Cerca

Entrare e lasciare un luogo ha le sue regole, proprio come un giro di valzer. E per essere dei buoni partner bisogna conoscerle e rispettarle, a tutto vantaggio di una bella coreografia. L’incontro tra pensieri e spazi però molto spesso ha le sue difficoltà. Tra vicende particolari, cavilli e casi che si ripetono sempre uguali, diamo voce alle vostre storie e chiediamo lumi al nostro esperto.

Rimani aggiornato sull'argomento

by Andrea Cioli
in Esperto
on Gennaio 22, 2020
Visite: 490

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Ok cedolare secca al 10% per i concordati ma niente proroga per i negozi. Novità anche per IMU, modalità di pagamento canoni e tasso di interesse legale

 

Come di consueto, l’inizio dell’anno porta con sé molte novità fiscali introdotte con la Legge di Bilancio 2020 e con altri provvedimenti ad essa collegati, ma anche l'aggiornamento del tasso di interesse legale. Vediamo nel dettaglio tutte queste novità.

Leggi tuttoTutte le novità per l'affitto della Legge di Bilancio 2020.
by Isabella Tulipano
in Esperto
on Gennaio 08, 2020
Visite: 389

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Come fare per pagare bollette più leggere.

Uno dei buoni propositi del nuovo anno potrà essere indubbiamente quello di risparmiare, innanzitutto cercando di far quadrare il bilancio familiare.

Nel bilancio familiare, una delle maggiori spese è rappresentata dalle bollette per l'approvvigionamento energetico. Oggi, grazie alla liberalizzazione dei mercati, sono presenti molti fornitori con la nascita di una naturale concorrenza e una pluralità di offerte, a tutto vantaggio del consumatore.
Ciò nonostante, i costi possono essere ulteriormente limati attraverso il miglioramento delle proprie abitudini di consumo.

Leggi tuttoCome risparmiare sulle bollette
by Isabella Tulipano
in Esperto
on Dicembre 19, 2019
Visite: 457

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

I casi in cui si guadagna con la cedolare secca e quelli in cui è meglio il regime Irpef.

Pagare meno tasse o usare tutte le detrazioni fiscali? Potrebbe essere questo il dilemma moderno di un proprietario che affitta il suo immobile. Infatti, se possiamo, senza ombre di dubbio, affermare tranquillamente che applicando la cedolare secca ai guadagni derivanti dall’affitto di una casa le aliquote della cedolare secca sono sempre più basse rispetto alle aliquote Irpef, derivandone un risparmio in termini di pagamento delle tasse, non possiamo, invece, essere certi che questo rappresenti in assoluto una convenienza per tutti i proprietari.

Leggi tuttoLa cedolare secca conviene? Quanto e quando?
by Isabella Tulipano
in Esperto
on Novembre 27, 2019
Visite: 904

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Acconto, deposito, pegno: similitudini e differenze.


Nel linguaggio comune spesso si usano dei termini come sinonimi, ma conoscendone esattamente il significato ci si rende conto che indicano, in realtà, situazioni differenti. Il più comune misunderstanding, d’altronde, risiede proprio nell’utilizzo di affitto e locazione. Anche noi per comodità e per maggiore chiarezza, dato che è lungamente più usato nel quotidiano, parliamo di affitti e non di locazioni anche in riferimento a case, negozi, ecc... Per essere precisi, infatti, l’affitto si riferisce non alle case o in generali ai beni immobili, ma ai beni produttivi, come sono i terreni o le aziende, ad esempio. Piccole “licenze” linguistiche che non generano particolari problemi, ma che potrebbero, invece, essere motivo di incomprensione nel caso di cauzione, deposito o caparra.

Leggi tuttoCaparra, cauzione, garanzia: che differenza c’è per l’affitto?
by Isabella Tulipano
in Esperto
on Novembre 20, 2019
Visite: 802
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La tassazione sugli afffitti brevi e le multe per chi non è in regola.

In questa guida andremo ad affrontare la questione riguardante la tassazione degli affitti brevi e le sanzioni previste per chi non si attiene alle norme vigenti.
La locazione a breve termine, definita anche come affitto temporaneo, è una modalità di gestione della casa sostanzialmente opposta agli affitti tradizionali, prevedendo vincoli temporali molto rigidi per il beneficiario. Di fatto, consente di dare in locazione un appartamento o una singola stanza per periodi limitati inferiori ai 30 giorni e decisamente più corti rispetto ai 4 anni minimi per i contratti a canone libero. L'affitto temporaneo riguarda, per lo più, il mercato della ricettività turistica e qualunque proprietario privato lo può utilizzare, a patto che rispetti gli obblighi di legge o che non sia espressamente vietato dal regolamento condominiale.

Leggi tuttoAffitti brevi: tasse da pagare e sanzioni per l'evasione.
by Andrea Cioli
in Esperto
on Novembre 18, 2019
Visite: 2710

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Considerazioni in seguito alla sentenza della Corte di Cassazione n. 29329/2019

È recentissima la notizia di una pronuncia della Corte di Cassazione (Sez. III Civile del 13 novembre 2019, n. 29329) che pone finalmente un argine all’inveterata abitudine, nella locazione ad uso abitativo, di considerare un normale “dovere” del conduttore quello di tinteggiare l’unità immobiliare subito prima di riconsegnarla (beninteso qualora gli sia stato consegnato tinteggiato), come se la permanenza in un immobile a fronte del pagamento di un canone fosse qualcosa di cui cancellare ogni traccia. Alcuni passaggi della motivazione di tale pronuncia lasciano tuttavia spazio a considerazioni e osservazioni, che di seguito svilupperemo, forse abusando un po’ della pazienza del lettore ma con il nostro consueto obiettivo di rispondere alla domanda: “sì ma quindi adesso cosa devo fare”?

Leggi tuttoTinteggiatura a fine locazione abitativa, è un obbligo? Novità 2019
by Isabella Tulipano
in Esperto
on Ottobre 31, 2019
Visite: 2652

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Rivalutazione Istat per casa in affitto

L’argomento è di quelli che fa discutere da lunghi anni, tra proprietari che vorrebbero guadagnare sempre di più dal loro immobile ed inquilini che magari iniziano a sentire quella casa sempre più “propria” e per questo sono anche disposti a spendere un po’ di più... ma non troppo!!
Di fatto dobbiamo dire che vi è, come sempre, una ratio nella legge: il costo della vita aumenta e per questo non possiamo isolare l’affitto dal resto dei costi. È proprio per questo motivo che l’aggiornamento del canone di affitto è legato agli indici Istat, ovvero ad un indice che prende in considerazione proprio i principali parametri dell’economia nazionale.

Leggi tuttoAffitto: aggiornamento indice Istat 2019
by Giorgio Cappelli
in Esperto
on Ottobre 21, 2019
Visite: 382

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

La provvigione più alta e come fare per ottenerla!

È un problema che affligge troppi imprenditori, nell’articolo di oggi tratterò proprio questo tema.

Ho parlato in decine di pillole di quanto sia importante risultare diversi rispetto ai concorrenti, in modo che il prezzo non sia l'elemento più importante per cui le persone decidono di acquistare da noi, e questo va fatto anche nei preventivi!

Leggi tuttoI tuoi clienti spariscono dopo aver saputo l’ammontare della provvigione?
by Redazione BlogAffitto
in Esperto
on Ottobre 10, 2019
Visite: 3860

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

I costi del proprietario per sfrattare un inquilino che non paga.

La domanda che dovrebbero porsi tutti i proprietari di immobili ceduti in affitto è la seguente: "quanto costa un eventuale sfratto?".
Il motivo è molto semplice data la situazione del mercato attuale in cui si verificano, con una certa frequenza, casi di morosità diffusa, con gli inquilini si rendono spesso inadempienti saltando, a piè pari, il regolare pagamento di una o più mensilità.
In queste spiacevoli situazioni il locatore non può di certo farsi giustizia da sé, buttando fuori di casa il conduttore non pagante; deve invece rispettare l'iter previsto dalla legge, rivolgendosi ad un avvocato e seguendo l'esatta procedura di sfratto per morosità. In questa guida voglio soffermarmi su quali costi debba sostenere il padrone dell'immobile che vorrebbe legittimamente liberare la sua proprietà da un occupante inadempiente.

Leggi tuttoSfratto: quanto costa al proprietario la procedura?
by Isabella Tulipano
in Esperto
on Ottobre 02, 2019
Visite: 2787

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Cosa rischia chi non dichiara i redditi da locazione.

Che gli italiani non siano un popolo particolarmente onesto e dedito alla pratica del pagamento delle tasse lo sappiamo bene e ognuno se ne lamenta, andando però ad attivare poi gli stessi meccanismi di evasione, mancato pagamento, dichiarazione falsa o parzialmente vera che ci permetta di risparmiare qualcosa a livello di tasse. L’ambito immobiliare si presta bene per questi piccoli trabocchetti e rappresenta uno dei settori in cui è più alta l’evasione fiscale. Chi rischia deve sapere bene, però, a cosa va incontro! Non per far terrorismo, ma per spiegare come i nuovi provvedimenti fiscali rappresentino occasioni interessanti per pagare meno tasse, guadagnare di più, in trasparenza!

Leggi tuttoAffitto in nero 2019: i rischi dell’evasione fiscale.
×
Rimani in contatto con noi