Cerca

Senza Local Tax, nel 2015 rischio salasso sulla prima casa.

by Chiara Bianchi
on Dicembre 13, 2014
Visite: 979

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Mancano pochi giorni alla scadenza del termine fissato per il conguaglio di Imu e Tasi 2014. Mentre le famiglie cercano di far fronte alla spesa che le attende, si cominciano a fare i primi calcoli e le previsioni del gettito stimano che una famiglia su due pagherà un conto Tasi più caro di quello Imu (fonte: Uil). Ma se non dovesse arrivare la Local Tax, nel 2015 sarà ancora peggio. Vi spieghiamo il perché.


ItaliaTasiSe la Local Tax dovesse slittare al 2016, per il prossimo anno si prospetta il rischio di grossi rincari sulla Tasi. Nella Legge di Stabilità per il 2014 si trova infatti una norma che prevede, dal prossimo anno, un aumento dell'aliquota Tasi sulla prima abitazione fino al 6 per mille, a fronte di un tetto massimo del 2,5 per mille nel 2014. E con l'ulteriore contrazione dei fondi che subiranno le amministrazioni comunali a partire dal prossimo gennaio, i Comuni non avranno altra scelta che aumentare il peso fiscale dei concittadini, ritoccando appunto le aliquote dei tributi sugli immobili.


Una riforma della tassazione sulla casa potrebbe evitare che questa ipotesi si realizzi, ma lo slittamento della Local Tax al 2016 pare ormai inevitabile. Dopo essere uscita dagli emendamenti della Legge di Stabilità 2015 si era pensato a un decreto ad hoc entro fine anno, ma anche questa prospettiva sembra essersi eclissata a causa delle difficoltà di applicazione che richiede tempi di riflessione più lunghi, in particolare in merito al bilanciamento dei conti con il passaggio delle quote ai Comuni, oltre che per la costruzione stessa del canone unico che dovrebbe contenere Tasi, Imu, occupazione del suolo pubblico, imposta sulla pubblicità e diritti sulle affissioni.


In pratica nel 2015 si potrebbe arrivare a versare, sulla prima casa, una cifra fino a 9 volte più alta rispetto all'Imu 2012, e sicuramente più del doppio rispetto a quanto corrisposto nel 2014. L'alternativa alla riforma della tassazione, che a quanto pare richiede molto più tempo di quanto in concreto se ne abbia, potrebbe essere quella di inserire anche nella Legge di Stabilità per il 2015 un tetto di aliquote pari a quello dell'anno in corso. Ma il tetto per il 2014 era stato finanziato in parte da un fondo di aiuto statale ai Comuni pari a 625 milioni di euro, non previsto nel bilancio 2015.

 

In tabella le elaborazioni della Cgia di Mestre sul costo della Tasi sulle abitazioni principali nel 2014 e la stima 2015 con l'applicazione dell'aliquota massima pari al 6 per mille.

 

tasiabitazioneprincipale

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Tasi 2016: tra abitazione principale del proprietario e dell’inquilino.Tasi 2016: tra abitazione principale del proprietario e dell’inquilino.
Chi paga la Tasi nel 2016? E Quanto? Abbiamo trattato da un po’ nella rubrica di Prima Pagina le novità che la famigerata Legge di...
Imu, Tasi, Tari: i calcoli, le scadenze e le novità per il 2016.Imu, Tasi, Tari: i calcoli, le scadenze e le novità per il 2016.
Le scadenze per il pagamento di Imu, Tasi e Tari. Con l’avvicinarsi del 16 giugno, termine ultimo per il pagamento della prima rata 2016 di Imu...
Rimborso Imu: le istruzioni per ottenerlo.Rimborso Imu: le istruzioni per ottenerlo.
Come richiedere il rimborso Imu. Con maggio si avvicina il momento di versare le prime rate dell’anno sulle tasse locali Imu, Tasi e Tari; oggi...
Due appartamenti, un contratto, quante agevolazioni?Due appartamenti, un contratto, quante agevolazioni?
Le variabili dell’affitto a canone concordato.   Il contratto a canone concordato incontra sempre più spesso i favori dei...
Agevolazioni prima casa: spettano anche a chi ha già un’abitazione acquistata con il medesimo incentivo fiscale? Agevolazioni prima casa: spettano anche a chi ha già un’abitazione acquistata con il medesimo incentivo fiscale?
Le novità sulle agevolazioni prima casa: estesi i beneficiari. Tra le domande che ci vengono rivolte nei commenti di questo blog o nella posta...