Cerca

Sfratti, compravendite e bonus mobili: ecco cosa cambia nel settore casa con il Decreto Milleproroghe.

by Chiara Bianchi
on Dicembre 30, 2013
Visite: 1499

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Con il Decreto Milleproroghe approvato nel corso del Consiglio dei Ministri lo scorso 27 dicembre, il Governo ha varato alcune misure urgenti che riguardano il settore casa. Fra queste, il rinvio degli sfratti per le categorie disagiate, i bonus fiscali per l'acquisto di mobili e la cancellazione dell'obbligo di produrre l'APE nei casi di cessione d'immobile.

acquistareIn attesa di maggiori approfondimenti, ecco quanto prevede il Decreto Milleproroghe per ciò che riguarda il settore immobiliare:

 

  • Sfratti: niente sospensione generalizzata degli sfratti, ma proroga di sei mesi solo per le categorie disagiate, ovvero quelle degli inquilini con meno di 21.000 euro di reddito familiare, residenti nei comuni capoluoghi di provincia, nei comuni limitrofi con oltre 10.000 abitanti e nei comuni ad alta tensione abitativa, nonché per chi ha anziani, malati terminali o portatori di handicap con invalidità superiore al 66% a carico purché non siano in possesso di un'altra abitazione adeguata al nucleo familiare nella regione di residenza. Per tali categorie la sospensione dei provvedimenti esecutivi di rilascio per finita locazione di immobili adibiti ad abitazione sarà valida fino al 30 giugno 2014.
  • Bonus mobili: il Governo cambia idea e chiarisce che le detrazioni fiscali del 50% sono concesse per gli arredi degli immobili in ristrutturazione anche se l'importo complessivo supera il valore dei lavori stessi.
  • Affitti d'oro delle pubbliche amministrazioni: le amministrazioni pubbliche potranno recedere dai contratti di locazione passiva eccessivamente onerosi entro il 30 giugno.
  • Compravendita immobili: non saranno più necessarie le dichiarazioni di conformità catastali e l'Attestato di Prestazione Energetica all'atto di cessione dell'immobile, ma potranno essere presentate anche successivamente. Questa disposizione modifica quanto stabilito solo poche settimane fa dal D.l. Destinazione Italia, che fissava una sanzione amministrativa nei casi di mancata produzione o allegazione dell'APE per i contratti di compravendita o locazione.

 

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Bonus casa e sismabonus: ecco cosa ci aspetta nel 2017. Bonus casa e sismabonus: ecco cosa ci aspetta nel 2017.
Prorogate le agevolazioni fiscali per la casa con la Legge di Stabilità 2017. L’agevolazione Irpef al 50% per chi ristruttura una casa &...
Sfratti, in calo nel 2015 i provvedimenti emessi. Ma resta grave il fenomeno della morosità in ItaliaSfratti, in calo nel 2015 i provvedimenti emessi. Ma resta grave il fenomeno della morosità in Italia
Inatteso il dato diffuso dal Ministero dell’Interno riguardo agli sfratti emessi nel 2015. Dopo anni di continua crescita, la riduzione è...
Registrazione del contratto di affitto, ravvedimento operoso e proroga della locazione: gli ultimi chiarimenti delle Entrate.Registrazione del contratto di affitto, ravvedimento operoso e proroga della locazione: gli ultimi chiarimenti delle Entrate.
Registrazione del contratto di affitto a carico del locatore, ma vale ancora la solidarietà tra le parti. Esiste ancora la solidarietà...
Bonus casa prorogati, ma come cambiano le regole nel 2016?  Bonus casa prorogati, ma come cambiano le regole nel 2016?
La Legge di Stabilità presentata la scorsa settimana dal Consiglio dei Ministri ha prorogato per un altro anno gli incentivi fiscali per la...
Sfratto per morosità: il deposito cauzionale va comunque restituito all’inquilino?Sfratto per morosità: il deposito cauzionale va comunque restituito all’inquilino?
La morosità continua ad essere la causa principale per cui si richiedono ed eseguono sfratti, come ci dimostrano i dati sui provvedimenti...