Cerca

Uffici in affitto, quali sono le città più care?

by Chiara Bianchi
on Giugno 25, 2013
Visite: 1962

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Dopo i dati diffusi dall'Agenzia delle Entrate sui volumi di compravendita degli uffici in Italia nell'anno appena passato, ampliamo il nostro campo visivo fino a includere tutto il mondo: ecco le città più care per l'affitto di uffici.


iStock 000025090480XSmallQuali sono le città più care al mondo per l'affitto di uffici? A rispondere ci ha pensato la Cbre Global Research and Consulting, che ha stilato una classifica calcolata sul rapporto pq (piede quadrato, corrispondente a circa 0,092 mq)/anno.


Nella top ten tante città asiatiche, con Hong Kong al primo posto, dove l'ufficio più caro al mondo costa "appena" 235,23 dollari per piede quadrato. La città ricompare anche in sesta posizione, questa volta con immobili situati nella West Kowloon del valore di 173,90 dollari per pq.


L'Europa si piazza solo in seconda e nona posizione, sempre con Londra: nella West End, il prezzo è di 222,58 dollari per pq, mentre la City sembra più a buon mercato (132,94 dollari per pq).


Il terzo e quarto posto sono occupati da Pechino: la Finance Street ha un costo per unità di 194,07 dollari, Jianguomen di 187,06 dollari.


In India, a Nuova Delhi, il Central Business District si classifica quinto a un costo di 178,96 dollari al pq. Seguono Mosca a 165,05 dollari e Tokyo a 161,16 dollari. Al decimo e ultimo posto si piazza New York, con spazi per uffici a Midtown Manhattan che toccano quota 120,65 dollari per pq.

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Sfratti per morosità in calo, ma il fenomeno è ancora grave. Come proteggersi?Sfratti per morosità in calo, ma il fenomeno è ancora grave. Come proteggersi?
Si passa da 1 sfratto ogni 334 famiglie nel 2014, annus horribilis per gli sfratti, a 1 ogni 419 nel 2016. L’aumento dei provvedimenti di...
3 ragioni per cui l’affitto è in crescita anche se le compravendite sono ripartite3 ragioni per cui l’affitto è in crescita anche se le compravendite sono ripartite
Gli italiani ricominciano a comprare casa, gli affitti sono destinati a sgonfiarsi. Sbagliato: ecco cosa succede sul mercato immobiliare  ...
Mediazione civile obbligatoria: perché nell’affitto la conciliazione non decollaMediazione civile obbligatoria: perché nell’affitto la conciliazione non decolla
Tra i fattori principali l’esclusione delle controversie per sfratto, le più numerose, e la scarsa efficacia della gestione...
Perché l’affitto è il fenomeno immobiliare del momento, spiegato in 3 puntiPerché l’affitto è il fenomeno immobiliare del momento, spiegato in 3 punti
Un mercato in crescita da 9 anni consecutivi, una fiscalità particolarmente vantaggiosa per il proprietario e canoni di affitto accessibili per...
2 Millennials su 3 scelgono l’affitto. E il mito della casa di proprietà?2 Millennials su 3 scelgono l’affitto. E il mito della casa di proprietà?
Comprare casa per i giovani: da passaggio imprescindibile a scelta di vita troppo impegnativa.     L’acquisto di un’...