Cerca

Vacanze di Pasqua, quest’anno i turisti preferiscono le città d’arte.

by Chiara Bianchi
on Aprile 03, 2015
Visite: 1199

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Aumentano le richieste di case vacanze in affitto, rispetto a un anno fa, nei grandi centri in occasione delle festività di Pasqua. Il long week-end pasquale fa gola a molti turisti, che scelgono di passarlo con la formula del soggiorno in affitto per risparmiare qualcosa e garantirsi maggiore privacy. Le mete più ricercate, oltre alle città d'arte, sono le campagne e le destinazioni marittime.

Casa vacanze città d arteLe prenotazioni di case vacanze in affitto nelle grandi città nella Settimana Santa sono aumentate rispetto a un anno fa del 29%: lo rivela l'analisi di Rentalia, portale di case vacanze e agriturismo di Idealista.it, che raccoglie i comportamenti dei contatti provenienti dalla piattaforma di annunci di affitti turistici. Il prezzo medio degli alloggi in affitto è di 22,5 euro/persona a notte, per cui ogni famiglia spenderà circa 270 euro per passare il long week-end di Pasqua in una di queste strutture, la cui capacità media è di 4 persone.

Le mete più gettonate per il periodo dal 4 al 7 aprile sono le grandi città e i luoghi d'arte, scelti dal 72% dei viaggiatori ad un prezzo medio di 384 euro. Attirano anche le destinazioni rurali, che fanno registrare il 45% delle prenotazioni per un prezzo medio di 288 euro. Le località di mare, malgrado mantengano un prezzo più accessibile (mediamente 240 euro) sono preferite solo nel 38% dei casi.

Quest'anno i turisti prediligono le destinazioni del nord Italia, dove si sono concentrate il 52% delle prenotazioni, e del centro Italia (49% delle prenotazioni). In particolare Roma rimane la meta preferita dagli italiani appassionati di viaggi: la Capitale ha fatto registrare per il week-end pasquale l'80% dei posti prenotati, quasi il tutto esaurito. Milano, sotto effetto Expo, risulta la meta meno economica, con i suoi 190 euro a notte, seguita da Firenze (158 euro/notte) e Venezia (144 euro/notte).

Il sud Italia è scelto nel 29% dei casi. Qui la destinazione che attrae la maggior parte dei visitatori si conferma il Salento con Gallipoli e Porto Cesareo in testa, non solo per la bellezza paesaggistica ma anche per i prezzi più che convenienti: per alloggiare una notte a Gallipoli occorrono appena 59 euro, mentre per Porto Cesareo ne bastano 48. Non a caso quest'ultima è la località più economica della classifica di Rentalia, precedendo un'altra destinazione molto amata da quanti ricercano dei soggiorni di relax in campagna, a contatto con la natura: stiamo parlando dei colli del Trasimeno in provincia di Perugia, dove affittare una casa vacanza costa in media 54 euro/notte.

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Più tempo per pagare la tassa sugli affitti breviPiù tempo per pagare la tassa sugli affitti brevi
Gli agenti immobiliari guadagno un po’ di tempo per adeguarsi alla nuova normativa. Questa tassa sembra proprio non voler entrare in vigore!...
Affitti brevi: come si paga la tassa.Affitti brevi: come si paga la tassa.
Cedolare secca sulle locazioni brevi: pubblicato il codice. Gli affitti brevi continuano ad essere i protagonisti di questa estate: dopo aver parlato...
Nuova tassa sugli affitti brevi. Tutto pronto?Nuova tassa sugli affitti brevi. Tutto pronto?
Debutto ufficiale della tassa sulle locazioni turistiche. Con la sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (n. 95 del 24/04/2017) è entrato in...
A giugno 2017 arriva la cedolare secca anche per gli affitti brevi.A giugno 2017 arriva la cedolare secca anche per gli affitti brevi.
Affitti brevi e nuova tassazione: si potrà optare per la cedolare secca al 21%. È ufficiale: dopo tante anticipazioni è...
Contratto transitorio: veloce e ricercato. Una breve guida per conoscerlo meglio.Contratto transitorio: veloce e ricercato. Una breve guida per conoscerlo meglio.
Il contratto d’affitto transitorio, meglio noto come contratto breve, è oggetto di molte richieste di approfondimento che riceviamo...