Cerca

Contratto con cedolare secca a partire dal terzo anno: si deve rinunciare anche al precedente aggiornamento istat?

L'opzione per il regime facoltativo della cedolare secca può essere espressa non solo in sede di registrazione di un nuovo contratto d'affitto, ma anche nelle annualità successive, durante il corso del contratto pluriennale. Poiché la scelta della cedolare secca implica, per il proprietario, la rinuncia alla richiesta di aggiornamento del canone, il dubbio che sorge è se tale rinuncia si applica anche agli aggiornamenti precedentemente maturati e richiesti o se il canone da cui partire è l'ultimo corrisposto, ovvero comprensivo di aggiornamento.

Leggi tutto

Niente mutuo ai giovani, ecco l'affitto con riscatto

Acquistare casa se la banca non mi concede il mutuo? Ecco l'affitto con riscatto: affitto casa oggi e mi riservo la possibilità domani di acquistarla. Ne parliamo con Marco Grivetto, Solo Affitti Venaria Reale e Asti

Leggi tutto

×
Rimani in contatto con noi