Cerca

Immobiliare, le misure proposte da Fiaip per il rilancio.

by Chiara Bianchi
on Maggio 29, 2013
Visite: 1065

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Fa i conti in tasca al Governo, la Federazione degli Agenti Immobiliari. E sono conti salati. Secondo gli agenti, la perdita di posti di lavoro e il crollo delle compravendite degli ultimi anni sono da imputare alla politica abitativa di stampo depressivo messo in atto dagli esecutivi precedenti. E se si vuole superare l'impasse, servono misure drastiche.


1427D4DD4E3E6ECB4C409794FA4 h498 w598 m2Solo negli ultimi quattro anni sono stati circa 500 mila i posti di lavoro persi nel comparto immobiliare, mentre le compravendite sono crollate del 25,7%. I dati sono stati presentati da Fiaip in udienza al Senato. Le cause, secondo la Federazione degli Agenti Immobiliari, sono da ricercare nelle politiche tributarie depressive recentemente applicate al settore, e nella difficoltà di erogazione del credito. Infatti la prima forte contrazione del mercato si è registrata proprio nel primo trimestre del 2012, in concomitanza dell'introduzione dell'Imu. E, oltre a ciò bisogna aggiungere una legislazione in materia di locazione ormai obsoleta.


Fiaip lancia la sua proposta shock: per rilanciare il mercato delle compravendite, bisogna prevedere un bonus fiscale sull'acquisto delle case. "Sulla scia dell'evidente successo dei bonus sulla ristrutturazione e con l'obiettivo di sostenere e rilanciare il mercato immobiliare, riteniamo opportuno proporre una detrazione dall'Irpef del 50% delle spese sostenute per l'acquisto di un bene immobile, fino a un limite di 100 mila euro, con la sola esclusione per gli immobili di lusso. Le maggiori entrate per lo Stato compenseranno il costo fiscale degli abbuoni richiesti ".

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Donald Trump, da immobiliarista a presidente. Una carriera iniziata negli affittiDonald Trump, da immobiliarista a presidente. Una carriera iniziata negli affitti
Breve storia dei brillanti (ma controversi) esordi nel real estate del nuovo presidente degli Stati Uniti   Fresco di laurea, diventò a...
Affitto, la checklist del bravo agente immobiliareAffitto, la checklist del bravo agente immobiliare
Cosa significa qualità del servizio per un’agenzia immobiliare che si occupa di affitti, in 10 semplici regole   Le 10 regole d&...
L'Angelo degli affitti a prima vistaL'Angelo degli affitti a prima vista
Angelo Camilleri è un agente immobiliare, ma non uno qualunque. Perché si occupa da anni esclusivamente di affitti nelle agenzie Solo...
Optional o must have? Quanto è importante internet per chi va a vivere in affittoOptional o must have? Quanto è importante internet per chi va a vivere in affitto
Internet, una dotazione ormai imprescindibile nelle case di moltissimi italiani. Anche se, quando si va a vivere in affitto, soprattutto se...
Un mercato in costante crescita da 8 anni? Cercalo nel settore immobiliare e lo troveraiUn mercato in costante crescita da 8 anni? Cercalo nel settore immobiliare e lo troverai
Siamo abituati a credere che il settore immobiliare abbia subito negli ultimi anni una prolungata fase di crisi, dalla quale solo negli ultimi due...