Cerca

Sblocca Italia, in arrivo dopo l’estate nuove misure a favore dell’edilizia.

by Chiara Bianchi
on Agosto 06, 2014
Visite: 2296

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Misure per rendere fiscalmente vantaggioso l'acquisto di una casa, a patto che venga subito concessa in affitto, semplificazioni e stabilizzazione degli incentivi per l'efficientamento energetico degli edifici: il Governo mette in cantiere il decreto Sblocca-Italia.
case-mutui-mercato-immobiliare-672x351Il governo sta lavorando a nuove misure per far ripartire il settore dell'edilizia e quello delle infrastrutture, misure che convoglieranno nel decreto Sblocca-Italia in fase di progettazione almeno per un altro mesetto.


All'interno del pacchetto si trovano provvedimenti quali il "piano aeroporti", le semplificazioni radicali per l'edilizia privata, che tentano di riprendere le riforme lasciate incompiute o non attuate negli anni precedenti, e il rifinanziamento di un gruppo di grandi opere infrastrutturali, fra cui l'autostrada Tirrenica, la terza corsia sulla A4 Venezia-Trieste, il Passante ferroviario di Torino, il collegamento ferroviario Milano-Seregno-Malpensa, il primo lotto dell'autostrada Termoli-San Vittore, il completamento della linea 1 della metropolitana di Napoli.


Ma all'interno del decreto potrebbe essere anche inserita una misura che aiuterebbe la compravendita degli immobili, rendendo fiscalmente vantaggioso l'acquisto di una casa. L'idea è quella che chi compra una casa nuova o completamente ristrutturata possa detrarre dal proprio reddito imponibile il 20% del prezzo d'acquisto, ma solo a patto che la casa venga data immediatamente in affitto con contratto a canone concordato per un periodo di otto anni. In questo caso lo Stato perderebbe parte dell'incasso proveniente dalla detrazione del prezzo d'acquisto, ma verrebbe compensato dal gettito aggiuntivo generato dalle nuove abitazioni, che dovrebbero corrispondere imposta di registro, Imu, Tasi e cedolare secca. E in pratica lo sconto fiscale anticiperebbe un altro progetto che prevede la riconversione delle case di nuova costruzione ancora vuote, per trasformarle in alloggi popolari o di housing sociale.


Sono previsti anche interventi sblocca cantieri, compresi quelli ancora da avviare, con investimenti per circa 30 miliardi di euro di cui il 57% provenienti da privati, e un capitolo semplificazione, con inclusa l'autorizzazione unica edilizia, documento standard che avrà validità in tutti gli 8 mila Comuni italiani. Sempre a favore dell'edilizia, il pacchetto prevede una stabilizzazione dal 2015 dell'ecobonus, ossia gli incentivi fiscali per gli interventi di efficientamento energetico e adeguamento antisismico. Ma dovrebbero essere inserite anche misure per limitare il potere di autotutela dei Comuni dopo la presentazione della Scia o della Dia edilizia; un accorciamento dell'iter del permesso di costruire e il rafforzamento dello Sportello unico edilizia.

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Perché l’affitto è il fenomeno immobiliare del momento, spiegato in 3 puntiPerché l’affitto è il fenomeno immobiliare del momento, spiegato in 3 punti
Un mercato in crescita da 9 anni consecutivi, una fiscalità particolarmente vantaggiosa per il proprietario e canoni di affitto accessibili per...
Affitti agevolati, dopo 18 anni ridefiniti i canoni e gli sconti fiscali.Affitti agevolati, dopo 18 anni ridefiniti i canoni e gli sconti fiscali.
Canoni, agevolazioni fiscali e tanto altro: come cambiano i contratti concordati. Novità per gli affitti a canone concordato e in generale per...
2 Millennials su 3 scelgono l’affitto. E il mito della casa di proprietà?2 Millennials su 3 scelgono l’affitto. E il mito della casa di proprietà?
Comprare casa per i giovani: da passaggio imprescindibile a scelta di vita troppo impegnativa.     L’acquisto di un’...
Affitto, tutte le previsioni per il 2017Affitto, tutte le previsioni per il 2017
Previste più transazioni di mercato nelle grandi città. Canoni abitativi stabili quasi ovunque, solo a Milano segnali di crescita. &...
Affitto, i canoni bassi agevolano la scelta di immobili più spaziosiAffitto, i canoni bassi agevolano la scelta di immobili più spaziosi
Grazie ai ribassi dei canoni di locazione degli ultimi anni, molti inquilini possono permettersi una stanza in più per la propria casa in...