Cerca

3 luoghi comuni sull’affitto da sfatare: il mercato della locazione spiegato in breve

by Andrea Saporetti
on Giugno 02, 2015
Visite: 2433

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L'immobiliare è uno di quei settori in cui tutti sanno sempre tutto: chi non ha un vicino di casa, un amico o un parente che deve comprare casa, che sta cercando in affitto, che "lo so bene come funzionano le cose". L'affitto non è immune dalla chiacchiera da bar: proprio come la Nazionale, che ha milioni di allenatori, anche per la locazione tutti sono agenti immobiliari, proprietari o inquilini. Tre semplici infografiche ci aiutano a sfatare alcuni luoghi comuni sull'affitto oggi.

 

 

 

Di case e immobili, tasse sulla casa, vendite e affitti si parla in ogni dove, dalla tv ai giornali.

È di gran lunga il settore di maggiore interesse nei programmi di approfondimento. Non c'è tg che non parli di IMU, TASI, TARI con cadenza periodica. I borsini con le quotazioni immobiliari popolano i giornali, non importa se cartacei o web. Da lì si diffondono dati, opinioni, interpretazioni, argomentazioni, prediche. Finché tutti fanno una gran confusione, ognuno tira l'acqua al proprio mulino, i fischi diventano fiaschi e nessuno più sa bene come vadano veramente le cose.

 

 

L'affitto, settore meno dibattuto dell'immobiliare, non è immune da questo difetto. Con l'aggravante che pochi ne parlano (certamente non noi di Blogaffitto, che ne facciamo il nostro argomento quotidiano!) e i dati sono merce rara da trovare. Il che incentiva le dicerie, a discapito della realtà. L'opinione vince sulla realtà e diventa, in men che non si dica, luogo comune.

 

Questo accade, almeno, finché qualcuno non tira fuori i numeri. Pochi e ben chiari, con i dati le chiacchiere stanno a zero. Sfatiamo dunque tre luoghi comuni che ogni professionista dell'affitto si sente di tanto in tanto tirare fuori da amici, parenti e clienti.

 

1) "Gli affitti vanno male, in questi ultimi anni, non è vero?"


L'esperto dei massimi sistemi è sempre dietro l'angolo. Ha sentito al telegiornale che le vendite in questi anni sono calate, quindi l'immobiliare è in crisi, quindi pure gli affitti saranno in crisi, no? E poi c'è la crisi, che coinvolge tutti i settori, perciò, come direbbe Hegel, la notte è nera e tutte le vacche (anche quelle bianche) diventano nere.

Ebbene no!

Gli affitti in questi anni –brutto a dirsi, ma vero- hanno beneficiato della crisi delle compravendite. Dal 2007 in avanti il numero di compravendite residenziali in Italia si è praticamente dimezzato e solo da fine 2014 la tendenza sembra cambiare, volgendo al bel tempo.

Per gli affitti sono stati invece anni buoni: tanti proprietari, scoraggiati dal momento di mercato a cercare di vendere, hanno deciso di proporre il proprio immobile in affitto. E le titubanze spesso sono state spazzate via dall'avvento dell'IMU, che sulle seconde case sfitte è generalmente salatissima.

Dall'altra parte, tante famiglie impossibilitate ad accedere al mutuo e a comprare casa hanno dovuto rivolgersi, almeno temporaneamente, alla locazione, aumentando progressivamente il numero di contratti di affitto nel nostro Paese: secondo i dati FIAIP, circa un +36% nel corso degli ultimi 7 anni.

 

2015-06 3 luoghi comuni sull affitto da sfatare il mercato della locazione spiegato in breve A

 

2) "Mettere in affitto non conviene, ti mangiano tutto con le tasse"


Le tasse sono da sempre il problema dei proprietari di casa. E in particolare di quelli che mettono a reddito la propria casa con l'affitto.

Qualsiasi agente immobiliare che si rispetti ha sentito dal locatore di turno la fatidica frase "o da questo appartamento prendo X€, o la tengo sfitta, che con quello che ci pago di tasse quasi neanche mi conviene". Giusto come ragionamento?

Falso, anzi falsissimo!

Oggi la cedolare secca è un'alternativa economica e molto vantaggiosa per i proprietari che scelgono l'affitto per la propria seconda casa.

Con aliquota del 21% per i contratti di locazione liberi 4+4 e del 10% per i contratti di locazione a canone concordato, l'affitto rappresenta ormai la forma di reddito con la tassazione più conveniente, tanto rispetto ai redditi da lavoro dipendente o da lavoro autonomo (dove l'aliquota minima è il 23%), quanto rispetto alle altre forme di investimento immobiliare o finanziario, come dimostrato da una recente analisi del franchising Solo Affitti.

 

2015-06 3 luoghi comuni sull affitto da sfatare il mercato della locazione spiegato in breve B tasse

 

3) "Gli affitti sono cari...e poi sono aumentati un sacco ultimamente!"


L'inflazione è stata un fenomeno dilagante nel settore immobiliare degli anni Novanta e Duemila, nel nostro paese. Tanto per le vendite quanto per le locazioni. Ma il caro affitti è ancora un problema all'ordine del giorno per chi cerca casa?

Decisamente no.

Si può disputare a lungo se i prezzi degli affitti siano troppo alti e su quale sia un livello di affitto giusto per una certa città piuttosto che per un'altra. Ma un dato è chiaro: negli ultimi anni i canoni di locazione non sono affatto saliti, quanto piuttosto scesi. E i proprietari che non si sono adeguati al ribasso spesso non sono riusciti a trovare un inquilino per il loro immobile, vista l'abbondante offerta di case da affittare.

L'Ufficio Studi di Solo Affitti lo ha registrato nell'annuale rilevazione statistica sul mercato delle locazioni: complessivamente, dal 2009 al 2014, il calo nelle principali città si è aggirato attorno al -12,5%, passando da un canone medio di quasi 580€ a poco più di 500€. Questo significa che le condizioni di mercato permettono all'inquilino, sullo stesso immobile, un risparmio medio di oltre 850€ all'anno.
L'inflazionite è una malattia difficile da curare, ma le statistiche parlano chiaro.

 

2015-06 3 luoghi comuni sull affitto da sfatare il mercato della locazione spiegato in breve C

 

Presentazione Autore
Andrea Saporetti

Laureato in economia, da sempre interessato a qualsiasi cosa sia misurabile. L'innata passione per la statistica e lo stile descrittivo a metà tra il magniloquente ed il prolisso fanno di lui il blogger più alternativo dell'ultimo decennio. L'impegno nel volontariato e la passione per la letteratura russa completano la sua immagine giovane e dinamica.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Le 8 cose da sapere sul mercato dell’affitto nel 2016Le 8 cose da sapere sul mercato dell’affitto nel 2016
Canoni di affitto a due velocità tra nord e sud. Va forte l’abbinamento tra cedolare secca e canone concordato. In aumento chi si...
Donald Trump, da immobiliarista a presidente. Una carriera iniziata negli affittiDonald Trump, da immobiliarista a presidente. Una carriera iniziata negli affitti
Breve storia dei brillanti (ma controversi) esordi nel real estate del nuovo presidente degli Stati Uniti   Fresco di laurea, diventò a...
Affitto, la checklist del bravo agente immobiliareAffitto, la checklist del bravo agente immobiliare
Cosa significa qualità del servizio per un’agenzia immobiliare che si occupa di affitti, in 10 semplici regole   Le 10 regole d&...
Negozi, in sei anni la crisi ha ridotto del 30% i canoni di affitto dei locali commercialiNegozi, in sei anni la crisi ha ridotto del 30% i canoni di affitto dei locali commerciali
Cali importanti nei prezzi delle locazioni commerciali, frutto della ridotta richiesta di negozi in affitto che la crisi economica ha portato con s&...
Deposito cauzionale, un confronto a livello europeo sul valore della più comune garanzia per l’affittoDeposito cauzionale, un confronto a livello europeo sul valore della più comune garanzia per l’affitto
Paese per paese, un’analisi di quanto in Europa viene richiesto all’inquilino a titolo di cauzione per i danni a immobile e arredi, ma...