i muri potessero parlare..." Ora possono ricordare!                ...