Cerca

Roma Capitale. Della lotta agli affitti in nero

by Andrea Saporetti
on Ottobre 01, 2013
Visite: 2406

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Che l'affitto agli studenti universitari sia un bacino di evasione fiscale enorme in Italia è risaputo. Ma il dato che emerge dagli 847 controlli effettuati dalla Guardia di Finanza sugli affitti per studenti universitari a Roma è impressionante: solo nel 35% delle situazioni accertate risultava presente un contratto di locazione regolarmente registrato. Controlli e prevenzione: vediamo come Roma si sta attrezzando per porre un argine al fenomeno degli affitti in nero a studenti universitari fuori sede.

2013-10 Roma capitale Della lotta agli affitti in neroCirca 500 irregolarità su 847 controlli effettuati dalla Guardia di Finanza su alloggi in affitto a studenti universitari a Roma. Solo nel 35% dei casi il controllo ha rilevato la presenza di un regolare contratto di affitto registrato.

L'affitto in nero a studenti universitari fuori sede, senza un regolare contratto registrato all'Agenzia delle Entrate, è fenomeno piuttosto diffuso in Italia. Tutte le principali città universitarie del nostro Paese, come Roma, Milano, Torino, Bologna, Venezia, Firenze, Perugia, Napoli, risentono di un consistente afflusso di studenti universitari fuori sede in cerca di stanze da affittare durante il periodo delle lezioni. Migliaia di appartamenti ogni anno sono destinati dai proprietari all'affitto di stanze a studenti fuori sede: un'esigenza sociale importante per i tanti giovani che, durante il corso di laurea, devono spostarsi nella città dove si trova il proprio ateneo.

Per questo esistono persino apposite forme contrattuali concordate tra le associazioni dei proprietari immobiliari e quelle degli inquilini e studenti universitari (i cosiddetti contratti-tipo per le locazioni transitorie a studenti universitari fuori sede). Contratti, questi, che permettono agli studenti universitari di affittare appartamenti a canone di locazione inferiore rispetto a quello disponibile al libero mercato; il proprietario, d'altra parte, a compensazione del mancato reddito dovuto al canone mensile più basso di quello di mercato, gode di consistenti agevolazioni fiscali.

Nonostante ciò, purtroppo i contratti non registrati sono la regola, in questo mondo. E la Guardia di Finanza ha deciso di dire basta, cominciando a dare segnali forti in questo senso.

Dopo avere, durante il periodo 2012-2013, inviato questionari a 6.900 studenti universitari fuori sede, la Finanza ha eseguito controlli incrociati su un'ampia serie di informazioni raccolte: immobili risultati non locati, utenze attive (luce, gas, acqua), servizio di smaltimento dei rifiuti solidi urbani, richieste di assistenza pervenute al medico di base. Questo accurato incrocio dei dati provenienti da Regione, Comune, AMA, Laziodisu (Ente per il Diritto agli Studi Universitari nel Lazio), AUSL e dalle Università della Capitale ha permesso l'accertamento di irregolarità nel 65% dei casi, per complessivi 11 milioni di euro sottratti al Fisco.

Eclatante il caso di un anziano proprietario che non dichiarava alcunchè come reddito da locazione, sebbene a Roma contasse 41 appartamenti concessi in affitto. Ma, come ovvio, casi come questi sono solo la punta dell'iceberg dell'evasione fiscale nel mondo dell'affitto.

Contrasto agli affitti in nero, ma anche prevenzione: Roma si sta muovendo su entrambi i fronti, per sconfiggere l'evasione imperante. Il progetto "Studia e Vivi Roma", lanciato da Regione Lazio, Comune di Roma, Laziodisu assieme alle Università La Sapienza, Tor Vergata e Roma Tre, punta a sensibilizzare 50.000 matricole delle università capitoline sulle tematiche della regolarità dell'affitto. Sono forniti ai nuovi laureandi informazioni su come cercare casa durante il periodo di studio universitario, in che modo evitare di ricadere nel mondo del "nero", di quali agevolazioni fiscali possano beneficiare, che tipologie contrattuali sono più convenienti e a chi rivolgersi per ricevere informazioni utili in questa delicata fase di sistemazione a Roma.

Politiche attive a contrasto dell'evasione fiscale associate a misure di informazione e prevenzione degli affitti in nero: il mondo dell'affitto a studenti universitari riuscirà a scrollarsi di dosso la nomea di settore in cui il "nero" va per la maggiore?

Presentazione Autore
Andrea Saporetti

Laureato in economia, da sempre interessato a qualsiasi cosa sia misurabile. L'innata passione per la statistica e lo stile descrittivo a metà tra il magniloquente ed il prolisso fanno di lui il blogger più alternativo dell'ultimo decennio. L'impegno nel volontariato e la passione per la letteratura russa completano la sua immagine giovane e dinamica.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
3 ragioni per cui l’affitto è in crescita anche se le compravendite sono ripartite3 ragioni per cui l’affitto è in crescita anche se le compravendite sono ripartite
Gli italiani ricominciano a comprare casa, gli affitti sono destinati a sgonfiarsi. Sbagliato: ecco cosa succede sul mercato immobiliare  ...
Perché l’affitto è il fenomeno immobiliare del momento, spiegato in 3 puntiPerché l’affitto è il fenomeno immobiliare del momento, spiegato in 3 punti
Un mercato in crescita da 9 anni consecutivi, una fiscalità particolarmente vantaggiosa per il proprietario e canoni di affitto accessibili per...
2 Millennials su 3 scelgono l’affitto. E il mito della casa di proprietà?2 Millennials su 3 scelgono l’affitto. E il mito della casa di proprietà?
Comprare casa per i giovani: da passaggio imprescindibile a scelta di vita troppo impegnativa.     L’acquisto di un’...
Affitto, tutte le previsioni per il 2017Affitto, tutte le previsioni per il 2017
Previste più transazioni di mercato nelle grandi città. Canoni abitativi stabili quasi ovunque, solo a Milano segnali di crescita. &...
Affitto, i canoni bassi agevolano la scelta di immobili più spaziosiAffitto, i canoni bassi agevolano la scelta di immobili più spaziosi
Grazie ai ribassi dei canoni di locazione degli ultimi anni, molti inquilini possono permettersi una stanza in più per la propria casa in...