Cerca

Home stager al primo allestimento? Gli errori da evitare!

by Redazione BlogAffitto
on Agosto 06, 2014
Visite: 2752

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Homestager non si nasce, semmai si diventa. Con passione e determinazione. Qualche giorno fa mia figlia mi ha chiesto "Mamma, cosa significa fare gavetta?" Ecco appunto, come in ogni altra professione è necessario fare gavetta e fare immancabili errori, indispensabili per migliorare e crescere.

Occupandomi di formazione nel campo dell'home staging, mi sono fatta una bella esperienza di errori, in quanto ho sommato ai miei, numerosi e significativi, quelli di tutti gli agenti immobiliari che passano dalle mie grinfie. Racconto sempre a chi mi guarda stralunato per la naturalezza con cui ormai gestisco la macchina fotografica, che ho bruciato le prime foto d'interni che ho fatto e che oggi potrebbero essere usate contro di me demolendo la mia professionalità!

 

Diapositiva3

 

Ho pensato allora di sorridere ed esorcizzare i mei e gli altrui errori con questo breve articolo. In effetti mi sto anche rendendo conto che partendo dagli errori più comuni si comprendono meglio le caratteristiche peculiari di questo splendido lavoro. Ecco quindi cosa evitare:

- farsi prendere dalla sindrome decorativa: l'home stager non deve decorare o abbellire un ambiente, lo deve allestire per l'affitto o la vendita, che è un'altra cosa.

- andare a fare spesa senza una lista precisa di cosa acquistare: se si entra all'Ikea, o in qualunque negozio simile, senza lista è come andare a far spesa al supermercato senza aver mangiato da 2 giorni. Il concetto di investimento si va a far benedire e lo shopping compulsivo ha il sopravvento su tutto.

- mettere negli ambienti troppe cose: a me piace paragonare l'home staging alla scrittura. Ci vuole equilibrio ed essenzialità. Magari ci si può far prendere anche la mano ed esagerare, ma poi si deve fare un respiro profondo ed iniziare a togliere.

- fare allestimenti secondo il proprio gusto: l'home staging è una tecnica di marketing immobiliare, noi dobbiamo apllicare tecniche di psicologia dei colori, di analisi del target, di conoscenza dei materiali. Chiaro che le scelte che ciascuno fa sono personali, ma mai si dovrà scegliere qualcosa perché ci piace. 

- partire con il tacco 12 o la camicia a manica lunga (se siete uomini): avete presente il cross fit, quella disciplina tanto di moda ultimamente solo per tipi tosti? Ecco, l'home staging sta al Real Estate come il Cross Fit sta agli altri sport. E' solo per gente dura e che non teme sudore e polvere!

Mi piacerebbe sapere se qualche collega ne potrebbe aggiungere altri di errori da "gavetta", io so che ogni volta che insegno imparo qualcosa di nuovo. Stiamo davvero cambiando look all'affitto e rigenerando il mercato immobiliare. Bravi noi!

 

 

Presentazione Autore
Redazione BlogAffitto
Author: Redazione BlogAffitto

Commenti (0)

There are no comments posted here yet

Fai una domanda o lascia il tuo commento

Posting comment as a guest.
Allegati (0 / 3)
Share Your Location

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto