Cerca

Posso affittare un'abitazione per uso ufficio o un ufficio per uso abitazione, senza provvedere al cambio di destinazione d’uso?

Abbiamo più volte affrontato la questione rispondendo qua e là ai commenti dei nostri lettori che si sono trovati spesso, concretamente, in questa situazione. Molti uffici, infatti, presentano una struttura già adatta all'uso come abitazione, senza necessità di alcuna modifica strutturale. Così come ci sono abitazioni che potrebbero essere usate da professionisti per svolgere l'attività di medico o di ingegnere. Quindi se la pratica rende tali immobili intercambiabili, difatti, burocraticamente, è possibile utilizzare categorie catastali commerciali per scopi abitativi e/o viceversa?

Leggi tutto

Catasto, in arrivo il secondo decreto attuativo sui nuovi algoritmi e le categorie catastali.

Il Consiglio dei Ministri del prossimo 20 febbraio sarà decisivo non solo per i decreti sulla riforma fiscale e sul lavoro, ma anche per quello sul catasto. Tra i provvedimenti dovrebbe infatti essere contenuto anche il nuovo meccanismo di calcolo relativo agli estimi catastali e la suddivisione delle categorie nelle quali confluiranno gli immobili.

Leggi tutto

Classificazione catastale, immobili in Italia sempre più verso categorie intermedie

L'annuale report "Statistiche Catastali 2013 – Catasto Edilizio Urbano", di recente diffuso dall'Osservatorio del Mercato Immobiliare (OMI) dell'Agenzia delle Entrate, è un'ottima occasione per fare il punto sul patrimonio residenziale del nostro Paese. Nell'anno di avvio del processo di Riforma del Catasto, in piena via di definizione delle Commissioni Censuarie (lo scorso 10 novembre), è utile comprendere che tipo di case gli italiani abitano e che valore diamo oggi a questo patrimonio immobiliare. Nell'attesa di una complessa e globale rivalutazione che la Riforma del Catasto porterà con sé di qui a cinque anni.

 

Leggi tutto

Stock immobiliare italiano, online i nuovi dati del catasto.

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato le statistiche catastali aggiornate al 31 dicembre 2012, oltre 72 milioni di immobili o loro porzioni, divisi per province e capoluoghi italiani, tipologia, consistenza e rendita catastale.

Leggi tutto

Fabbricati rurali: nuove disposizioni anche per l'Imu?

Con l'obbligo di accatastamento di tutti i fabbricati rurali, da cui consegue l'attribuzione della rendita catastale anche per immobili che finora non producevano reddito, i proprietari si ritrovano oggi a dover fare i conti anche su IMU e reddito da locazione. Cosa cambia?

Leggi tutto

×
Rimani in contatto con noi