Cerca

Crisi di Governo, tutte le incognite per l'immobiliare.

by Chiara Bianchi
on Settembre 30, 2013
Visite: 1015

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L'incertezza generale dovuta alla crisi di Governo ricade non solo sui mercati, con il prevedibile spread che schizzerà a livelli stratosferici, ma anche su Iva e tassazione immobiliare. Ecco le incognite.


tasseSe per l'iva, ormai, non c'è più niente da fare, dato che, salvo cambiamenti dell'ultimo minuto, sembra certo l'aumento di un punto percentuale previsto per domani, per le altre tasse legate all'immobiliare rimaste in sospeso dall'esecutivo in declino si aprono dei punti interrogativi.

 

  • Seconda rata dell'Imu: se con il Dl Imu il Governo aveva abolito la prima rata di giugno, lo stesso non era accaduto con la seconda rata, per la quale c'era stata solo una promessa di sospensione. Ma le coperture necessarie per finanziare i 2,4 miliardi di euro provenienti dalla tassa sulla prima casa non sono ancora stati trovati; intanto il Dl Imu è rimasto fermo in Parlamento, e se non dovesse essere convertito in legge i proprietari si troverebbero a pagare non solo la seconda rata, ma anche la prima.
  • Service Tax: la nuova tassa era stata solo annunciata, ma doveva essere formulata in tutte le sue parti all'interno della Legge di Stabilità con la quale si doveva determinare, tra le altre cose, l'intero futuro della tassazione sul mattone. In caso di assenza di un'intesa politica la vecchia finanziaria potrebbe slittare, mettendo così in pericolo il comparto dei conti pubblici dello Stato per il 2014.
  • Tares: sono solo 36 le città capoluogo che hanno già deliberato le nuove tariffe sui rifiuti, predisponendo un aumento medio del 23,5%, con una spesa che passerà dai 214 euro di Tarsu e Tia del 2012 ai 281 euro di Tares nel 2013. Secondo i primi calcoli, la Tares porterà quindi nelle casse pubbliche il 30,3% in più di gettito, di cui 1,2 miliardi di euro per pagare i servizi indivisibili dei Comuni.
Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Donald Trump, da immobiliarista a presidente. Una carriera iniziata negli affittiDonald Trump, da immobiliarista a presidente. Una carriera iniziata negli affitti
Breve storia dei brillanti (ma controversi) esordi nel real estate del nuovo presidente degli Stati Uniti   Fresco di laurea, diventò a...
Tasi 2016: tra abitazione principale del proprietario e dell’inquilino.Tasi 2016: tra abitazione principale del proprietario e dell’inquilino.
Chi paga la Tasi nel 2016? E Quanto? Abbiamo trattato da un po’ nella rubrica di Prima Pagina le novità che la famigerata Legge di...
Imu, Tasi, Tari: i calcoli, le scadenze e le novità per il 2016.Imu, Tasi, Tari: i calcoli, le scadenze e le novità per il 2016.
Le scadenze per il pagamento di Imu, Tasi e Tari. Con l’avvicinarsi del 16 giugno, termine ultimo per il pagamento della prima rata 2016 di Imu...
Rimborso Imu: le istruzioni per ottenerlo.Rimborso Imu: le istruzioni per ottenerlo.
Come richiedere il rimborso Imu. Con maggio si avvicina il momento di versare le prime rate dell’anno sulle tasse locali Imu, Tasi e Tari; oggi...
Due appartamenti, un contratto, quante agevolazioni?Due appartamenti, un contratto, quante agevolazioni?
Le variabili dell’affitto a canone concordato.   Il contratto a canone concordato incontra sempre più spesso i favori dei...