Cerca

Tasi più cara dell'Imu per prime e seconde case.

by Chiara Bianchi
on Marzo 18, 2014
Visite: 1147

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il Ministero dell'Economia dell'allora governo Letta si era preoccupato di ribadirlo in ogni occasione: la Tasi non sarebbe stata più gravosa dell'Imu. Eppure Federconsumatori lancia l'allarme: l'importo medio pagato dalle famiglie nel 2014 sarà di 1.425 euro, 106 euro in più rispetto all'Imu 2013.


iStock 000009981320MediumOltre cinque milioni di famiglie rischiano di rimpiangere l'Imu sulla prima casa: secondo l'ultima ricerca effettuata da Creef-Federconsumatori, la Tasi sui servizi indivisibili non solo si prospetta come una vera e propria simil-Imu, ma probabilmente sarà addirittura più cara rispetto all'imposta pagata nel 2012-2013. Le incognite a dire la verità sono molte, e tutte in mano ai Comuni: spetta a loro, infatti, decidere se e quanto scaricare del possibile aumento dell'aliquota 0,8 per mille sulle prime case piuttosto che sulle seconde, e spetta sempre ai Comuni stabilire quali detrazioni applicare, mentre per l'Imu erano previste a livello di legge agevolazioni sulla prima casa pari a 200 euro più 50 euro per ogni figlio a carico di età inferiore ai 26 anni.

 


Se i Comuni scaricheranno metà dell'aliquota maggiorata sulle prime case, facendola quindi salire al 2,9 per mille, queste pagheranno una media di 284,78 euro comprensivi di un'ipotetica detrazione di 100 euro, contro i 281 euro dell'Imu 2012. Nel caso in cui i Comuni lascino l'aliquota per le prime case al 2,5 per mille, l'importo medio da pagare sarà di 231,71 euro, con un risparmio di 50 euro rispetto al 2012 per una famiglia di tre persone, una casa A2 di 100 metri quadri e l'ipotetica detrazione di 100 euro.


Il rischio maggiore riguarda tuttavia le seconde case: la maggior parte dei municipi potrebbe decidere di finanziare le detrazioni aumentando le aliquote sulle seconde abitazioni e portandole fino all'11,4%, una punta che, secondo la ricerca di Creef-Federconsumatori, sarà raggiunta in ben 52 dei 105 capoluoghi italiani. Ipotizzando un aumento dello 0,8 per mille nelle 105 città capoluogo si avrà un aumento medio di 106,15 euro rispetto a quanto pagato per l'Imu 2013 e di 125 euro rispetto all'IMU 2012. L'importo medio complessivo della Tasi 2014 per la seconda casa, considerando un immobile in categoria A2, di 100 metri quadri, con un nucleo familiare di 3 persone, si attesterebbe così a 1425,13 euro.


Per Federconsumatori la Tasi sulle seconde case supererà i 2 mila euro nelle dieci città più care, toccando quota 4.005 euro a Roma, 3.204 euro a Torino e 2.789 euro a Bologna, Milano. Nelle dieci meno care, il valore rimane invece al di sotto dei 900 euro; fra queste Avellino, Lucca, Ascoli Piceno ed Enna.

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Tasi 2016: tra abitazione principale del proprietario e dell’inquilino.Tasi 2016: tra abitazione principale del proprietario e dell’inquilino.
Chi paga la Tasi nel 2016? E Quanto? Abbiamo trattato da un po’ nella rubrica di Prima Pagina le novità che la famigerata Legge di...
Imu, Tasi, Tari: i calcoli, le scadenze e le novità per il 2016.Imu, Tasi, Tari: i calcoli, le scadenze e le novità per il 2016.
Le scadenze per il pagamento di Imu, Tasi e Tari. Con l’avvicinarsi del 16 giugno, termine ultimo per il pagamento della prima rata 2016 di Imu...
Rimborso Imu: le istruzioni per ottenerlo.Rimborso Imu: le istruzioni per ottenerlo.
Come richiedere il rimborso Imu. Con maggio si avvicina il momento di versare le prime rate dell’anno sulle tasse locali Imu, Tasi e Tari; oggi...
Due appartamenti, un contratto, quante agevolazioni?Due appartamenti, un contratto, quante agevolazioni?
Le variabili dell’affitto a canone concordato.   Il contratto a canone concordato incontra sempre più spesso i favori dei...
Agevolazioni prima casa: spettano anche a chi ha già un’abitazione acquistata con il medesimo incentivo fiscale? Agevolazioni prima casa: spettano anche a chi ha già un’abitazione acquistata con il medesimo incentivo fiscale?
Le novità sulle agevolazioni prima casa: estesi i beneficiari. Tra le domande che ci vengono rivolte nei commenti di questo blog o nella posta...