Cerca

Non aprite quella porta, ovvero "Chiedi alla polvere"

by Redazione BlogAffitto
on Novembre 13, 2013
Visite: 2785

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Avete presente la sequela di fotografie delle star beccate senza trucco o in situazioni che mettono in evidenza quel velo di cellulite che le rende quasi simpatiche o le occhiaie senza l'ausilio di correttore e photoshop? Avete presente la dolce sensazione di averle finalmente colte in fallo? Ma soprattutto...

Vi siete mai chiesti perché prima di sottoporsi ad un servizio fotografico o ad una comparsata televisiva queste si restaurano che neanche il campanile di Giotto? No? probabilmente perché è scontato. Come pettinarsi e truccarsi la mattina, andare dalla parrucchiera più o meno spesso o rifarsi le sopracciglia, chi più chi meno, uomini o donne ormai. Se poi c'è un evento il trucco e parrucco è scontato, e per questo si paga doppio.

State pensando..."Dove vuole arrivare?" o peggio "Queste sono ovvietà, no?" Molto bene, grazie della domanda!

Se diamo per scontato che ci si debba se non agghindare almeno "dare una sistemata" prima di un'occasione importante qual è la ratio per cui se si mette in affitto o in vendita una casa la si fotografa nella maggior parte dei casi in malo modo lasciandola disordinata se non addirittura sporca?

Ci ho pensato molto in questi mesi di avvicinamento all'home stage e come ormai addetta al marketing immobiliare e sono giunta ad una conclusione. La poca cura nel proporre le case deriva dalle caratteristiche che hanno contraddistinto il mercato immobiliare italiano fino a pochi anni fa. Si cambiava poco la casa, c'era molta richiesta e un'offerta moderata, non esisteva il web. Ci può stare.

Vorrei però avvertire tutti gli amici proprietari e i colleghi agenti immobiliari che c'è la crisi già da un po', l'offerta è nettamente superiore alla domanda e il primo contatto con gli immobili avviene attraverso le foto. A voi la scelta tra proporre le case come vecchie zie incartapecorite o mal siliconate o darvi da fare con home stage e photoshop per rendere le vostre case presentabili e più attarenti di quelle dei concorrenti.

Ah dimenticavo: le scope e i detersivi però fuori dall'inquadratura, si fotografa DOPO aver pulito!!!

 

Presentazione Autore
Redazione BlogAffitto
Author: Redazione BlogAffitto

Commenti (3)

This comment was minimized by the moderator on the site

Ciao Giovanna... quasi una scontata e inconsapevole verità! Ottimo esempio davvero!

This comment was minimized by the moderator on the site

Buongiorno Giovanna, Sono Gregory Abbate fotografo (sono stato relatore di fotografia alla Conferenza indetta da Amy Lentini a Milano il 23 Ottobre). Le scrivo per chiederle il permesso di condividere il suo articolo all'interno della mia pagina di facebook (Real-Estate Photography by Gregory Abbate) che tratta proprio di fotografia. Spero in una sua risposta! A presto
Gregory

This comment was minimized by the moderator on the site

Buongiorno Gregory!
Certo che può condividere il mio articolo, con grande piacere. Credo che stiamo tutti lavorando affinché ci sia anche in Italia una sensibilizzazione a questi temi che riguardano a 360 gradi il marketing immobiliare. Ovviamente in cambio mi darà un corso di recupero di fotografia d'interni. Solo fotografando ci si rende conto di quanto sia difficile fare belle fotografie!
Buon lavoro!

Giovanna

Non ci sono ancora commenti

Fai una domanda o lascia il tuo commento

  1. Invio commento come ospite.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto