Cerca

L. di Stabilità: il Governo pensa a una proroga degli sfratti

by Chiara Bianchi
on Novembre 26, 2012
Visite: 1409

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Nel nuovo testo della Legge di Stabilità previsto un fondo per il sostegno della locazione. E una promessa: l'impegno di valutare una proroga degli sfratti alla fine del 2013.


aula-camera.jpg 415368877Il 22 novembre la Camera ha dato il via libera alla Legge di Stabilità, già passata più volte sotto il setaccio dei tecnici del Governo, e ora in attesa della seconda lettura presso il Senato.
In ultima battuta, è stato inserito un Fondo per il finanziamento di esigenze indifferibili da 315 milioni per il 2013 al quale attingere, tra le altre cose, anche per il sostegno all'accesso alle abitazioni in locazione per gli inquilini delle categorie sociali svantaggiate. E non è tutto. Sembra infatti che il Governo, nella stessa sede parlamentare, abbia assunto l'impegno di valutare la possibilità di una proroga degli sfratti sino al 31 dicembre 2013.


A renderlo noto è il sottosegretario alle Infrastrutture Guido Improta, durante l'incontro con i rappresentanti dei sindacati SUNIA, SICET, UNIAT e Unione Inquilini.


Nel corso della stessa riunione, il Ministero ha ricordato le iniziative già in atto per riqualificare e accrescere la disponibilità di edilizia destinata all'affitto attraverso gli accordi di Programma con le Regioni. Come i 17.000 alloggi previsti, i nuovi interventi di edilizia residenziale pubblica che riguardano 5000 abitazioni e le attività avviate dal Fondo Investimenti per l'Abitare gestito da CDP Investimenti SGR s.p.a. che apporteranno altri 1563 alloggi.


L'esigenza di un nuovo equilibrio nel mercato degli affitti ha visto d'accordo entrambe le parti, Governo e sindacati, soprattutto su un punto: l'utilizzo di forme di fiscalità che, a invarianza di gettito per lo Stato, agevolino l'ingresso sul mercato degli immobili liberi già esistenti.


Intanto presso la Direzione Generale delle Politiche Abitative del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti verrà presto attivato l'Osservatorio della condizione abitativa, un organismo che, in raccordo con le Regioni, avrà lo scopo di accertare e valutare il fabbisogno abitativo rivolto alla locazione di abitazioni, la ricognizione dei livelli e delle caratteristiche della domanda e dell'offerta degli alloggi in affitto, anche al fine di valorizzare e diffondere l'esperienza delle Agenzie dell'affitto.

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Le 8 cose da sapere sul mercato dell’affitto nel 2016Le 8 cose da sapere sul mercato dell’affitto nel 2016
Canoni di affitto a due velocità tra nord e sud. Va forte l’abbinamento tra cedolare secca e canone concordato. In aumento chi si...
Donald Trump, da immobiliarista a presidente. Una carriera iniziata negli affittiDonald Trump, da immobiliarista a presidente. Una carriera iniziata negli affitti
Breve storia dei brillanti (ma controversi) esordi nel real estate del nuovo presidente degli Stati Uniti   Fresco di laurea, diventò a...
Affitto, la checklist del bravo agente immobiliareAffitto, la checklist del bravo agente immobiliare
Cosa significa qualità del servizio per un’agenzia immobiliare che si occupa di affitti, in 10 semplici regole   Le 10 regole d&...
Negozi, in sei anni la crisi ha ridotto del 30% i canoni di affitto dei locali commercialiNegozi, in sei anni la crisi ha ridotto del 30% i canoni di affitto dei locali commerciali
Cali importanti nei prezzi delle locazioni commerciali, frutto della ridotta richiesta di negozi in affitto che la crisi economica ha portato con s&...
Deposito cauzionale, un confronto a livello europeo sul valore della più comune garanzia per l’affittoDeposito cauzionale, un confronto a livello europeo sul valore della più comune garanzia per l’affitto
Paese per paese, un’analisi di quanto in Europa viene richiesto all’inquilino a titolo di cauzione per i danni a immobile e arredi, ma...