Cerca

Arriva il fondo di garanzia per chi acquista o ristruttura la prima casa.

by Chiara Bianchi
on Agosto 25, 2014
Visite: 1503

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Nuove misure a sostegno dell'acquisto della prima casa: dallo Stato via libera al fondo di garanzia istituito dalla Legge di Stabilità 2014. L'accesso al prestito sarà più facile per giovani coppie, giovani under 35, assegnatari delle case popolari e famiglie mono-genitoriali e con figli minori.


ACADEMY 000003269442Via libera al fondo che concede garanzie sui mutui ipotecari per l'acquisto o per realizzare interventi di ristrutturazione o di efficienza energetica di immobili destinati ad essere utilizzati come abitazione principale. Il fondo di garanzia era stato istituito nove mesi fa dalla Legge di Stabilità 2014, ma solo ora arriva la firma del Ministro dell'Economia e di quello del Lavoro al decreto che ne regolamenta la concessione. L'obiettivo è quello di ridare linfa al mercato dell'edilizia residenziale, e secondo le previsioni, in tre anni potrebbero essere realizzate circa 50 mila transazioni immobiliari.


L'importo massimo del prestito per il quale potrà scattare la fidejussione è fissato a 250 mila euro, ma la garanzia ne copre fino al 50%; le condizioni dei mutui ipotecari sui quali viene richiesta la garanzia verranno patteggiate direttamente tra acquirenti e banche, che potrebbero decidere di contenere i tassi di interesse visto il rischio ridotto al quale si espongono grazie all'intervento dello Stato.


Potranno accedere al fondo tutti coloro che hanno fatto richiesta di mutuo per l'acquisto di una abitazione principale all'interno del territorio nazionale, ad esclusione di case di lusso, ville, castelli e dimore storiche. Nessun altro requisito di età o reddito ne limita l'accesso, ma la priorità sarà data alle richieste di garanzia sui mutui per le giovani coppie, per le famiglie con un unico genitore e con figli minori, per gli assegnatari delle case popolari e per i giovani sotto i 35 anni con lavoro precario.


Le coperture del fondo consistono in 200 milioni di euro per ognuno degli anni dal 2014 al 2016, il che significa circa 16 mila mutui di importo massimo ammesso ogni anno, considerando che il decreto prevede di accantonare il 10% del capitale garantito per ogni mutuo. Il decreto sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dopo l'ok della Corte dei Conti.

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Agevolazioni prima casa: spettano anche a chi ha già un’abitazione acquistata con il medesimo incentivo fiscale? Agevolazioni prima casa: spettano anche a chi ha già un’abitazione acquistata con il medesimo incentivo fiscale?
Le novità sulle agevolazioni prima casa: estesi i beneficiari. Tra le domande che ci vengono rivolte nei commenti di questo blog o nella posta...
I Millennials e la casa: la generazione social vuole una casa pratica, a misura d’abitante, di design e con zona living.I Millennials e la casa: la generazione social vuole una casa pratica, a misura d’abitante, di design e con zona living.
Cresce la domanda di affitto da parte dei Millennials, soprattutto nelle città più dinamiche. Hanno tra i 18 e i 34 anni, sono sempre...
Bonus fiscale per la prima casa: l’intenzione di vendita è sufficiente per mantenere l’agevolazione.Bonus fiscale per la prima casa: l’intenzione di vendita è sufficiente per mantenere l’agevolazione.
  Siamo ancora una volta a parlare di Legge di Stabilità 2016 e di novità riguardanti il mondo immobiliare. In questo caso...
Contratti in nero, comodati fittizi, accordi fantasiosi. Quando un inquilino può denunciare le situazioni irregolari.Contratti in nero, comodati fittizi, accordi fantasiosi. Quando un inquilino può denunciare le situazioni irregolari.
A fine anno, quando si devono trovare nuove entrate per sostenere le misure che la finanziaria introdurrà, spesso ci si ricorda di un mercato,...
Prima e seconda casa definizione e casistiche, le tasse da pagare. Storia di una prima casa che diventa seconda casa. Prima e seconda casa definizione e casistiche, le tasse da pagare. Storia di una prima casa che diventa seconda casa.
La definizione di prima casa è da sempre un argomento di grande interesse. Il fatto è che in realtà il concetto di prima casa...