Cerca

A Roma tutti aspettano il nuovo Papa. Tutti tranne il fisco.

by Chiara Bianchi
on Marzo 08, 2013
Visite: 1332

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La data di inizio del Conclave non è ancora stata ufficializzata, ma già gli alloggi a Roma stanno iniziando a scarseggiare nella settimana più gettonata per l'elezione del nuovo Papa, quella che va dall'11 al 17 marzo. Intanto il Dipartimento delle Finanze chiarisce con una circolare alcuni punti riguardanti l'esenzione Imu per gli enti non commerciali, ivi compresa la Chiesa.


roma conclaveI cardinali sono ormai tutti arrivati a Roma, ma ancora non si hanno notizie sulla data prescelta per l'inizio della riunione che porterà all'elezione del nuovo Pontefice. Sembra che a ritardare la decisione sia la necessità di alcuni chiarimenti interni in merito a problemi di governance e agli scandali che, nei mesi passati, hanno scosso dalle fondamenta il soglio di Pietro. Resta comunque probabile la data dell'11 marzo come inizio del Conclave. E già la comunità cattolica e gli addetti ai lavori hanno preso d'assalto gli alloggi della Capitale: a rilevare la tendenza sono alcuni portali che gestiscono immobili a Roma, come Casa.it e casevacanza.it, che registrano aumenti nella domanda fino al 30%. La soluzione dell'affitto, rispetto all'albergo, garantisce senz'altro prezzi più bassi e una maggiore autonomia in termini di orari e di gestione.


Intanto il Dipartimento delle Finanze ha diffuso una circolare in merito ad alcuni chiarimenti sull'esenzione Imu riconosciuta agli enti non commerciali, tra cui la Chiesa. Nel comunicato viene precisato che l'esenzione è riconosciuta anche ai beni immobili dati in comodato d'uso ad un altro ente non commerciale per lo svolgimento di attività assistenziali, previdenziali, sanitarie, didattiche, ricettive, culturali, ricreative e sportive. Scatta pertanto l'esenzione anche in caso di concessione in comodato d'uso gratuito di un bene ad un ente che mantenga le stesse caratteristiche per usufruire del beneficio fiscale.

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Più tempo per pagare la tassa sugli affitti breviPiù tempo per pagare la tassa sugli affitti brevi
Gli agenti immobiliari guadagno un po’ di tempo per adeguarsi alla nuova normativa. Questa tassa sembra proprio non voler entrare in vigore!...
Affitti brevi: come si paga la tassa.Affitti brevi: come si paga la tassa.
Cedolare secca sulle locazioni brevi: pubblicato il codice. Gli affitti brevi continuano ad essere i protagonisti di questa estate: dopo aver parlato...
Nuova tassa sugli affitti brevi. Tutto pronto?Nuova tassa sugli affitti brevi. Tutto pronto?
Debutto ufficiale della tassa sulle locazioni turistiche. Con la sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (n. 95 del 24/04/2017) è entrato in...
A giugno 2017 arriva la cedolare secca anche per gli affitti brevi.A giugno 2017 arriva la cedolare secca anche per gli affitti brevi.
Affitti brevi e nuova tassazione: si potrà optare per la cedolare secca al 21%. È ufficiale: dopo tante anticipazioni è...
Bamboccioni o precari? Italia prima per giovani che restano in casa con i genitoriBamboccioni o precari? Italia prima per giovani che restano in casa con i genitori
Ben l’80% dei giovani italiani non se ne va dalla casa di mamma e papà prima dei 30 anni. C’entra la crisi, ma non solo  ...