Cerca

730 2013, in arrivo novità per l'immobiliare

by Chiara Bianchi
on Dicembre 17, 2012
Visite: 2069

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul suo sito le bozze dei moduli e le istruzioni per la compilazione della dichiarazione dei redditi 2013. Ecco le novità presenti nel 730 su Imu, detrazioni per ristrutturazioni, risparmio energetico e locazioni.

 

agenziaentrateIrpef e relative addizionali vengono eliminate per i fabbricati non locati, come conseguenza dell'introduzione dell'Imu. L'imponibile Irpef viene quindi calcolato solo per gli immobili locati.
Stessa cosa accade per i redditi dominicali dei terreni condotti direttamente, mentre il reddito agrario continua a essere assoggettato alle imposte sui redditi. Con una precisazione: se il terreno è esente da Imu, sul reddito dominicale è dovuta l'Irpef e le addizionali anche se il terreno non è affittato.

 

Gli immobili di interesse storico o artistico concessi in locazione, finora soggetti ad agevolazioni, si vedranno imporre l'Irpef come maggior importo tra rendita catastale effettiva rivalutata e il canone di locazione ridotto del 35%.

 

Per quanto riguarda le spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio sostenute successivamente al 26 giugno 2012 e fino al 30 giugno 2013, la detrazione del 36% sale al 50%, con un limite di spesa di 96.000 euro, a fronte del precedente limite di 48.000 euro per unità immobiliare. La detrazione si applica anche a interventi di ricostruzione o ristrutturazione per danneggiamenti da eventi calamitosi, nel caso in cui sia stato dichiarato lo stato di emergenza.

 

Per il risparmio energetico rimane la detrazione del 55%, con l'aggiunta della possibilità di applicarla agli interventi di sostituzione di scaldacqua con impianti a pompa di calore, dedicati alla produzione di acqua calda sanitaria.

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Donald Trump, da immobiliarista a presidente. Una carriera iniziata negli affittiDonald Trump, da immobiliarista a presidente. Una carriera iniziata negli affitti
Breve storia dei brillanti (ma controversi) esordi nel real estate del nuovo presidente degli Stati Uniti   Fresco di laurea, diventò a...
Chi dichiara il reddito se ad affittare è il singolo comproprietario?Chi dichiara il reddito se ad affittare è il singolo comproprietario?
Possibilità per un solo comproprietario di affittare e dichiarare il reddito percepito Spesso un immobile non ha un unico proprietario ma, per...
Tasi 2016: tra abitazione principale del proprietario e dell’inquilino.Tasi 2016: tra abitazione principale del proprietario e dell’inquilino.
Chi paga la Tasi nel 2016? E Quanto? Abbiamo trattato da un po’ nella rubrica di Prima Pagina le novità che la famigerata Legge di...
Nel 2017 i contratti di affitto escono dal 730. Nel 2017 i contratti di affitto escono dal 730.
Cade l’obbligo di indicare in dichiarazione dei redditi i contratti di affitto. È in arrivo il decreto che corregge la delega fiscale...
Imu, Tasi, Tari: i calcoli, le scadenze e le novità per il 2016.Imu, Tasi, Tari: i calcoli, le scadenze e le novità per il 2016.
Le scadenze per il pagamento di Imu, Tasi e Tari. Con l’avvicinarsi del 16 giugno, termine ultimo per il pagamento della prima rata 2016 di Imu...