Cerca

Legittimo postare sui social i nomi dei debitori

by Alberto Bombarda
on Novembre 27, 2015
Visite: 756

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Una interessante, recente ordinanza del Tribunale di Roma è da prendere in considerazione con grande attenzione da parte dei professionisti, come noi agenti immobiliari, alle prese con qualche cliente “ritardatario” nei pagamenti dei nostri compensi. Probabilmente per la prima volta, è stata adottata l’applicazione dell’art. 21 della Costituzione alle manifestazioni di pensiero in rete.

 

Ecco la situazione che ha fatto scaturire l’ordinanza del Tribunale di Roma.

A fronte della richiesta, avanzata da un imprenditore ”moroso”, di rimozione dei contenuti, postati in vari Social network (tra cui Facebook) e Blog (dove il creditore informava pubblicamente del mancato pagamento dei propri crediti), perché ritenuti diffamatori ed offensivi della propria reputazione commerciale, il Tribunale non solo ha respinto la domanda di rimozione ma ha anche condannato il il debitore al pagamento delle spese legali. Secondo il Tribunale, infatti, le dichiarazioni postate “costituiscono espressione del diritto di libera manifestazione del pensiero, sancito dall’art. 21 della Costituzione, rappresentando - la divulgazione di uno scritto via internet - estrinsecazione del legittimo diritto di cronaca e critica”.

 

Sempre secondo il Tribunale, per giurisprudenza consolidata, affinché la divulgazione di notizie o commenti lesivi dell’onore e della reputazione di terzi "possano considerarsi lecito esercizio del diritto di cronaca-critica” devono ricorrere le seguenti tre condizioni (tutte ritenute sussistenti nel caso esaminato): verità dei fatti esposti; interesse pubblico alla conoscenza del fatto; correttezza formale dell’esposizione (cioè le opinioni espresse non devono indulgere in accostamenti suggestivi e in espressioni inutilmente offensive e volgari).

Chissà che non sia un metodo più convincente e meno oneroso, rispetto alle tradizionali vie legali, per farsi pagare i compensi dovuti…

 

Per approfondimenti, ecco il Link al testo integrale dell'ordinanza.

Presentazione Autore
Alberto Bombarda

Una vita da giornalista e comunicatore e adesso affitto case... Da quel lontano 31 agosto 1966 quando vidi la luce a Modena, sotto i ponti della mia vita, in sintesi, è passata una laurea in Scienze politiche nel 1993, un master in Comunicazione d'azienda nel 1995, un esame da giornalista professionista a Roma nel 2000, migliaia di firme tra Il Resto del Carlino, Gazzetta di Modena e anche Gazzetta dello Sport, una moglie, due figli e un'agenzia immobiliare. Un vero globe-blogger...


Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati