Cerca

Consulenza professionale incompleta, il cliente va risarcito

by Alberto Bombarda
on Luglio 08, 2016
Visite: 751

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Risarcimento per consulenza immobiliare incompleta

Una recente sentenza della Cassazione ha imposto al professionista incaricato di svolgere attività di consulenza, di risarcire il danno causato al cliente per non averlo adeguatamente informato sulla questione affrontata e sui rimedi utili alla soluzione del problema.

Qualunque professionista, quindi anche noi agenti immobiliari, deve essere cosciente di conoscere a menadito la materia oggetto di consulenza. In caso diverso, oltre al danno d’immagine che ne può scaturire per non aver espletato al meglio il proprio lavoro, ecco anche quello pecuniario.

È quanto affermato da una recente sentenza della Cassazione ([1] Cass. sent. n. 13007 del 23.6.16. - [2] Art. 2230 e 1176 cod. civile - [3] Cass. sent. n. 14639/2015), riguardante un caso di responsabilità di un commercialista, ma i cui principi sono applicabili agli incarichi di consulenza affidati a qualsiasi professionista.
Il caso di specie riguardava una consulenza su una sentenza della commissione tributaria regionale sfavorevole al contribuente, in merito alla quale il commercialista aveva omesso di indicare l’opportunità del ricorso in Cassazione.

Il commercialista, seppur non direttamente incaricato della redazione del ricorso in Cassazione e non abilitato al patrocinio dinanzi alle giurisdizioni superiori, avrebbe dovuto informare il cliente della possibilità di impugnare la sentenza rivolgendosi ad un avvocato abilitato per la redazione del ricorso entro i tempi previsti dalla legge per l’impugnazione.
Il dovere di diligenza impone al professionista di fornire tutte le informazioni utili relative alla consulenza richiesta e di avvisare il cliente in caso di limiti della propria competenza, consigliandolo di rivolgersi ad altro professionista indicato come competente.

 

Un esempio nel nostro campo. Prendiamo il caso del regime fiscale della cedolare secca. Noi spieghiamo tutti i vantaggi che può portare l’aderire a questa imposizione fiscale e il cliente ci dice che vuole procedere con questa tipologia di contratto di locazione perché pensa sia conveniente. Ma siamo sicuri che davvero gli convenga? A volte ci sono soggetti che ad esempio hanno operato ristrutturazioni in altri loro immobili e messo in detrazione fiscale i lavori effettuati e noi non lo sappiamo e non è nemmeno nostro compito conoscere questo aspetto. In questo caso, pertanto, se si fa un contratto d’affitto, anche su un altro immobile diverso, e si fosse optato per il regime fiscale della cedolare secca, andrebbe in collisione con le altre detrazioni e se ne perderebbero i benefici. E noi potremmo essere “accusati” di non aver fatto la giusta consulenza.

La cosa giusta da fare quindi da parte di un agente immobiliare, in questo caso, è fornire la consulenza specifica per le proprie competenze, ad esempio argomentando le varie tipologie contrattuali esistenti ed illustrando i benefici conseguenti della cedolare secca. Poi però bisogna orientare il cliente a rivolgersi al proprio commercialista per approfondire con lui se effettivamente sia conveniente o meno aderire a quel tipo di regime fiscale.

Non addivenendo a tale obbligo di informazione, essenziale per la tutela dell’assistito, si configura pertanto la violazione della diligenza professionale, con conseguente obbligo di risarcimento del danno causato al cliente laddove discendente dal difetto di informazione.

Presentazione Autore
Alberto Bombarda

Una vita da giornalista e comunicatore e adesso affitto case... Da quel lontano 31 agosto 1966 quando vidi la luce a Modena, sotto i ponti della mia vita, in sintesi, è passata una laurea in Scienze politiche nel 1993, un master in Comunicazione d'azienda nel 1995, un esame da giornalista professionista a Roma nel 2000, migliaia di firme tra Il Resto del Carlino, Gazzetta di Modena e anche Gazzetta dello Sport, una moglie, due figli e un'agenzia immobiliare. Un vero globe-blogger...


Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati