Cerca

Piano casa, le novità introdotte dalla Legge di Stabilità.

by Chiara Bianchi
on Ottobre 18, 2013
Visite: 2543

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Mentre la Legge di Stabilità resta in attesa del voto definitivo del Senato previsto per il 23 ottobre, riepiloghiamo tutti i punti del piano casa contenuti nella manovra.


affitto-casa-ammobiliataTrise: Tares e Imu sulle prime case non di lusso vengono sostituite dalla Trise, il Tributo sui Servizi, che si compone di due parti: la Tari per i rifiuti e la Tasi sui cosiddetti "servizi indivisibili" (le attività comunali come la polizia locale, gli uffici tecnici, l'anagrafe, l'illuminazione ecc.). Mentre l'importo della Tari sarà determinato sulla base della superficie delle proprietà, la Tasi avrà un'aliquota di partenza pari all'1 per mille con stessa base imponibile dell'Imu.


Ecobonus: sono prorogati di un anno gli incentivi per le ristrutturazioni che prevedono un bonus del 65% sulle spese per il risparmio energetico e del 50% per quelle semplici. E' previsto un ribasso delle aliquote per il 2015.


Cedolare secca: confermata la riduzione dal 19% al 15% dell'aliquota della cedolare secca per i contratti d'affitto a canone concordato.


Fondo affitti: il capitale rilasciato per il fondo viene portato a 100 milioni per il biennio 2014/2015. Vengono inoltre destinati 40 milioni nello stesso biennio per la morosità incolpevole, e i prefetti potranno adottare misure di graduazione programmata per l'esecuzione degli sfratti.


Mutui: si amplia anche il fondo di solidarietà per i mutui per l'acquisto della prima casa destinati a giovani coppie, genitori singoli, giovani precari, famiglie con disabili, famiglie numerose. Ad esso vengono destinati 40 milioni nel biennio 2014/2015. Le detrazioni fiscali sugli interessi del mutuo prima casa subirà inoltre un taglio dell1%, scendendo dal 19 al 18% per l'attuale periodo d'imposta.


Comodato d'uso: per il saldo di dicembre dell'Imu i Comuni potranno decidere se equiparare alle aliquote prima casa le abitazioni date in comodato a figli o genitori quando la utilizzino come abitazione principale.

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Perché l’affitto è il fenomeno immobiliare del momento, spiegato in 3 puntiPerché l’affitto è il fenomeno immobiliare del momento, spiegato in 3 punti
Un mercato in crescita da 9 anni consecutivi, una fiscalità particolarmente vantaggiosa per il proprietario e canoni di affitto accessibili per...
Bamboccioni o precari? Italia prima per giovani che restano in casa con i genitoriBamboccioni o precari? Italia prima per giovani che restano in casa con i genitori
Ben l’80% dei giovani italiani non se ne va dalla casa di mamma e papà prima dei 30 anni. C’entra la crisi, ma non solo  ...
Cedolare secca, nel 2015 l’hanno scelta il +22,4% dei proprietari di case in affitto.Cedolare secca, nel 2015 l’hanno scelta il +22,4% dei proprietari di case in affitto.
Boom della cedolare secca nel 2015, scelta nel +22,4% dei casi di nuovi contratti di affitto. Sono 1,7 milioni i proprietari di case che hanno...
Transitorio a canone concordato? Sì alla cedolare al 10%Transitorio a canone concordato? Sì alla cedolare al 10%
Il chiarimento dell'Agenzia delle Entrate Nel corso dell’ormai consueto incontro annuale con gli operatori (Telefisco 2017) organizzato dal...
Proroga o risoluzione tardiva in cedolare? Ci sono novità!Proroga o risoluzione tardiva in cedolare? Ci sono novità!
Finalmente buone notizie  Dalla conversione in legge del Decreto Fiscale una gradita sorpresa per i locatori distratti. Se fino ad oggi, infatti...