Cerca

Studenti fuori sede: storie di ordinaria confusione per giovani in cerca di casa e di sistemazione.

Abbiamo offerto qualche settimana fa una breve e semplice guida agli studenti che cercano, proprio in questo periodo, una sistemazione abitativa nella città prescelta per frequentare gli studi universitari. Abbiamo poi analizzato il mercato e l’andamento dei prezzi, informando quindi le famiglie che dovranno sostenere l’ingente spesa. E ora eccoci qui a rispondere ai dubbi, concreti e reali, di una studentessa (una fra tanti) che si trova difronte a richieste molto particolari, pretendenti e al limite del legale. Come capire il confine, allora, tra lecito ed illecito e come fermare l’immobile giusto, alle condizioni altrettanto giuste? Proviamo a diradare la confusione!

Leggi tutto

Studenti, in stanza doppia risparmio medio del 26%. Roma la città in cui condividere conviene di più

Comfort vs. risparmio. Per uno studente universitario fuori sede, la scelta tra l’affitto di una stanza singola o di una doppia è il classico momento in cui mettere sul piatto i pro e i contro di un coinquilino. Silenzio, privacy, autonomia, ordine (o disordine, a seconda di quello che si preferisce!) sono gli assoluti pro della camera singola. Ma quanto si risparmia scegliendo di condividere la stanza?

 

Leggi tutto

Studenti universitari, tanti in cerca di un affitto. Dal sud andrà a studiare fuori sede 1 immatricolato su 4

Settembre, per tanti studenti universitari mese di test di ingresso (oggi quello di medicina, tanto per dirne uno!). Ma anche di grandi preparativi: dall’acquisto dei libri e del materiale didattico alla ricerca di un posto letto o di una stanza in affitto. Chi ha scelto una facoltà lontana da casa deve trovare entro breve una sistemazione. Contratto di affitto, trasloco e nuovi coinquilini: vediamo chi è alle prese proprio in questi giorni con tutte queste novità.

Leggi tutto

Contratto o detrazioni per studenti universitari? La differenza c’è e a volte si vede!

Sfatiamo l'ennesimo luogo comune: non è vero che il conduttore di un contratto transitorio per studenti universitari possa sempre fruire delle vantaggiose detrazioni previste per questa categoria di conduttori. Il caso del dottorando ci aiuta a capire meglio.

Leggi tutto

Vivere in affitto? Roba da giovani. In Italia oltre un inquilino su due è under 35

Si può anche andare in discoteca a cinquant'anni o leggere il Sole 24 Ore a vent'anni, ma probabilmente è meglio invertire le due cose, per viverle entrambe nel modo migliore. Ma quando è l'età giusta per andare in affitto? Ce lo siamo chiesti e ci siamo dati una risposta, grazie alle statistiche del franchising Solo Affitti. Ne risulta un profilo piuttosto giovane, con situazioni variegate tra le diverse città d'Italia. E non si tratta solo di studenti universitari.

 

Leggi tutto

Contratto transitorio o per studenti universitari fuori sede?

È questo il quesito principale che ci pongono in questi giorni proprietari e studenti /inquilini che stanno firmando i contratti d'affitto. Dal punto di vista del proprietario il quesito principale è: con quale tipo di contratto potrò usufruire delle agevolazioni fiscali? E per lo studente/inquilino la preoccupazione principale è di avere un contratto regolare, con poca spesa e molta resa.

Leggi tutto

Viaggio nel mondo dell'affitto a studenti universitari. Qui, Roma.

Ultima tappa per il focus sugli studenti universitari in affitto. Anche la Sapienza di Roma, pur essendo fra gli atenei più prestigiosi d'Europa, ha risentito del calo delle immatricolazioni denunciato dal Consiglio Universitario Nazionale. Con ripercussioni significative sul mercato degli affitti.

Leggi tutto

Viaggio nel mondo dell'affitto a studenti universitari. Qui, Bari.

Continua il nostro focus sui contratti a studenti universitari. Dopo Milano e Bologna, oggi scendiamo a Bari, sede della principale università pugliese e, più in generale, di uno dei più grandi atenei italiani.

Leggi tutto

Viaggio nel mondo degli studenti universitari in affitto. Qui, Bologna.

Continua il nostro viaggio nel mondo degli studenti universitari. Dopo l'allarme lanciato dal Consiglio Universitario Nazionale per la diminuzione delle immatricolazioni negli atenei italiani, cerchiamo di scoprire se il fenomeno crea ripercussioni sul mercato degli affitti ai fuori sede. Oggi ci spostiamo a Bologna.

Leggi tutto

Viaggio nel mondo degli studenti universitari in affitto. Qui, Milano.

Era la fine di gennaio quando il Consiglio Universitario Nazionale lanciava l'allarme: in dieci anni le immatricolazioni all'università italiana sono diminuite del 17%, circa 58 mila studenti in meno rispetto al 2003: come se fosse scomparso un intero ateneo. Un'emorragia che si ripercuote anche nel mercato tangenziale degli affitti agli studenti fuori sede.

Leggi tutto

×
Rimani in contatto con noi