Cerca

13 gradini colorati per salire le scale più belle del mondo.

by Tiziana Pacini
on Luglio 18, 2015
Visite: 1302

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il dipinto è espressione della propria creatività, il racconto di un personale punto di vista e può essere applicate a qualunque cosa: quadri, tele, abiti, gioielli e anche città. L'arte urbana nasce con i graffitti che, appena nati negli anni '60, sembravano semplici segni raffazzonati sui muri, ma che in realtà rispondevano ad un'autentica esigenza espressiva. Quegli scarabocchi sui muri con il tempo non sono stati solo accettati, ma diventano gradualmente un decoro vero e proprio della città: non si tratta più di un segno che sporca, ma di un'opera d'arte che impreziosisce vie, strade e palazzi. Obey e Dave the Chimp. O Banksy sono considerati artisti di fama internazionale che hanno trasformato molte facciate di seri e grigi palazzi cambiando il loro volto, tanto da essere ingaggiati pubblicamente da primi cittadini e amministratori per abbellire le città.

 

 

 

Questi giovani maestri della street art esprimono il loro pensiero su qualunque superficie urbana, dai convogli della metropolitana fino ad arrivare alle scale, ed è così che anche le gradinate della metropolitana o di un edificio, si possono trasformare in opera d'arte. Probabilmente il decoro delle scale è dettato dal semplice abbellimento e ornamento, a me piace pensare che la scala sia considerata come oggetto "dinamico": non si sta fermi, ma si è obbligati al movimento qualunque esso sia la direzione, è comunque un passaggio, un mezzo per andare da qualche altra parte. Per apprezzare l'opera d'arte sulle scale urbane occorre avere il giusto punto d'osservazione: mentre si salgono o si scendono gli scalini si avrà la sensazione di passeggiare su schizzi di colore, ma se si osserva l'opera da lontano si potrà apprezzare la visione dell'artista nella sua completezza.


E allora diamo un'occhiata alle scale più belle del mondo!


1. Istanbul, Turchia
Prima colorate, poi ripristinate al grigio originale per ordine dell'amministrazione pubblica e, a suon di proteste dei cittadini, ridipinte nuovamente con il loro colore arcobaleno. Solo le scale realizzate da Huseyin Cetinel sessantaquattrenne ingegnere turco diventato un eroe del movimento cittadino nazionale.

1 istanbul

 

 

2. Wuppertal, Germania
Sui 112 scalini dipinti dall'artista Horst Glasker sono state disegnate parole che descrivono i rapporti e le relazioni umane: amore, passione, panico, bontà, tutte definizioni di sentimenti leggibili solo per chi sale. Il nome dell'opera è "scala" in italiano.

2 germany

 

 

3. Beirut, Libano
Dihzahyners è un team di 12 giovani artisti libanesi che, dopo aver visto la coloratissima scala tedesca, si sono dati appuntamento su Facebook per dipingere la città di Beirut con un'esplosione di cromie e forme geometriche. La scala di St Nicholas è la più lunga in Medioriente.

3 Beirut

 

 

4. Deir Atieh, Siria
Un gruppo di volontari studenti siriani, chiamati Jood, ha deciso di dipingere la scalinata più lunga della città portando al panorama un'atmosfera colorata e spirituale. L'obiettivo dei ragazzi è cambiare il volto di una nazione che, tra tutti i colori, ha conosciuto solo il rosso del sangue. L'idea è di portare amore e pace in una zona di guerra, per questo il progetto è stato rinominato "scala della pace".

4 syria

 

 

5. 16th Avenue, San Francisco
Questa via dedicata alla street art a San Francisco è stata interamente realizzata con la collaborazione dell'interna comunità locale. Aileen Barr and Colette Crutcher hanno coordinato il duro lavoro degli abitanti per decorare con mosaici e vernice 163 diversi gradini.

5 san francisco

 

 

6. Rio de Janeiro, Brasile
La Escadaria Selaron è una vera e propria opera d'arte: è costituita da 250 gradini decorati da oltre 2.000 piastrelle provenienti da tutto il mondo. L'autore è Jorge Selaròn che cambiava costantemente idea decorativa facendo della scalinata un lavoro in continua evoluzione. Selaròn considerò sempre il suo lavoro come incompleto e dichiarò "Questo sogno folle e unico finirà solo il giorno della mia morte". Più di trecento piastrelle sono state dipinte a mano dall'artista con la raffigurazione di una donna africana incinta.

6 rio-de-janeiro

 

 

7. Seoul, Corea del Sud
Questa imponente figura di donna non solo abbellisce la scalinata ma accompagna, chi la sale, al Teatro della Musica di Seoul rendendo la salita decisamente facile e divertente. Un colpo d'occhio mirabile e spettacolare!

7 seoul
 

 

 

8. Alicante, Spagna
Alicante è una delle perle della Costa Blanca caratterizzata da coloratissime vie e peculiari scalinate. La più bella e famosa è stata dipinta da artisti locali con i colori della bandiera nazionale.

8 alicante
 

 

 

9. Valparaiso, Cile
Alcuni dei più grandi artisti di strada vivono e lavorano in Valparaiso e hanno decorato, con le loro opere, mura e palazzi della città. Sfortunatamente molte opere non sono firmate e spesso il nome dell'artista viene dimenticato.

9 chile

 

 

10. Caltagirone, Sicilia
Costruita nel 600 e modificata negli anni '50, la scalinata di Santa Maria del Monte a Caltagirone è decorata interamente da mattonelle di ceramica e su ognuno dei 142 gradini è stata applicata una maiolica policroma, simbolo della città. Durante la festa di S. Giacomo, patrono della città, la scalinata viene illuminata da migliaia di lumini a fiammella viva: il risultato visivo è un fiume di luce che scende magistralmente verso la piazza sottostante.

10 caltagirone

 

 

11. Ottawa, Canada
Nel cuore del parco di Ottawa, lungo il canale Rideau, si stagliano diverse rampe di scale tutte dipinte a tema estate con pesci, mare, castelli di sabbia e natanti. Che i canadesi abbiano un impellente bisogno di evadere e non pensare al clima rigido che li accompagna per gran parte dell'anno?

11 ottawa

 

 

12. Kyoto, Giappone
Il Giappone è uno dei rari Paesi che non sente affatto il problema dell'obesità. Questo successo non è dovuto solo ad una corretta educazione alimentare, ma anche ad alcuni accorgimenti ambientali voluti e richiesti dalle amministrazioni locali, come ad esempio le scale che portano alla fermata della metro a Kyoto. Ogni gradino della scalinata, infatti, riporta le calorie bruciate stimolando in questo modo coloro che normalmente utilizzano i mezzi a camminare o spostarsi a piedi.

12 kyoto

 

 

13. Copenhagen, Danimarca
Questa incredibile scala trasformata in montagna è di fatto un potente messaggio pubblicitario sui disturbi legati al Parkinson. Realizzata dall'agenzia Saatchi & Saatchi è una comunicazione impattante volta ad una riflessione sociale di coloro che salgono la scalinata.

13 danimarca

Presentazione Autore
Tiziana Pacini

Tiziana vive senza lifting a Rimini e lavora da due anni a Cesena: il tempo trascorso in auto, inizialmente considerato perso, diventa un momento per organizzare la giornata, per pensare, creare, sorridere. La sua vita è un salto a piedi nudi in una pozzanghera desiderando sia profonda.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati