Cerca

Iniziative a favore dei centri storici

by Chiara Bianchi
on Marzo 14, 2013
Visite: 1167

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Chi fa da sé, fa per tre. Devono aver pensato questo i protagonisti delle due case history di cui andiamo a parlare, che hanno cercato una soluzione per far rivivere i negozi sfitti del centro storico dei loro Comuni.

1319374-negoziProsegue il viaggio all'interno delle iniziative promosse da enti locali, Comuni e associazioni di categoria per rivitalizzare i centri storici delle nostre città, dove si moltiplicano i negozi e le attività in difficoltà a causa della crisi, dei rincari e del proliferare dei centri commerciali. Dopo Cesena e Reggio Emilia, ecco i casi di Padova e Pescara.


La prima case è ambientata a Padova, dove l'Associazione dei commercianti ha pensato di mettere a disposizione dei suoi associati un servizio per aiutare i negozi del centro. L'iniziativa si chiama "Caro Affitti in Centro Storico"; in sostanza, l'associazione si offre come tramite tra ditte e locatari per garantire un equo contratto di locazione.


A Pescara, Confesercenti e Uppi hanno unito forze e idee per portare sul tavolo dell'assessore comunale all'urbanistica un progetto, nel quale viene richiesto al Comune di impegnarsi a ridurre i tempi per concedere l'agibilità dei locali. Di norma, infatti, ci vogliono dai quattro ai sei mesi di attesa per ottenere l'agibilità; e intanto i negozianti pagano l'affitto, pur essendo chiusi. La richiesta è quella di ridurre i tempi burocratici a un mese, massimo uno e mezzo, senza bloccare il processo di produttività. Fra le altre proposte, anche quella di un premio ai proprietari dei locali che si impegnano ad abbassare gli affitti dei negozi.

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Donald Trump, da immobiliarista a presidente. Una carriera iniziata negli affittiDonald Trump, da immobiliarista a presidente. Una carriera iniziata negli affitti
Breve storia dei brillanti (ma controversi) esordi nel real estate del nuovo presidente degli Stati Uniti   Fresco di laurea, diventò a...
Buonentrata e buonuscita: il commercio dei negozi.Buonentrata e buonuscita: il commercio dei negozi.
La prima scelta per chi decide di aprire un'attività è quella di selezionare la location giusta e adatta. Il sogno di aprire nella "via...
Negozi, in sei anni la crisi ha ridotto del 30% i canoni di affitto dei locali commercialiNegozi, in sei anni la crisi ha ridotto del 30% i canoni di affitto dei locali commerciali
Cali importanti nei prezzi delle locazioni commerciali, frutto della ridotta richiesta di negozi in affitto che la crisi economica ha portato con s&...
10 consigli per essere un proprietario di casa in affitto moderno e al passo con i tempi10 consigli per essere un proprietario di casa in affitto moderno e al passo con i tempi
Niente pregiudizi e inutili rigidità, scelte contrattuali e fiscali adeguate, cura dell’immobile, ma anche trasparenza e cordialità...
Commercio, rinunciare al locale non è l’unico modo per far quadrare i conti. In crescita bar, ristoranti e hotelCommercio, rinunciare al locale non è l’unico modo per far quadrare i conti. In crescita bar, ristoranti e hotel
Scegliere di aprire un’attività di commercio ambulante è l’unica via per far andare bene un’attività...