Cerca

I 6 FONDAMENTALI per sviluppare il tuo Personal Branding nel REAL ESTATE

by Giorgio Cappelli
in Esperto
on Maggio 08, 2019
Visite: 144

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Come sviluppare il personal branding di agente immobiliare

Indicazione pratiche per sviluppare il personal branding di un Agente Immobiliare

Cerchiamo di capire perché è fondamentale sviluppare il Personal Branding per diventare un agente immobiliare di successo. Oggi se vuoi avere successo è importante utilizzare messaggi convincenti e coerenti con il tuo target di riferimento. Comunica efficacemente il tuo marchio personale e "Perché scegliere me?" è fondamentale per la crescita a lungo termine. Di seguito ti indico sei strategie indispensabili per far sì che questo accada.

Definire il tuo marchio

Che cosa ti rende straordinario?

definire marchioIl primo passo per rispondere a questa domanda sta nel fare una autovalutazione per identificare i tuoi punti di forza, gli obiettivi, i valori e le passioni. In un ambiente immobiliare ferocemente competitivo, è essenziale per cristallizzare il tuo vantaggio sulla concorrenza. Alcuni professionisti del settore immobiliare si differenziano attraverso i loro successi individuali (ad esempio il volume d’affari), mentre altri vantano un valore aggiunto (ad esempio settore dei mutui, il segmento del lusso, l’uso diverso dall'abitativo, la specializzazione nella locazione).

Per iniziare, individua le frasi che meglio descrivono la tua esperienza: esperto immobili residenziale, storico punto di riferimento nel mercato locale, specialista del lusso, esperto mercato locazione, specialisti edilizia "green". Inoltre, individua le parole che meglio descrivono la tua personalità: motivato, persistente, onesto. E al fine di ottenere un quadro a 360 gradi, è altrettanto importante capire come i colleghi di lavoro e gli amici ti percepiscono.

Un ottimo esempio di un forte marchio personale è Michele Kleier, presidente una società di intermediazione immobiliare residenziale con base a Manhattan e autore del libro di Hot Property. Il marchio Kleier è semplice, ma potente: "famiglia, le relazioni e la fiducia". Il marito di Kleier, Ian e figlie Samantha Kleier-Forbes e Sabrina Kleier-Morgenstern lavorano accanto a lei e agiscono come co-star e co-autori.

"La mia passione e il valore superiore è la famiglia", dice Kleier. "Il caldo, la cultura della famiglia che abbiamo stabilito in Kleier Residenziale ci ha permesso di costruire il nostro marchio nel mercato immobiliare più competitiva al mondo. I nostri broker sono considerati di famiglia e sono parte integrante del successo."

Comprendere il tuo pubblico

comprendere pubblico

Definisci il tuo target di riferimento e analizza in modo sistematico ciò che li spinge a comprare. Determina a chi stai parlando: considerare l'età, il sesso, la personalità e professione. Poi, identifica le esigenze dei tuoi potenziali clienti: come è possibile risolvere i loro bisogni meglio rispetto alla concorrenza? Qual è il loro canale privilegiato di comunicazione? Rispondere a ciascuna di queste domande a fondo è fondamentale.

Conoscere la tua concorrenza

conoscere la concorrenzaCon l'aumento della fiducia nel mercato immobiliare, ci sono più acquirenti, venditori e più concorrenza. Per distinguersi, raccogliere informazioni sui tuoi competitor. Quindi, cercare di essere meglio di loro. Una questione chiave è sicuramente quella di individuare quali nicchie di mercato non vengono ben gestite nel tuo mercato locale. Una volta capito, sei pronto a gettare le basi del tuo angolo di attacco.

Porta il tuo Brand a vita! E in modo coerente.

brand a vitaDopo aver organizzato un marchio forte e caratterizzato, è il momento di farlo conoscere. La gamma di canali è apparentemente infinita: siti web, blog, social media, giornali, open house, annunci, campagne email marketing. O, nel caso di Michele Kleier, un reality show televisivo.

Mentre la maggior parte di noi non raggiungerà lo status di celebrità, messaggi coerenti e le immagini che rafforzano il tuo Brand non sono negoziabili, non importa il canale. Diverse ricerche hanno dimostrato che Brand coerenti hanno molto più valore di marchi generici che cercano di orientarsi a tutti i target.

Per costruire un'immagine coerente e convincente, condividere testimonianze positive dei clienti, risultati, storie di successo, i contenuti (curati e auto-prodotti), devono utilizzare un linguaggio professionale e puntare ad avere un impatto sui media. E 'importante pubblicizzare, non solo inserzioni in corso, ma anche immobili che hai venduto o locato con successo.

Quanto spesso è necessario condividere i nostri contenuti? Una buona regola è quella di inserire una volta al giorno, cinque giorni alla settimana. Se il tempo è scarso, va bene a concentrarsi su un solo canale di social media. (Meglio un social media gestito bene che utilizzarne tanti senza poi curarli).

Sviluppare contenuti rilevanti (e utilizzare la piattaforma adeguata)

contenuti rilevantiBuono non basta - è necessario creare contenuti rilevanti per catturare il pubblico. I contenuti sono più delle parole; fare uso di immagini che colpiscono per coinvolgere i tuoi lettori. E prima di premere il pulsante "post", fai un passo indietro e controlla che il tuo post sia interessante e facilmente riconoscibile. Prendere in considerazione l’impatto che avrà sul destinatario e chiedersi: "Cosa trasmetto di me con questo contenuto?"

Sia che tu sviluppi un articolo, un post di un blog o un video, accertati che il contenuto sia rilevante e che possa essere condiviso. L’humor spinge ulteriormente l'interazione quando utilizzato in modo appropriato. E non dimenticate l’effetto "wow!" del titolo.

È tutta questione di relazioni

relazioniAlla fine della giornata, acquirenti e venditori spesso prendono decisioni basate sul loro rapporto con l'agente immobiliare. Per questo motivo, è importante impegnarsi sui due canali: online e offline. Essere trasparente: se ricevete una recensione negativa, affrontarla in modo professionale e tempestivo. Sia i clienti potenziali che quelli fidelizzati potranno apprezzare la tua onestà. Inoltre, investire in networking e vivere attivamente gruppi ed associazioni. Dare prima di avere e dire "grazie" spesso.

"Non si tratta di fare l'affare – è importante costruire la relazione, non importa se la vendita non si conclude subito", dice Kleier. "Se un appartamento non è adeguato, si propone un altro immobile fino a trovare la soluzione che risponde all’esigenza del nostro cliente, non importa quanto tempo ci vuole."

E ora forza, vai a migliorare il tuo Brand personale. E ricorda di gestire questo processo con un monitoraggio costante per far sì che il tuo messaggio si senta forte e chiaro.

Se il tema ti interessa ti consiglio alcune letture che io ho trovato profondamente utili per lo sviluppo del Personal Branding:

Fai di te stesso un brand. Personal branding e reputazione online di Riccardo Scandellari

Brand Me di Alessandro Mazzù

Alla prossima,

Giorgio

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:
Perché il Content Marketing è così importante per creare un Brand vincente

Il turn over dei best performer nelle agenzie immobiliari è una costante, ma non per tutti… Scopri come non avere questo problema!

Presentazione Autore
Giorgio Cappelli
Author: Giorgio Cappelli

Psicologo per passione e formazione, ho incontrato il Real Estate nel 2008. Appassionato di audiolibri che divoro voracemente durante le frequenti e lunghe trasferte, amo viaggiare, fare reportage fotografici. I social sono il mio pane quotidiano. Ho un motto che porto sempre con me: #daiora #daisempre. Il contatto quotidiano, attraverso i canali social, con un numero elevato di Agenti immobiliari mi permette di essere costantemente aggiornato sulle esigenze di marketing e le strategie operative che servono per sviluppare al meglio il comparto della locazione.


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti

Fai una domanda o lascia il tuo commento

  1. Invio commento come ospite.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione
×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto