Cerca

A Milano l’effetto Expo rilancia gli affitti.

by Chiara Bianchi
on Novembre 19, 2014
Visite: 1875

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Quest'anno il rapporto annuale Solo Affitti si arricchisce di un focus speciale sull'Expo di Milano, in partenza tra sei mesi. Secondo l'osservatorio del franchising specializzato nelle locazioni, il capoluogo lombardo trascina la ripresa dei canoni di affitto con un +6,7% nei primi nove mesi del 2014. In città hanno risentito dell'evento soprattutto le zone centrali e in quelle ben servite dai mezzi pubblici.
28771924 mlI dati. Dopo il lieve calo che aveva caratterizzato i canoni di affitto a Milano lo scorso anno, i primi 9 mesi del 2014 hanno visto il capoluogo meneghino trascinare la ripresa del comparto locativo, anche grazie anche all'effetto Expo. Mentre nel panorama italiano le flessioni sono rimaste generalmente contenute (-1,6%), a Milano si registra infatti un +6,7%, con un canone medio mensile pari a 894 euro.


Le richieste. Diverse le richieste provenienti da aziende straniere i cui dipendenti lavoreranno nei padiglioni dell'Esposizione Universale. Fra i più gettonati sono i mono e i bilocali, naturalmente già arredati per agevolare i dipendenti in trasferta. Per i futuri inquilini non è fondamentale la vicinanza ai quartieri dell'Expo: vengono presi in considerazione anche le zone centrali e quelle ben servite dai mezzi pubblici. A Solo Affitti stanno arrivando inoltre richieste da parte di società per affittare uffici con contratti di breve periodo o anche in condivisione con altri operatori.


Le previsioni. Solo il personale che lavorerà all'evento, proveniente da 160 paesi partecipanti, 60 aziende e 10 organizzazioni internazionali, toccherà le 36 mila presenze tra lavoratori e volontari. A questi andranno aggiunti i visitatori attesi (calcolati in 21 milioni, con una affluenza giornaliera media di 160 mila persone): le previsioni di Solo Affitti vedono un aumento della domanda di posti letto esponenziale già a partire da gennaio 2015. Intanto un fenomeno già rilevato negli ultimi mesi dagli agenti Solo Affitti di Milano è quello che vede i proprietari temporeggiare sulla chiusura dei contratti di affitto: cercano infatti di far coincidere la scadenza dei contratti in corso con la fine dell'anno, in modo tale da spuntare prezzi migliori sui contratti nel periodo dell'Esposizione. Sui canoni Chiara Grande, tutor Solo Affitti di Milano, spiega che potrebbero subire ulteriori aumenti rispetto ai livelli di mercato, nell'ordine del +10%-20% e con punte del 30%. I grossi movimenti del mercato si avranno comunque a partire da inizio 2015.


Curiosità. Tra le richieste più curiose rilevate da Solo Affitti, al primo posto quella degli affittacamere che vorrebbero locare appartamenti con 4/5 posti letto, per poi subaffittarli singolarmente e a prezzi maggiorati durante il periodo di durata dell'evento. Un'altra tendenza è quella rilevata dal portale e-commerce Soloaffittivacanze.it, il quale segnala proprietari che stanno mettendo a disposizione il loro immobile sulla piattaforma di affitti turistici in occasione dell'Expo, sia in città che fuori Milano, nelle zone dei laghi.

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Donald Trump, da immobiliarista a presidente. Una carriera iniziata negli affittiDonald Trump, da immobiliarista a presidente. Una carriera iniziata negli affitti
Breve storia dei brillanti (ma controversi) esordi nel real estate del nuovo presidente degli Stati Uniti   Fresco di laurea, diventò a...
Aggiornamento Istat: 5 motivi per cui non conviene più adeguare il canone di affittoAggiornamento Istat: 5 motivi per cui non conviene più adeguare il canone di affitto
Certo, a dirla così suona paradossale. Se fino a qualche anno fa non applicare al canone di locazione l’adeguamento Istat poteva suonare...
Optional o must have? Quanto è importante internet per chi va a vivere in affittoOptional o must have? Quanto è importante internet per chi va a vivere in affitto
Internet, una dotazione ormai imprescindibile nelle case di moltissimi italiani. Anche se, quando si va a vivere in affitto, soprattutto se...
Morosità nel pagamento dell’affitto, in aumento i proprietari coinvolti. Ma non tutti chiedono lo sfrattoMorosità nel pagamento dell’affitto, in aumento i proprietari coinvolti. Ma non tutti chiedono lo sfratto
Una difficoltà tipica per chi abbia subito la perdita del posto di lavoro è quella legata al pagamento delle spese per la casa. Il...
Un mercato in costante crescita da 8 anni? Cercalo nel settore immobiliare e lo troveraiUn mercato in costante crescita da 8 anni? Cercalo nel settore immobiliare e lo troverai
Siamo abituati a credere che il settore immobiliare abbia subito negli ultimi anni una prolungata fase di crisi, dalla quale solo negli ultimi due...