Cerca

Casa, arredo e fantasia: gli italiani alla prova del gusto

by Chiara Bianchi
on Aprile 19, 2013
Visite: 1484

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Non solo convivialità nella casa ideale degli italiani: fra i sogni nel cassetto c'è anche quello di una stanza da dedicare interamente al proprio hobby, dove ritagliarsi un po' di spazio in solitudine. La casa dei sogni è il tema centrale dell'indagine svolta da Subito.it, che ha indagato il rapporto dei nostri connazionali con l'arredamento della casa, tra gusti e propensioni alla spesa.


upAl sondaggio del portale Subito.it hanno partecipato più di 1.000 persone, divise tra uomini e donne. Dall'indagine emerge l'importanza che i nostri connazionali attribuiscono agli spazi deputati alla convivialità: soggiorno e cucina, luoghi di conversazione e condivisione con amici o famiglia, sono infatti fra gli ambienti domestici per i quali si spenderebbe di più. Divano, tv e un tavolino spazioso sono I complementi d'arredo indispensabili attorno ai quali dipanare la quotidianità domestica.


Tuttavia, invitati a fantasticare, gli italiani confessano il loro sogno nel cassetto: una stanza da dedicare interamente al proprio hobby, dove ritagliarsi anche un po' di spazio in solitudine. A rivelarlo sono soprattutto gli uomini (31,7%), mentre le donne hanno optato in maggior numero per il terrazzo adornato da fiori e piante (21%). A mettere d'accordo entrambi i sessi è invece il bagno-spa, che raccoglie consensi fra il 19,7% del totale campione. La cucina degna di uno chef è la terza opzione per le donne, che a, sorpresa, rinunciano alla cabina armadio stile "Sex and the City", scelta solo dal 14,8%.


In fatto di stile, donne e uomini hanno opinioni diametralmente opposte: mentre tra le prime è innegabile il successo dello shabby chic, lo stile romantico, del sapore francese e dei toni naturali (37,2% del campione femminile), il 39,5% del campione maschile rimane legato a uno stile più tradizionale, dove dominano il legno e gli elementi d'epoca.


Le opinioni tornano a collimare quando si parla di spesa: il 66,8% del totale campione concorda sulla necessità di trovare un compromesso tra rinunce e possibilità. Per risparmiare sulle spese dell'arredamento, si ricorre sempre più all'acquisto di mobili e accessori usati online. Messi un po' da parte i vecchi mercatini di quartiere, oggi le occasioni per l'arredamento di casa si cercano prevalentemente in rete: pensate che oggi circa il 59% degli intervistati ricorre ad internet, a fronte del 33% del 2012.

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Donald Trump, da immobiliarista a presidente. Una carriera iniziata negli affittiDonald Trump, da immobiliarista a presidente. Una carriera iniziata negli affitti
Breve storia dei brillanti (ma controversi) esordi nel real estate del nuovo presidente degli Stati Uniti   Fresco di laurea, diventò a...
Optional o must have? Quanto è importante internet per chi va a vivere in affittoOptional o must have? Quanto è importante internet per chi va a vivere in affitto
Internet, una dotazione ormai imprescindibile nelle case di moltissimi italiani. Anche se, quando si va a vivere in affitto, soprattutto se...
Un mercato in costante crescita da 8 anni? Cercalo nel settore immobiliare e lo troveraiUn mercato in costante crescita da 8 anni? Cercalo nel settore immobiliare e lo troverai
Siamo abituati a credere che il settore immobiliare abbia subito negli ultimi anni una prolungata fase di crisi, dalla quale solo negli ultimi due...
Affitto, quali previsioni per il 2016? I principali trend del mercato della locazioneAffitto, quali previsioni per il 2016? I principali trend del mercato della locazione
Che i segnali di ripresa nell’immobiliare ci siano e nel 2016 possano ulteriormente rafforzarsi lo confermano i più importanti...
Canoni in risalita nel 2015, è la richiesta delle famiglie a spingere gli immobili più spaziosiCanoni in risalita nel 2015, è la richiesta delle famiglie a spingere gli immobili più spaziosi
Rimbalzo verso l’alto, dopo anni di calo costante, oppure ripartenza della crescita? L’interrogativo è legittimo, visto il +1,7%...