Cerca

Inside Home: storie di case vissute tra misteri e curiosità non convenzionali

by Stefania Bartolini
on Febbraio 17, 2014
Visite: 949

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Trascorro un sabato sera in allegria con gli amici e decido di condividere con questo articolo. Un misto tra divertente e imbarazzante, tra un film come non aprite quella porta e un scary movie.

Il nostro narratore di racconti, ha un lavoro davvero interessante perché ogni giorno frequenta case, appartamenti, uffici di ogni genere.

Come il cappellaio matto di Alice nel paese delle meraviglie, dal suo cilindro magico escono storie ironiche bizzarre e fuori dal normale. Ve ne racconto alcune.


scena 1

L'uomo delle caramelle - Siamo in una casa di prima periferia in campagna, suoniamo il campanello. Ci apre un signore tutto alla mano che di mestiere vende le caramelle al mercato e alle fiere. Avete presente quelle bancarelle dai colori vivaci dall'odore inconfondibile di caramello che ti invoglia a fermarti e comprarne un sacchetto? Proprio quello.Scusate la divagazione.

Si apre la porta, entriamo e ci dirigiamo nella stanza dove effettuare il nostro lavoro. A tratti si sentono vampate dall'odore nauseabondo.

Ci spostiamo dalla stanza in un'altra dove l'aria pesante è anche più forte. Il patrone di casa vedendo le nostre facce corrugate, si scusa. "Scusate, sapete i cassonetti sono distanti e quindi la spazzatura la butto una volta al mese!" .

Che dire, i cassonetti forse distavano un 600, 800 metri, ma le caramelle voi le comprereste ancora pensando alla sua casa?

 


Io e i miei ippopotami – Villetta stile Brandon e Brenda di Beverly Hills 90210, una distinta signora vive qui. Dall'ingresso subito si notano oggetti curiosi.

Scambiamo due chiacchiere di circostanza con la signora che si trasformano, durante l'intervento, in una conversazione assai ricca. Si, perché scopriamo, con stupore, che l'ossessione della signora sono gli ippopotami. In effetti non avevamo fatto caso alla pianta in giardino intagliata probabilmente da Edward mani di forbice, a forma di Ippopotamo.

E nemmeno al porta ombrelli, bocca spalancata di ippopotamo. Neanche alla vetrina piena di prendi polvere, rigorosamente di ippopotami ritratti nelle varie scene di vita. Ci è anche sfuggito il grande puff di pelle, indovinate di che forma?

Avete presente il simpatico ippopotamo della Pampers? Infine la camera da letto con un'enorme cassettiera in legno che la signora ci ha mostrato come ciliegina sulla torta. Avremmo dovuto consigliarle un corso di home staging.


picccionihdL'appartamento dei piccioni – Altri animali, pennuti questo giro. C'è chi ama i cani, i gatti o i canarini da compagnia. E chi, come questa famiglia, i piccioni. Proprio così.

Scrupolosamente tenuti in salotto in posizione privilegiata, accanto ai caloriferi. Le casette dei piccioni sono poste a circa un metro da terra fatte di metallo molto areate e con il fondo libero e senza uscio.

In questo modo i bisogno naturali dei piccioni possono passare senza ostruzione fino a terra decorando il pavimento con schizzi pittorici di ultima generazione. Altro che pittura creativa!

Presentazione Autore
Stefania Bartolini

Tre frasi che meglio la descrivono.
"Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare"
"Non esiste un vento favorevole per un marinaio che non sa dove andare"
"Sorridere è un ottimo antidoto contro lo stress quotidiano"
Sportiva per antonomasia. Appassionata alle novità.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
L'Angelo degli affitti a prima vistaL'Angelo degli affitti a prima vista
Angelo Camilleri è un agente immobiliare, ma non uno qualunque. Perché si occupa da anni esclusivamente di affitti nelle agenzie Solo...
Non chiamateli complementi d'arredo!Non chiamateli complementi d'arredo!
Questo articolo nasce da una riflessione, balenatami in testa in treno, al termine di un corso di Affitto a prima vista: cosa sono gli oggetti che...
Cuscini: il fiore all'occhiello dell'home stager!Cuscini: il fiore all'occhiello dell'home stager!
  Cuscini: quadrati, rettangolari, colorati o neutri, griffati e handmade, l’importante è che non manchino! Quando si tratta di home staging...
Stesso home stager stesso allestimento?Stesso home stager stesso allestimento?
Una delle prime obiezioni che mi sento rivolgere dagli agenti immobiliari ai corsi di home staging, nella sua accezione di Affitto a Prima Vista...
Home stager al primo allestimento? Gli errori da evitare!Home stager al primo allestimento? Gli errori da evitare!
Homestager non si nasce, semmai si diventa. Con passione e determinazione. Qualche giorno fa mia figlia mi ha chiesto "Mamma, cosa significa fare...