Cerca

Tasse sulla casa, arriva un emendamento che proroga il tetto alle aliquote anche nel 2015.

by Chiara Bianchi
on Dicembre 15, 2014
Visite: 948

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Scade domani il termine ultimo per versare il saldo di Tasi e Imu 2014, un esborso che costerà ai contribuenti proprietari di prima casa ben più dell'Imu 2013. Intanto il Governo scongiura il rischio di un aumento delle tasse sulla prima casa con un emendamento che proroga il tetto delle aliquote 2014 anche per il prossimo anno.


come-cambia-imu-672-291-kvvC--672x351IlSole24Ore-WebSecondo i dati di Federconsumatori, nel 2014 per un appartamento di 100 metri quadri abitato da una coppia con un figlio di età inferiori a 18 anni si spenderà mediamente il 19,16% in più rispetto alla vecchia Imposta Municipale Unica pagata nel 2012, corrispondente a circa 44,85 euro. Un po' meglio se la passano le seconde case, che vedono una contrazione del tributo pari a -5,36% rispetto all'Imu 2013. L'indagine ha analizzato anche le delibere comunali nelle 110 città capoluogo di provincia: l'aliquota media per la Tasi sulla prima abitazione risulta pari al 2,51 per mille, dal momento che circa un terzo dei Comuni ha deciso di applicare l'aliquota massima al 3,3 per mille prevista per quelle amministrazioni che hanno dato la possibilità ai cittadini di usufruire di alcune detrazioni.

 
Intanto il Governo congela il rischio di un maxi aumento delle tasse sulla casa nel 2015. La Legge di Stabilità per il 2014 eliminava infatti il tetto massimo del 2,5 per mille sulla Tasi (3,3 per mille per i Comuni che prevedono le detrazioni) a partire dal 1 gennaio 2015: diventava così concreto il pericolo di un aumento fino al 6 per mille senza detrazioni come stabilito nella legge che ha istituito il tributo sui servizi indivisibili sulla prima casa, un salasso che sarebbe costato ai contribuenti cifre pressoché raddoppiate rispetto a quest'anno. La misura è contenuta in un emendamento alla Legge di Stabilità per il 2015: nel dettaglio, la proposta di modifica prevede una proroga del tetto per l'aliquota del 2,5 per mille, che ancora una volta potrà salire al 3,3 per mille per finanziare le detrazioni.


L'emendamento si è reso necessario dal momento che la riforma della tassazione sulle abitazioni, con l'introduzione della tassa unica, non sarà pronta entro la fine dell'anno come precedentemente annunciato. Si pone adesso il problema del finanziamento della manovra: l'anno scorso lo Stato era intervenuto, infatti, con una compensazione di 625 milioni per garantire il gettito ai Comuni, ma quest'anno il fondo non è stato stanziato e la mancanza, in qualche modo, dovrà essere colmata.

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Tasi 2016: tra abitazione principale del proprietario e dell’inquilino.Tasi 2016: tra abitazione principale del proprietario e dell’inquilino.
Chi paga la Tasi nel 2016? E Quanto? Abbiamo trattato da un po’ nella rubrica di Prima Pagina le novità che la famigerata Legge di...
Imu, Tasi, Tari: i calcoli, le scadenze e le novità per il 2016.Imu, Tasi, Tari: i calcoli, le scadenze e le novità per il 2016.
Le scadenze per il pagamento di Imu, Tasi e Tari. Con l’avvicinarsi del 16 giugno, termine ultimo per il pagamento della prima rata 2016 di Imu...
Rimborso Imu: le istruzioni per ottenerlo.Rimborso Imu: le istruzioni per ottenerlo.
Come richiedere il rimborso Imu. Con maggio si avvicina il momento di versare le prime rate dell’anno sulle tasse locali Imu, Tasi e Tari; oggi...
Due appartamenti, un contratto, quante agevolazioni?Due appartamenti, un contratto, quante agevolazioni?
Le variabili dell’affitto a canone concordato.   Il contratto a canone concordato incontra sempre più spesso i favori dei...
Agevolazioni prima casa: spettano anche a chi ha già un’abitazione acquistata con il medesimo incentivo fiscale? Agevolazioni prima casa: spettano anche a chi ha già un’abitazione acquistata con il medesimo incentivo fiscale?
Le novità sulle agevolazioni prima casa: estesi i beneficiari. Tra le domande che ci vengono rivolte nei commenti di questo blog o nella posta...