Cerca

Tasse, casa e rumors immobiliari.

by Chiara Bianchi
on Maggio 13, 2013
Visite: 2076

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Mentre i ministri si ritiravano nell'abbazia di Spineto per conoscersi e programmare la futura strategia di governo, sui media si rincorrevano rumors e ipotesi sulle prossime mosse decisive per risolvere l'impasse del mercato immobiliare. Vediamo quali.


C46FD7FD2BDA37F0841830EF225F6B h353 w598 m2 q90 csKTyduFbFabbricati rurali e agricoli.

Oltre alla sospensione della rata di giugno per le prime case, si fa sempre più strada l'ipotesi di un provvedimento che sospenda l'imposta anche per i fabbricati industriali e agricoli, soprattutto in seguito alla decisione della Ue di chiudere la procedura per il disavanzo eccessivo, attesa a giorni.


I Comuni.

I Comuni, invece del gettito Imu, riceverebbero anticipazioni temporanee dalla tesoreria dello Stato, da compensare a fine anno quando sarà stato definito il nuovo assetto dell'imposta sugli immobili, il cui gettito andrà sempre e comunque a vantaggio dei municipi.


La Tares.

La riforma complessiva della tassazione immobiliare, rinviata a fine estate, dovrebbe comprendere, oltre alla revisione dell'Imu, anche quella della Tares.


La cedolare secca.

La cedolare secca sugli affitti potrebbe essere cancellata, così come l'imposta di registro sulle transazioni immobiliari e quella ipotecaria e catastale. La cedolare era stata istituita come premio fiscale per l'emersione delle locazioni in nero, ma nel 2012 ha prodotto un quinto del gettito fiscale atteso dal governo.


L'agenda.

A metà di questa settimana potrebbe arrivare un mini-decreto per Imu e Cig, mentre entro metà giugno dovrebbe uscire una proposta per evitare o alleggerire il previsto aumento Iva. Infine, a inizio settembre, ci dobbiamo aspettare la riforma complessiva delle imposte sulla casa.

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Più tempo per pagare la tassa sugli affitti breviPiù tempo per pagare la tassa sugli affitti brevi
Gli agenti immobiliari guadagno un po’ di tempo per adeguarsi alla nuova normativa. Questa tassa sembra proprio non voler entrare in vigore!...
Affitti brevi: come si paga la tassa.Affitti brevi: come si paga la tassa.
Cedolare secca sulle locazioni brevi: pubblicato il codice. Gli affitti brevi continuano ad essere i protagonisti di questa estate: dopo aver parlato...
3 ragioni per cui l’affitto è in crescita anche se le compravendite sono ripartite3 ragioni per cui l’affitto è in crescita anche se le compravendite sono ripartite
Gli italiani ricominciano a comprare casa, gli affitti sono destinati a sgonfiarsi. Sbagliato: ecco cosa succede sul mercato immobiliare  ...
Perché l’affitto è il fenomeno immobiliare del momento, spiegato in 3 puntiPerché l’affitto è il fenomeno immobiliare del momento, spiegato in 3 punti
Un mercato in crescita da 9 anni consecutivi, una fiscalità particolarmente vantaggiosa per il proprietario e canoni di affitto accessibili per...
Cedolare secca, nel 2015 l’hanno scelta il +22,4% dei proprietari di case in affitto.Cedolare secca, nel 2015 l’hanno scelta il +22,4% dei proprietari di case in affitto.
Boom della cedolare secca nel 2015, scelta nel +22,4% dei casi di nuovi contratti di affitto. Sono 1,7 milioni i proprietari di case che hanno...