Cerca

Tares, il conguaglio di dicembre si sdoppia.

by Chiara Bianchi
on Settembre 16, 2013
Visite: 1404

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Con la Risoluzione n. 9/DF pubblicata il 10 settembre, il Dipartimento delle Finanze ha chiarito le modalità di versamento dell'ultima rata della Tares 2013. Il 31 dicembre è previsto, infatti, il conguaglio della tassa per la gestione dei rifiuti e i servizi indivisibili, che a partire dal 1 gennaio 2014 sarà inglobata dalla Service Tax.


TaresSecondo le precisazioni del Ministero, il versamento della rata Tares di dicembre si potrà sdoppiare, perché i Comuni potranno decidere di slittare il versamento ai primi mesi del 2014, ma la maggiorazione statale di 30 centesimi a metro quadro dovrà comunque essere pagata entro il 16 dicembre 2013.

 

Rispetto alla vecchia Tarsu, a fine anno la Tares registrerà incrementi in media del 13,5%, ma solo per l'1,58% saranno imputabili al costo del servizio rifiuti. Il prezzo da pagare sarà alto proprio a causa della maggiorazione statale: dal momento che il pagamento della tassa sui rifiuti è stata sempre rimandata complice l'incertezza politica, ad eccezione dell'acconto di luglio che alcuni Comuni si sono affrettati a richiedere, pressoché l'intera entità del rincaro si abbatterà sul conguaglio di fine anno. Ecco che tornerà utile sdoppiare il pagamento della rata di dicembre, in attesa del debutto della Service Tax...

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Simone Giacomelli

    Buongiorno, sono in affitto in un miniappartamento arredato, è mi sono arrivate da pagare tramite l'agenzia immobiliare che media tra me e il proprietario dapprima dei bollettini per un tot di 43 € TARES, poi sucesivamente 1 F24 da 52€ TARES da pagare entro il 16/12/2013. entrambi sono a nome del proprietario, queste spese sono totalmente a carico mio o vanno ripartiti in qualche modo? Abito a Pordenone. Grazie mille

  • Gentile Simone, se relativi alla tares sono a suo carico, è ovvio che dovrà pagare solo dal moemnto in cui occupa effettivamente l'immobile.

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Rimborso Imu: le istruzioni per ottenerlo.Rimborso Imu: le istruzioni per ottenerlo.
Come richiedere il rimborso Imu. Con maggio si avvicina il momento di versare le prime rate dell’anno sulle tasse locali Imu, Tasi e Tari; oggi...
Optional o must have? Quanto è importante internet per chi va a vivere in affittoOptional o must have? Quanto è importante internet per chi va a vivere in affitto
Internet, una dotazione ormai imprescindibile nelle case di moltissimi italiani. Anche se, quando si va a vivere in affitto, soprattutto se...
Spese per la casa, costa meno stare in affitto a canone concordato che in una casa di proprietà con il mutuoSpese per la casa, costa meno stare in affitto a canone concordato che in una casa di proprietà con il mutuo
Una recente indagine della CGIL cerca di fare chiarezza sulla diversa spesa da sostenere per la casa nelle principali città italiane. Sì...
Local Tax e taglio della Tasi per le prime abitazioni: a settembre arriva la riforma delle tasse sulla casa. Local Tax e taglio della Tasi per le prime abitazioni: a settembre arriva la riforma delle tasse sulla casa.
Mentre Confedilizia snocciola gli ultimi dati negativi sulla fiscalità legata alla casa che vedono l'Italia a un livello di tassazione degli...
Agenti immobiliari, guerra di cifre sui regolari. 4 idee per migliorare la figura del mediatoreAgenti immobiliari, guerra di cifre sui regolari. 4 idee per migliorare la figura del mediatore
A tre anni dal completamento della riforma che ha ridisegnato la professione di agente immobiliare e che doveva adeguare gli elenchi camerali degli...