Cerca

Fiaip rilancia l'immobiliare

by Chiara Bianchi
on Gennaio 25, 2013
Visite: 1172

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

E' stato presentato ieri da Fiaip, la Federazione italiana agenti immobiliari professionali, il manifesto per il rilancio del settore immobiliare. Un progetto che coinvolge, oltre alle forze politiche, anche le realtà e gli operatori del settore interessati a costruire un nuovo modello nazionale. Vediamo quali sono le proposte sul tavolo.


skylineL'idea di fondo è che il settore immobiliare, oltre ad essere trainante per l'economia italiana, da sempre svolge un ruolo fondamentale per il benessere e la stabilità del nucleo centrale della nostra società: la famiglia. Arrivati a questo punto, risulta indispensabile pensare a un rilancio senza il quale, afferma il presidente della Fiaip Paolo Righi, "l'Italia sarà risucchiata dal vortice della decrescita". Fiaip continua la sua analisi, precisando che: "per crescere, il nostro Paese ha bisogno di liberare risorse di carattere sia economico che intellettuale attualmente soffocate da una pressione fiscale insostenibile, che toglie la speranza agli imprenditori e impedisce la sopravvivenza dei lavoratori dipendenti. Il settore immobiliare, nel suo insieme, ricomprende tutti gli aspetti dell'economia, ha forti incidenze nel settore turistico, è la base per lo stabilimento di imprese industriali straniere, è fonte di lavoro per le Pmi, per le professioni intellettuali, settore dell'arredamento, del design e tanto altro, quindi descrivere questo comparto come improduttivo perciò è quanto mai sbagliato".


Undici i punti contenuti nel programma:


- riduzione della pressione fiscale sugli immobili, semplificazione fiscale ed eliminazione degli enti inutili
- tassare i redditi derivanti dal patrimonio e non il patrimonio
- meno debito con le dismissioni del patrimonio immobiliare dello Stato
- eliminazione della tassa sulla prima casa
- revisione della legge sulle locazioni
- no al consumo del suolo, sì al recupero dell'esistente
- edilizia agevolata, no a nuove costruzioni
- facilitare l'accesso al credito per l'acquisto della prima casa
- facilitare l'accesso al credito immobiliare per mezzo dell'agente immobiliare
- l'agente immobiliare e il passaggio da ausiliario del commercio a professione intellettuale
- lotta all'evasione fiscale e abusivismo professionale


Al suono di "Se riparte l'immobiliare, riparte l'Italia", non ci resta che sperare che qualcuno sia in ascolto...

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Le 8 cose da sapere sul mercato dell’affitto nel 2016Le 8 cose da sapere sul mercato dell’affitto nel 2016
Canoni di affitto a due velocità tra nord e sud. Va forte l’abbinamento tra cedolare secca e canone concordato. In aumento chi si...
Donald Trump, da immobiliarista a presidente. Una carriera iniziata negli affittiDonald Trump, da immobiliarista a presidente. Una carriera iniziata negli affitti
Breve storia dei brillanti (ma controversi) esordi nel real estate del nuovo presidente degli Stati Uniti   Fresco di laurea, diventò a...
Affitto, la checklist del bravo agente immobiliareAffitto, la checklist del bravo agente immobiliare
Cosa significa qualità del servizio per un’agenzia immobiliare che si occupa di affitti, in 10 semplici regole   Le 10 regole d&...
Negozi, in sei anni la crisi ha ridotto del 30% i canoni di affitto dei locali commercialiNegozi, in sei anni la crisi ha ridotto del 30% i canoni di affitto dei locali commerciali
Cali importanti nei prezzi delle locazioni commerciali, frutto della ridotta richiesta di negozi in affitto che la crisi economica ha portato con s&...
Deposito cauzionale, un confronto a livello europeo sul valore della più comune garanzia per l’affittoDeposito cauzionale, un confronto a livello europeo sul valore della più comune garanzia per l’affitto
Paese per paese, un’analisi di quanto in Europa viene richiesto all’inquilino a titolo di cauzione per i danni a immobile e arredi, ma...