Cerca

Il mondo che cambia in ogni istante, le leggi che vengono riscritte, la casa che è un bene primario e un diritto inalienabile. Questa rubrica è pensata per tenervi aggiornati sulle novità del mercato immobiliare. Perché tutti, in fondo, ne facciamo parte.

Rimani aggiornato sull'argomento

by Chiara Bianchi
on Novembre 18, 2016
Visite: 2819

Commenti recenti

  • Giorgio

    La cedolare secca per le locazioni a canone concordato per il 2018 e successivi è stata fissata nel 15% e da quale disposizione ?
    0
  • maria valentini

    per il comune di Bonassola ( La Spezia ) esiste il canone concordato con il Comune ? Dove posso trovare la normativa per Bonassola e per Roma? Grazie Mariella Pittorino
    0
Visualizza altri commenti

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
Nuova convenzione nazionale affitti

Rinnovata la Convenzione Nazionale per gli affitti, in arrivo nuove regole per i contratti transitori.

Nuove regole più soft sono in arrivo per gli affitti a canone concordato grazie al rinnovo della Convenzione Nazionale tra le Associazioni maggiormente rappresentative di proprietari e inquilini, stipulata lo scorso 25 ottobre dopo 17 anni dalla precedente formulazione attualmente in vigore.

Commenti recenti

  • Giorgio

    La cedolare secca per le locazioni a canone concordato per il 2018 e successivi è stata fissata nel 15% e da quale disposizione ?
    0
  • maria valentini

    per il comune di Bonassola ( La Spezia ) esiste il canone concordato con il Comune ? Dove posso trovare la normativa per Bonassola e per Roma? Grazie Mariella Pittorino
    0
Visualizza altri commenti
by Andrea Saporetti
on Novembre 10, 2016
Visite: 2470

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Alle origini del fenomeno Trump un passato nella gestione dell'affitto del patrimonio immobiliare di famiglia

Breve storia dei brillanti (ma controversi) esordi nel real estate del nuovo presidente degli Stati Uniti

 

Fresco di laurea, diventò a fine anni ’60 il braccio destro del padre nella gestione dell’azienda immobiliare di famiglia. E, in due anni, ridusse a zero il tasso di sfitto del complesso immobiliare costruito dal padre a Cincinnati. Un inizio brillante per la carriera del magnate newyorkese, anche se viziato da ripetute accuse di discriminazione razziale nei confronti degli inquilini afroamericani. Vediamo insieme i primi passi nell’immobiliare di Donald J. Trump.

by Chiara Bianchi
on Ottobre 28, 2016
Visite: 1103

Commenti recenti

  • Donatella

    Buon giorno, mi permetto di farle notare che tra le città universitarie ci sono anche Venezia e Mestre.
    0
  • Marco

    ... la cedolare x contratti a studenti universitari mi pare sia al 10%.... non al 19% come indicato...
    0
Visualizza altri commenti

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Prezzi affitti per studenti fuori sede

Posto letto per studenti: quanto costa, città per città.

L’anno accademico 2016/2017 è appena cominciato per migliaia di matricole al primo anno e studenti degli anni successivi. Per la maggior parte di loro la scelta del corso di laurea da seguire coincide con la necessità di trovare un alloggio durante i lunghi mesi di studio in una città lontana da quella di provenienza, ma spesso il numero di posti letto messi a disposizione dallo Stato non è sufficiente e diventa necessario addentrarsi nella giungla delle proposte di stanze in affitto.

Commenti recenti

  • Donatella

    Buon giorno, mi permetto di farle notare che tra le città universitarie ci sono anche Venezia e Mestre.
    0
  • Marco

    ... la cedolare x contratti a studenti universitari mi pare sia al 10%.... non al 19% come indicato...
    0
Visualizza altri commenti
by Chiara Bianchi
on Ottobre 20, 2016
Visite: 2492

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Bonus casa prorogati nel 2017.

Prorogate le agevolazioni fiscali per la casa con la Legge di Stabilità 2017.

L’agevolazione Irpef al 50% per chi ristruttura una casa è stata prorogata di un anno, fino al 31 dicembre 2017, mentre la detrazione del 65% per il miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici è stata estesa fino al 2021. Il Consiglio dei Ministri ha approvato lo scorso 15 ottobre lo schema della Legge di Stabilità per il 2017 estendendo i bonus casa anche a condomini e alberghi. La novità principale riguarda il sismabonus, ovvero gli incentivi per la ricostruzione post-sisma per i quali sono stati stanziati 4,5miliardi di euro.

by Chiara Bianchi
on Settembre 26, 2016
Visite: 748

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Estate 2016, le mete preferite dagli italiani in vacanza

Le mete più gettonate per le vacanze degli italiani nell’estate 2016.

Sono la Toscana (scelta dal 15,9% dei vacanzieri), l’Emilia-Romagna (14,2%) e la Puglia (13,2%) le regioni più gettonate dagli italiani che hanno scelto una casa in affitto per trascorrere le loro ferie estive. L’analisi delle mete più richieste nell’estate appena trascorsa è stata effettuata da Solo Affitti Vacanze.it, il portale di affitti turistici del gruppo Solo Affitti, che ha esaminato le prenotazioni arrivate durante l’anno per i mesi di giugno, luglio e agosto. Su un campione di oltre 330 mila ricerche di case vacanze e un’offerta di oltre 70 mila alloggi su 25 Paesi, l’Italia risulta la destinazione preferita dalla stragrande maggioranza dei turisti: il 92% degli utenti ha scelto infatti il Bel Paese come meta per l’estate 2016.

by Chiara Bianchi
on Agosto 24, 2016
Visite: 1365

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
I contributi per gli inquilini morosi incolpevoli nel 2016

Le novità per gli inquilini che non possono pagare l’affitto mensile per cause non dipendenti dalla loro volontà.

È entrato in vigore lo scorso 9 agosto il decreto delle infrastrutture del 30 marzo 2016 che rende operativo lo stanziamento di nuovi fondi nazionali destinati, nell’anno in corso, agli inquilini morosi incolpevoli, quasi 60 milioni di euro che aiuteranno chi non riesce a pagare il canone mensile di affitto dell’abitazione a causa di una situazione di indigenza non dipendente dalla propria volontà. Il decreto introduce diverse novità rispetto al precedente provvedimento del 2014: in particolare vengono definite le caratteristiche dei beneficiari ed elevato a 12 mila euro il contributo massimo previsto a persona.

by Andrea Saporetti
on Agosto 02, 2016
Visite: 2076

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Per sopravvivere ad una locazione è bene dotarsi delle 7 virtù teologali dell'inquilino

Il giusto mix di flessibilità e determinazione, pazienza e attenzione, organizzazione e atteggiamento positivo. Ecco cosa ti serve per vivere in affitto

 

 

Quando si va in affitto ci sono un sacco di cose da gestire: dalla scelta dell’immobile su internet, alle visite, alle trattative con il proprietario. Poi il contratto, la voltura o l’allaccio delle utenze, il cambio di residenza, il medico di base e compagnia cantante. Finita qui? No, perché nell’affitto il rapporto con il padrone di casa si prolunga per tutta la locazione e ogni volta che c’è una riparazione qualche piccolo conflitto è dietro l’angolo. Ma anche la fine della locazione non è immune da affari da sbrigare e beghe da gestire: la riconsegna dell’immobile con le immancabili ritinteggiature, i malumori da restituzione del deposito cauzionale, le pratiche di risoluzione. Se per il buon cristiano le virtù teologali sono tre, per l’inquilino ne servono almeno sette!

by Chiara Bianchi
on Luglio 21, 2016
Visite: 1486

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Regole contratto convivenza

Gli adempimenti da seguire per sottoscrivere il contratto di convivenza.

La legge 20 maggio 2016 n.76 sulle unioni civili e sulle convivenze di fatto ha introdotto il contratto di convivenza, entrato in vigore ufficialmente lo scorso 5 giugno. Ci ha pensato però la Circolare n. 7 del Ministero degli Interni a stabilire le regole da seguire per redigere il suddetto contratto, che permetterà, alle coppie che lo desiderano di disciplinare gli aspetti economici relativi alla loro vita in comune.

by Andrea Saporetti
on Luglio 18, 2016
Visite: 4321

Commenti recenti

  • Luiss

    Buonasera, ho affittato, a maggio 2015, il mio appartamento ad una ragazza con contratto 3+2. Canone mensile + spese condominiali. La suddivisione delle spese di condominio (2015) è stata fatta dall'agenzia che aveva trattato la mediazione. Non avendo mai affittato, non ho controllato, mi sono fida...
    0
  • ida d'amico

    Buongiorno, ho affittato un appartamento dicembre scorso, premetto che l'appartamento di nuova costruzione si trova in una palazzina di 18 appartamenti di cui sono proprietaria. Da un paio di mesi in questo appartamento in affitto si e' riempito di muffa perché gli inquilini, una coppia di anzi...
    0
  • Salve Gioacchino, dovrà comunque tramite il legale procedere alla richiesta di risarcimento per il mancato preavviso e le spese condominiali non versate; quindi il legale potrà agire con decreto ingiuntivo o avviando una causa.
    0
Visualizza altri commenti

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
Per chi affitta casa, 10 pratici consigli per passare da padrone di casa vecchio stampo a moderno locatore

Niente pregiudizi e inutili rigidità, scelte contrattuali e fiscali adeguate, cura dell’immobile, ma anche trasparenza e cordialità

L’affitto è un mercato che cambia continuamente. Cambiano la fiscalità e le tipologie contrattuali, cambiano i prezzi di mercato, ma anche e soprattutto le abitudini e le esigenze degli inquilini. In un contesto così mutevole, tanti locatori sono ancora ingessati, abituati al mondo dell’affitto di vent’anni fa. Ecco quindi 10 piccoli accorgimenti che ciascun padrone di casa può fare propri per essere al passo con i tempi e gestire al meglio e con soddisfazione l’affitto di casa propria.

Commenti recenti

  • Luiss

    Buonasera, ho affittato, a maggio 2015, il mio appartamento ad una ragazza con contratto 3+2. Canone mensile + spese condominiali. La suddivisione delle spese di condominio (2015) è stata fatta dall'agenzia che aveva trattato la mediazione. Non avendo mai affittato, non ho controllato, mi sono fida...
    0
  • ida d'amico

    Buongiorno, ho affittato un appartamento dicembre scorso, premetto che l'appartamento di nuova costruzione si trova in una palazzina di 18 appartamenti di cui sono proprietaria. Da un paio di mesi in questo appartamento in affitto si e' riempito di muffa perché gli inquilini, una coppia di anzi...
    0
  • Salve Gioacchino, dovrà comunque tramite il legale procedere alla richiesta di risarcimento per il mancato preavviso e le spese condominiali non versate; quindi il legale potrà agire con decreto ingiuntivo o avviando una causa.
    0
Visualizza altri commenti
by Chiara Bianchi
on Maggio 27, 2016
Visite: 3277

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
Contratti affitto e dichiarazione dei redditi

Cade l’obbligo di indicare in dichiarazione dei redditi i contratti di affitto.

È in arrivo il decreto che corregge la delega fiscale sulle semplificazioni, al vaglio del consiglio dei Ministri la prossima settimana. Fra le novità anche una misura che alleggerisce gli oneri dei proprietari di immobili in affitto: non sarà più necessario indicare ogni anno in dichiarazione dei redditi i contratti di locazione che sono stati già registrati.

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto