Cerca

Il calendario fiscale del proprietario di casa.

Quali scadenze deve mettere in calendario un proprietario?


Per il proprietario di un immobile la gestione del patrimonio fiscale comporta uno sforzo ed un impegno determinati dalle tante scadenze fiscali che dovrà rispettare per poter essere in regola e pagare le tasse dovute. Avere uno scadenziario impostato, da aggiornare in caso di novità rispetto ad esempio all’utilizzo dell’immobile, la data di un contratto ed altre novità, può indubbiamente essere di sostegno nel rispettare le date, evitando sanzioni e quindi ulteriori spese rispetto alle già tanto “sofferte” tasse.
Quali sono, quindi, gli adempimenti che un proprietario deve segnare in calendario per essere in regola?

Leggi tutto

Fisco immobiliare, la riduzione IMU/TASI del 25% assicura una redditività senza precedenti all’affitto a canone concordato

Affittare la propria seconda casa assicura un bel guadagno, ma la vera soddisfazione è sapere di poterci pagare anche poche tasse sopra. Questo desiderio, condiviso da tanti italiani, si sta via via realizzando. La cedolare secca al 10% sui contratti a canone concordato e la riduzione per il 2016 dell’IMU/TASI sugli immobili locati con questa tipologia contrattuale rendono l’affitto convenzionato una forma di investimento interessante e di tutto vantaggio per quanto riguarda la fiscalità.

Leggi tutto

Le istruzioni delle Entrate sulla fiscalità del rent to buy.

Come vengono tassati gli importi versati come canoni di locazione nel rent to buy? Lo Sblocca Italia ha recentemente introdotto una regolamentazione al contratto di godimento in funzione della successiva alienazione di immobili, ma solo ora l'Agenzia delle Entrate pubblica i chiarimenti sulle imposte dirette e indirette e sui molti nodi fiscali rimasti fino ad ora all'interpretazione delle parti, rispondendo pertanto a questa e altre domande.

Leggi tutto

Cedolare secca, storia a tappe del regime fiscale preferito da chi ha un immobile in affitto

Ne ha fatta di strada, da quando è partita. Secondo quanto rileva l'Ufficio Studi del franchising immobiliare Solo Affitti, nelle grandi città la cedolare secca è passata dal venire scelta per poco più del 50% dei contratti di locazione a ben l'85% dei casi nel 2014. Una convenienza fiscale evidente, quella della cedolare rispetto al regime Irpef, che ha permesso di convincere sempre più proprietari ad affittare il proprio immobile. Assolvendo in questo modo, indirettamente, un'importante funzione sociale: dare risposta alle esigenze abitative delle sempre più numerose famiglie che non hanno accesso al mutuo per comprare casa.

Leggi tutto

Cedolare secca, con l’aliquota al 10% per i contratti agevolati il 2014 è un anno da record

È l'analisi dell'Ufficio Studi Solo Affitti ad evidenziarlo. Per gli affitti, il 2014 è stato l'anno della cedolare secca, regime fiscale sempre più conosciuto e apprezzato da chi ha un immobile da affittare. Perché è semplice e consente di calcolare facilmente le imposte dovute sui redditi da locazione. Ma anche perché permette un notevole risparmio rispetto al regime Irpef. Ancora maggiore da quando l'aliquota fiscale per i contratti a canone concordato e per quelli a studenti universitari è stata portata al 10%. Agevolazioni fiscali e diffusione cedolare secca: una correlazione dimostrata dal fatto che proprio nei Comuni con accordo territoriale più aggiornato si registrano i picchi maggiori nel ricorso alla cedolare.

 

Leggi tutto

Addio Imu e Tasi, dal 2015 arriva la tassa unica.

A pochi giorni dal pagamento della seconda rata Tasi, mentre i contribuenti italiani si stanno armando di calcolatrice e rendite catastali per calcolare l'importo da versare entro il 16 ottobre, il Governo annuncia che dal 2015 verrà istituita un'unica tassa sulla casa. Ecco cosa ci aspetta.

Leggi tutto

80€ in più al mese: italiani divisi sulla reale efficacia del provvedimento

Chi potrebbe lamentarsi per qualche decina di euro in più in busta paga ogni mese? Senza dubbio nessuno. Ma la tanto voluta (e tanto propagandata dal premier Matteo Renzi) riduzione delle imposte sul reddito di 80€ al mese, di cui si è tanto parlato, riuscirà ad essere una misura realmente efficace per far ripartire l'economia? Scopriamo l'opinione dei nostri lettori.

 

Leggi tutto

Tasi, delibere dei comuni prorogate a fine luglio. Ma a giugno inquilini e proprietari quanto devono versare?

Quale quota dovranno versare inquilini e proprietari che il 16 giugno si troveranno a pagare la prima rata della Tasi? In circa ottomila comuni, a un mese e mezzo dalla scadenza, non è uscita ancora nessuna delibera, col rischio che si arriverà al momento del saldo senza sapere esattamente come si divideranno l'onere dell'imposta.

Leggi tutto

Fisco, ecco le ultimissime su scadenze e aliquote Tasi.

La Tasi si pagherà in due rate, il 16 giugno e il 16 dicembre, e l'acconto per la prima casa si pagherà calcolando l'aliquota base dell'1 per mille, almeno in quei comuni che non avranno emanato un diverso regolamento sulle aliquote. Queste e altre modifiche sono state introdotte nel decreto Salva Roma ter, dalle Commissioni Finanze e Bilancio della Camera.

Leggi tutto

Cedolare secca al 10%: l’affitto è diventato l’investimento fiscalmente più conveniente

L'investimento nel mattone va male? Il fisco è il nemico n° 1 dei proprietari di casa? Il "Piano Casa" del Ministro Lupi, recentemente varato dal Governo, segna una svolta in questo senso. Il reddito da affitto gode dal 2014 di un'aliquota fiscale ridottissima per i contratti a canone concordato, pari al 10%. Regime fiscale, quello per il canone agevolato, più conveniente persino di quello riservato ai titoli di Stato. La locazione a canone concordato è oramai la tipologia di reddito meno tassata in Italia e, visto il basso rischio e l'interessante rendimento generato, risulta oggi più che mai una forma di investimento sicura e redditizia.

Leggi tutto

Fisco più leggero, sfratti più veloci. Ecco come ridurre la burocrazia negli affitti

Il Governo Renzi ha posto fin da subito l'attenzione su un tema importante per la vita quotidiana dei cittadini e per la competitività delle imprese: la lotta alla burocrazia e la semplificazione del rapporto tra cittadini e pubblica amministrazione. Vediamo quali sono le priorità sulle quali il nuovo esecutivo dovrebbe concentrarsi per permettere al settore dell'affitto di avere ancora più slancio, liberandolo di tutta quella inutile complicazione e lentezza che ancora oggi intimorisce molti proprietari di casa ad avvicinarsi al mondo della locazione, quando pure sarebbe per loro conveniente. Qualcosa già si è fatto, nel frattempo!

Leggi tutto

Fisco, dalla riforma del Catasto alla Tasi tutti i cambiamenti in arrivo per il mattone.

Il neonato governo parte dalla riforma del fisco: con il via libera della Camera diventa legge la delega fiscale che contiene anche la Riforma del Catasto da tempo attesa, mentre per la Tasi vengono confermate le aliquote e la flessibilità dei Comuni nella scelta di maggiorazioni e detrazioni.

Leggi tutto

Immobili affittati in attesa della vendita, le imprese costruttrici non hanno diritto a esenzioni Imu.

Niente esenzioni Imu per i costruttori che, in attesa di vendere gli immobili, li danno in affitto per brevi periodi. Il chiarimento giunge da parte del Dipartimento delle Finanze in occasione di Telefisco 2014, convegno annuale organizzato da Il Sole 24 Ore, durante il quale si è parlato anche di ravvedimento operoso e di insufficiente versamento delle imposte.

Leggi tutto

Trise già in pensione, al suo posto la Iuc.

La tassa sulla casa cambia di nuovo nome: mandato in pensione l'ancora inutilizzato Trise, arriva la Iuc, acronimo di Imposta Unica Municipale, che presenta una componente servizi più leggera: con le detrazioni proposte nella Legge di Stabilità, ben un milione 800 mila proprietari di prima casa saranno esentati dal pagamento, ad esclusione di quelle di lusso.

Leggi tutto

Contratti concordati al 15%, vola la cedolare secca

Sono ormai circa i due terzi del totale dei proprietari di immobili in affitto, quelli che preferiscono assoggettare i redditi da locazione percepiti alla cedolare secca, rispetto all'aliquota marginale IRPEF del proprio scaglione di riferimento. E, secondo quanto emerge da uno studio del franchising Solo Affitti, la nuova aliquota agevolata del 15% per i contratti di locazione a canone concordato, è destinata a far crescere ancora di più nel 2014 il numero di locatori che decideranno di abbandonare l'Irpef per passare all'aliquota fissa.

Leggi tutto

Lotta all’evasione, emerse 1,2 milioni di case fantasma

Il Governo guarda alla Legge di stabilità, con un occhio al rilancio dei consumi e l'altro al portafoglio vuoto. Come ogni autunno, la fiscalità è al centro dei lavori parlamentari e, come ogni autunno, tutti sono in cerca di risorse da destinare alle coperture di bilancio e alle politiche di incentivo alla crescita economica. Ci sono buone notizie sul fronte del recupero dell'evasione, grazie ad una vasta operazione condotta sulle case fantasma dall'Agenzia delle Entrate dal 2010 ad oggi.

Leggi tutto

Roma Capitale. Della lotta agli affitti in nero

Che l'affitto agli studenti universitari sia un bacino di evasione fiscale enorme in Italia è risaputo. Ma il dato che emerge dagli 847 controlli effettuati dalla Guardia di Finanza sugli affitti per studenti universitari a Roma è impressionante: solo nel 35% delle situazioni accertate risultava presente un contratto di locazione regolarmente registrato. Controlli e prevenzione: vediamo come Roma si sta attrezzando per porre un argine al fenomeno degli affitti in nero a studenti universitari fuori sede.

Leggi tutto

Niente di nuovo sul fronte immobiliare.

Trasferire il carico fiscale da lavoro e capitale a consumi, beni immobili e ambiente. Questa la raccomandazione che l'Europa fa al Governo italiano per assicurare la neutralità di bilancio. E l'Italia risponde rinnovando l''impegno sulla rivisitazione del mercato immobiliare, a partire da riforma del catasto e Service Tax.

Leggi tutto

Spese per la casa in aumento con la nuova Tares

Quanto spendono gli italiani per la casa? Uno studio della Cgil ha calcolato che la spesa media per mantenere la propria abitazione è pari al 31,2% per nucleo familiare, con picchi di oltre il 40% fra bollette, tasse, mutuo o affitto. E la Tares rischia di far lievitare il conto già salato dei contribuenti.

Leggi tutto

Tre fattori che fanno crescere gli affitti

Qualcuno l'aveva previsto già all'inizio di gennaio: il 2013 sarà l'anno dell'affitto. Arrivati alla fine del primo trimestre, possiamo cominciare a delineare un quadro della situazione e a darci qualche risposta. Con un occhio verso la situazione politica italiana, ancora pericolosamente in stallo.

Leggi tutto

Imu, per l'Ue l'imposta è equa

L'Imu secondo Bruxelles: aspetti positivi e aspetti da migliorare, ma nessun aspetto da "demonizzare". Anche se in tempi di campagna elettorale non potrebbe rilasciare dichiarazioni ufficiali che riguardino la politica italiana, una frecciatina l'Ue ce la scocca lo stesso: la priorità dell'Italia dovrebbe essere la tassazione sul lavoro.

Leggi tutto

Riccometro, favorito chi è in affitto

Il Ministero del Lavoro ha pubblicato il progetto del nuovo modello Isee rivisitato dal Governo Monti e ribattezzato "riccometro": un ulteriore strumento a disposizione del fisco contro l'evasione. Con un risvolto positivo per chi è in affitto.

Leggi tutto

Casa, nel 2013 spese in crescita

Per mantenere la propria abitazione, quest'anno gli italiani spenderanno in media un 4% in più rispetto al 2012. Un dato che deriva dall'aumento congiunturale delle spese per luce, riscaldamento, gas e acqua, oltre, naturalmente, all'introduzione dell'Imu e delle Tares che, da sola, ci farà sborsare il 25% in più rispetto alla vecchia tassa sui rifiuti.

Leggi tutto

Fiaip rilancia l'immobiliare

E' stato presentato ieri da Fiaip, la Federazione italiana agenti immobiliari professionali, il manifesto per il rilancio del settore immobiliare. Un progetto che coinvolge, oltre alle forze politiche, anche le realtà e gli operatori del settore interessati a costruire un nuovo modello nazionale. Vediamo quali sono le proposte sul tavolo.

Leggi tutto

Casa, la grande assente

E' Confedilizia a lanciare l'allarme alle istituzioni: nella campagna elettorale 2013 si parla di casa solo in termini di tasse. E l'affitto, che svolge una funzione sociale fondamentale, non compare nei programmi dei candidati.

Leggi tutto

Tasse, quando 2+2 fa 0

Le tasse azzerano la redditività degli immobili. E' questa la conclusione della relazione presentata in Parlamento dal Garante del Contribuente del Veneto, che interviene sulla pressione fiscale dei proprietari di immobili.

Leggi tutto

Tasse, la più odiata è il canone Rai

Mai come questa volta, in tempo di campagna elettorale, si è parlato tanto di tasse. Dopo un anno di austerity, i politici sanno perfettamente su cosa puntare per acquistare voti, e voci come crescita del Paese, riduzione del carico fiscale e riforma del lavoro vengono sciorinate quotidianamente a Destra e a Sinistra. Ma gli italiani cosa chiedono al nuovo Governo?

Leggi tutto

Questione di Tares

E' scattata il 1° gennaio la Tares, la nuova tassa sui rifiuti che abroga Tarsu e Tia. Una tassa che semplifica il processo di riscossione tributaria, accorpando in una sola imposta le spese per la gestione, la raccolta, e lo smaltimento dei rifiuti. Ecco un vademecum che spiega chi deve pagare e quanto.

Leggi tutto

Mercato immobiliare: presunto colpevole

Il nuovo redditometro è partito da appena dieci giorni ed è già il fulcro delle polemiche, alimentate dalla decisione dell'Agenzia delle Entrate di applicare un principio che potrebbe facilmente ritenersi anticostituzionale: quello della presunzione di colpevolezza. E il mondo immobiliare entra nuovamente in allarme.

Leggi tutto

Occhio alla spesa: è partito il nuovo redditometro!

Se il tormentone del 2012 è stato l'Imu, quello del 2013 non è ancora ben chiaro: si contendono il primato la nuova imposta sui rifiuti, la Tares, e il redditometro. A proposito di quest'ultimo, se ne sente parlare già da un po'. Ma di cosa si tratta esattamente?

Leggi tutto

Nel 2013 al via tre nuove tasse

Chi sperava che nella calza della Befana, invece del carbone, avrebbe trovato una riduzione del carico fiscale, anche quest'anno resterà deluso. Perché la gentil vecchietta consegnerà agli italiani una sorpresa speciale: tre nuove imposte, due delle quali riguardanti la casa.

Leggi tutto

IMU ormai alle spalle: che fare dal 2013?

Per molti è stato un vero salasso, per chi ha una seconda casa lo è stato ancor di più. Il 2012 segna uno spartiacque per i proprietari di seconde case. La casa vacanze, l'immobile ereditato, l'appartamento sfitto diventano un peso insopportabile per molte famiglie. Che sia il caso di trovare soluzioni alternative per il 2013?

Leggi tutto

Italia sul podio: non per le Olimpiadi, ma per le tasse!

Quando si parla di primati, in genere, ci si riferisce a qualcosa di positivo: il primato in uno sport, in una attività, nel lavoro. Ma se si associa alla parola "primato" quella di "Italia", ecco che l'accezione diventa negativa. Ce lo conferma Eures, che nella sua analisi per conto del "Coordinamento unitario dei proprietari immobiliari" ha dichiarato che l'Italia risulta essere il Paese più tassato in Europa per quanto riguarda il maggior carico fiscale sugli immobili.

Leggi tutto

Imu, il conguaglio preoccupa gli italiani

Mentre la dichiarazione Imu slitta al nuovo anno, si avvicina il momento di pagare il conguaglio finale. Che è tutto da calcolare!

Leggi tutto

RIP affitto legale!

L’allarme del presidente di Confedilizia sull’aumento delle aliquote Imu per le seconde case: è la morte dell’affitto legale.

Leggi tutto

IMU, effetto caro-affitti scongiurato

Le tasse fanno aumentare il prezzo dei beni per l'utente finale? No, se il mercato non spinge al ribasso dall'altra parte. Vediamo cosa succede nel mercato degli affitti.

Leggi tutto

Rinviata la scadenza per la presentazione della dichiarazione Imu

Salta la scadenza del 30 novembre per la dichiarazione Imu. La nuova data ancora da definire.

Leggi tutto

Aliquota... Alicosa?

Sono ormai in pochi i Comuni che non hanno ancora deliberato sulle aliquote Imu definitive. Eppure molti proprietari non sanno quanto pagheranno.

Leggi tutto

Imu, i Comuni si decidano o deciderà lo Stato!

A un mese dalla data fissata come scadenza per la presentazione delle aliquote Imu, mancano ancora il 20% delle delibere comunali all'appello.

Leggi tutto

Questa proroga non s’ha da fare!

La risposta del Ministro Grilli all’allarme lanciato dai Caf sul rinvio del saldo Imu è negativa.

Leggi tutto

I Comuni non si decidono, saldo Imu da rinviare?

A due giorni dalla scadenza del termine per la delibera delle aliquote definitive, solo il 18% dei Comuni ha legiferato in materia Imu.

Leggi tutto

Imu, fa discutere la quota all’Erario

Monti interviene davanti ai sindaci riuniti a Bologna e chiarisce che rimane invariata la quota Imu prevista per lo Stato. Ma si aspettano novità per il 2013.

Leggi tutto

Legge di stabilità: ecco cosa prevede per gli sconti fiscali

I tecnici del governo al lavoro intorno a detrazioni e deduzioni fiscali. Che cosa ci riserva la nuova manovra?

Leggi tutto

Affitti in caduta libera

Anci e Confedilizia si riuniscono per parlare della questione affitto.

Leggi tutto

Legge di stabilità: stop a spese per affitto e acquisto nuovi immobili

Approvata la legge di stabilità che prevede, fra gli altri punti, il taglio delle spese di affitto e acquisto di nuovi immobili per tutte le amministrazioni pubbliche.

Leggi tutto

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto