Cerca

Sfratti, la vera emergenza abitativa

by Andrea Saporetti
on Ottobre 30, 2012
Visite: 1549

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Rischio povertà e sfratti a famiglie numerose: fenomeni legati tra loro, come emerge dall'elaborazione prodotta dall'Ufficio Studi Solo Affitti

È il Ministero degli Interni a certificare che gli sfratti per morosità sono in aumento in Italia.

Nel 2011 hanno raggiunto nel nostro Paese il ragguardevole numero di 55.543. Segno che sempre più inquilini che fino a qualche tempo fa riuscivano ad arrivare a fine mese onorando tutti gli impegni presi ora non ce la fanno più a pagare l'affitto di casa.

Ma quali sono le fasce sociali più colpite da questo fenomeno? Le rielaborazioni fatte dall'Ufficio Studi del franchising immobiliare Solo Affitti incrociando i dati relativi agli sfratti segnalati dalle agenzie affiliate e i dati Istat sulle famiglie a rischio povertà ci aiutano a fare chiarezza.

Si evidenzia una stretta correlazione territoriale tra la quota di sfratti che hanno coinvolto coppie con figli (il cui reddito familiare deve sostentare almeno tre persone, ma spesso anche più di tre) e la percentuale di famiglie in difficoltà a fronteggiare spese impreviste (indicatore utilizzato per rilevare le famiglie a rischio povertà).

2012-10 Sfratti infografica sfratti coppie con figli e famiglie a rischio povertà

Il grafico mostra come, nelle zone d'Italia dove le famiglie non sono in grado di dare copertura ad eventuali spese impegnative, gli sfratti coinvolgano in maniera più frequente le famiglie numerose.

Il canone di affitto, per una coppia con figli, diventa in questo momento di crisi economica difficilmente sostenibile in caso di perdita del posto di lavoro anche solo di uno dei componenti della famiglia. Le bocche da sfamare sono tante, se si aggiunge l'affitto da pagare e se si toglie una fonte di reddito in precedenza disponibile è naturale che non si riesca più a far quadrare i conti. Ecco come una situazione a rischio povertà si trasforma presto in effettiva incapacità a far fronte alle spese.

Significativo il fatto che al Sud, proprio dove si rileva una più alta percentuale di famiglie a rischio povertà (46%), la quota di sfratti che coinvolgono le coppie con figli sia più elevata che altrove (86%).

Proprio su questa tipologia di famiglie italiane, che devono pagare l'affitto mensile e che hanno figli da mantenere, le politiche sociali a sostegno dell'abitazione dovrebbero rivolgersi in questo momento di crisi economica.

Presentazione Autore
Andrea Saporetti

Laureato in economia, da sempre interessato a qualsiasi cosa sia misurabile. L'innata passione per la statistica e lo stile descrittivo a metà tra il magniloquente ed il prolisso fanno di lui il blogger più alternativo dell'ultimo decennio. L'impegno nel volontariato e la passione per la letteratura russa completano la sua immagine giovane e dinamica.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Le 8 cose da sapere sul mercato dell’affitto nel 2016Le 8 cose da sapere sul mercato dell’affitto nel 2016
Canoni di affitto a due velocità tra nord e sud. Va forte l’abbinamento tra cedolare secca e canone concordato. In aumento chi si...
Donald Trump, da immobiliarista a presidente. Una carriera iniziata negli affittiDonald Trump, da immobiliarista a presidente. Una carriera iniziata negli affitti
Breve storia dei brillanti (ma controversi) esordi nel real estate del nuovo presidente degli Stati Uniti   Fresco di laurea, diventò a...
Affitto, la checklist del bravo agente immobiliareAffitto, la checklist del bravo agente immobiliare
Cosa significa qualità del servizio per un’agenzia immobiliare che si occupa di affitti, in 10 semplici regole   Le 10 regole d&...
Negozi, in sei anni la crisi ha ridotto del 30% i canoni di affitto dei locali commercialiNegozi, in sei anni la crisi ha ridotto del 30% i canoni di affitto dei locali commerciali
Cali importanti nei prezzi delle locazioni commerciali, frutto della ridotta richiesta di negozi in affitto che la crisi economica ha portato con s&...
Deposito cauzionale, un confronto a livello europeo sul valore della più comune garanzia per l’affittoDeposito cauzionale, un confronto a livello europeo sul valore della più comune garanzia per l’affitto
Paese per paese, un’analisi di quanto in Europa viene richiesto all’inquilino a titolo di cauzione per i danni a immobile e arredi, ma...