Cerca

Shabby Chic. Lo stile che rinnova!

by Redazione BlogAffitto
on Febbraio 25, 2015
Visite: 1733

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

E’ diventato uno stile universalmente riconosciuto e gli ambienti romantici, fintamente vissuti e dai toni pastellati sono ormai una certezza in riviste e siti di settore. Come a dire Shabby Chic… mai più senza!

Shabby letteralmente significa “trasandato” ma nonostante ciò lo Shabby Chic sembra essere la quintessenza della raffinatezza. Uno stile che unisce modernità e riuso, eleganza e accumulo, discrezione e civetteria. Insomma… un ossimoro in tutti i sensi!

 

 

 

 

 

Il termine risale agli anni Ottanta e alla rivista culto del settore The World of Interiors, ma deve la sua fama alla designer Rachel Ashwell, che ne fece una vera e propria scuola di pensiero.

 

 

 

 

 62ae5ae528fc009e4d53f17317635162

 

Il sapore retrò e luminoso di questo stile può essere un’importante forma d’ispirazione per l’home stager, soprattutto se si tiene conto che dietro a questa professionalità spesso si cela una grande personalità creativa e una incontenibile passione per l’universo casa a 360 gradi.

Ecco qualche spunto utile da una divagazione personale in stile Shabby Chic:

  • Riutilizzare materiali esistenti. Quante volte dobbiamo gestire vecchi mobili o oggetti, Coperte e scatole? A volte le cose possono trovare nuova vita con qualche ritocco. Trasformare vasi in porta candele, valige in comodini, una vecchia cassettiera nel pezzo forte di un ingresso.
  • Creare con poco. Spesso il compito dell’home stager è creare atmosfera o meglio dare senso funzionale ad un ambiente anonimo. In questo caso ci possono venire in aiuto materiali alternativi che con qualche accorgimento possono diventare “mobili” temporanei di grande effetto. Penso a scale, cassette di legno, lattine…
  • Mood vincente. Gli interni in stile Shabby Chic presentano colori tenui e pastellati perfetti per ispirare i nostri interventi di home staging. Facciamone tesoro!
  • Il disordine ordinato. Capita che le ambientazioni in questo stile siano pieni di oggetti, fiori, cornici in una sorta di equilibrio magico. Utilizziamo quel senso di soffocamento che, però, ogni tanto ci assale davanti a questi allestimenti, come monito. Non esageriamo!

Queste sono alcune idee, nate girovagando tra questi interni romantici e a tratti ridondanti, che hanno indubbiamente un certo fascino anche tra chi, come me, non ama particolarmente il genere.

A voi, cosa ispira lo Shabby Chic?

 

ef92d1e180c9dda10abe9ffb2038ee2d

 

Presentazione Autore
Redazione BlogAffitto
Author: Redazione BlogAffitto

Commenti (0)

There are no comments posted here yet

Fai una domanda o lascia il tuo commento

Posting comment as a guest.
Allegati (0 / 3)
Share Your Location

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto