Cerca

Entrare e lasciare un luogo ha le sue regole, proprio come un giro di valzer. E per essere dei buoni partner bisogna conoscerle e rispettarle, a tutto vantaggio di una bella coreografia. L’incontro tra pensieri e spazi però molto spesso ha le sue difficoltà. Tra vicende particolari, cavilli e casi che si ripetono sempre uguali, diamo voce alle vostre storie e chiediamo lumi al nostro esperto.

Rimani aggiornato sull'argomento

by Isabella Tulipano
in Esperto
on Agosto 07, 2014
Visite: 2737
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

L'estate piovosa non ha solo rovinato le vacanze di molti italiani, ma ha anche creato qualche problema di infiltrazioni in casa. Cosa fare allora per far sì che non piova anche in casa? Semplice: aprire un cantiere ad agosto, con il rischio però che possa chiudersi solo dopo le ferie. Ma l'inquilino che si ritrova con una casa, quindi, non del tutto agibile ha degli strumenti per cercare di accelerare i lavori e riuscire a godersi appieno l'immobile per il quale paga regolarmente il canone d'affitto?

Leggi tuttoChiusi per ferie: se il cantiere è quello di una casa in affitto, cosa può fare l’inquilino per...
by Isabella Tulipano
in Esperto
on Agosto 02, 2014
Visite: 16195

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Nel momento in cui l'inquilino inizia la trattativa per prendere in affitto un immobile, concorda con l'agente e/o la proprietà le condizioni del contratto. Tra queste ci sono le forme di garanzia richieste, a copertura di eventuali danni o debiti. Quindi, solitamente al momento della firma l'inquilino presenta già la garanzia: come forma assicurativa, come assegno, con copia del versamento.
Ma se ciò non avviene, cosa succede al contratto? Quali sono i diritti del proprietario?

Leggi tuttoSenza il versamento della cauzione, non è lecita l’occupazione dell’immobile.
by Isabella Tulipano
in Esperto
on Luglio 25, 2014
Visite: 49924

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Il rapporto d'affitto tra proprietario ed inquilino parte con la firma del contratto di locazione, dove vengono messe nero su bianco tutte le pattuizioni stabilite e su cui forse si è precedentemente discusso (canone, deposito, durata, ecc..) e procede subito dopo con la consegna delle chiavi e quindi la stesura di un verbale di consegna, nel quale annotare con precisione non solo gli elementi presenti nell'immobile, ma anche il loro stato. È importante, per questo, non dare nulla per scontato ed, armandosi di pignoleria, compilare attentamente il documento!

Leggi tuttoVerbale di consegna dell’immobile: 5 buoni consigli per la corretta compilazione.
by Isabella Tulipano
in Esperto
on Luglio 17, 2014
Visite: 13495

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

A pochi giorni dalla scadenza della presentazione della dichiarazione dei redditi (la data ultima era il 30 giugno), non è piacevole la scoperta fatta dal nostro lettore (e forse da qualcun altro) che pur avendo diritto alla detrazione come inquilino che vive in affitto, con regolare contratto registrato e a canone agevolato, non si vede riconoscere tale beneficio, non avendo presentato una propria dichiarazione, causa mancanza di reddito. Ci verrebbe quasi da esclamare: contribuente incapiente? No dichiarazione? Ahi! Ahi! Ahi!

Leggi tuttoNessuna dichiarazione dei redditi = nessuna detrazione. Le agevolazioni non valgono per inquilini...
by Isabella Tulipano
in Esperto
on Luglio 10, 2014
Visite: 4351
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Negli ultimi anni si parla molto di formule di affitto con riscatto e in generale di andare in affitto per poi comprare l'immobile. Abbiamo anche un'apposita formula, comprafittando, studiata proprio per quanti dopo una primo periodo in affitto decidono di "investire" quanto versato come canone, come acconto per l'acquisto. Ma oggi, al contrario, vogliamo risolvere il dubbio di quanti si trovano di fronte acquirenti che stanno comprando per mettere subito a reddito l'immobile e quindi affittarlo subito, fin dal compromesso. Possono farlo?

Leggi tuttoBuy to rent: comprare per affittare l’immobile. Proprietari dal compromesso o solo al rogito?
by Isabella Tulipano
in Esperto
on Giugno 30, 2014
Visite: 25840

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Nell'ambito degli affitti ad uso abitativo, in seguito alla riforma introdotta dalla legge 431/98, ci sono pattuizioni contrattuali alle quali è possibile derogare. Tali pattuizioni devono essere espressamente riportate nel contratto come clausole vessatorie, che richiedono pertanto la doppia firma delle parti e quindi un richiamo esplicito ad averle lette ed approvate. Ma ci sono altre pattuizioni che non possono in nessun modo essere modificate e che, seppure inserite nel contratto, sarebbero nulle se contestate davanti ad un giudice.

Leggi tutto5 pattuizioni nulle: il contratto è irregolare se...
by Isabella Tulipano
in Esperto
on Giugno 21, 2014
Visite: 6600

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Per chi deve aprire un ristorante o un'attività commerciale soggetta al rilascio di particolari autorizzazioni amministrative, licenze e permessi, l'individuazione del locale è solo un primo passo verso l'apertura. Infatti, una volta individuati la zona giusta, la metratura adeguata, il canone congruo ed il proprietario disponibile, inizia il lungo iter burocratico che potrebbe riservare spiacevoli soprese. Soprattutto l'installazione di una canna fumaria sembra un percorso ad ostacoli che solo in pochi superano. Nel frattempo il contratto è già partito ed i lavori iniziati, ma il permesso non arriva. Come comportarsi?

Leggi tuttoAffitto autorizzato: quando aprire un’attività dipende dalla concessione dei permessi.
by Isabella Tulipano
in Esperto
on Giugno 16, 2014
Visite: 33283

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva

Spesso si sente parlare di figli che acquistano la nuda proprietà, lasciando ai genitori l'usufrutto dell'immobile. Oppure si sente parlare dell'istituto della nuda proprietà come nuova ed alternativa forma di investimento in campo immobiliare. Una nostra lettrice ci e si chiede però dove sia la convenienza, non tanto per il nudo proprietario, quanto per l'usufruttuario sul quale gravano le tasse. Giusto?

Leggi tuttoNuda proprietà: quando il proprietario non è padrone in casa sua!
by Isabella Tulipano
in Esperto
on Maggio 29, 2014
Visite: 5596
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Mentre in questi giorni stiamo prendendo confidenza con la Tasi e cercando di risolvere gli ultimi dubbi, prima fra tutto quello se nel proprio comune c'è stata o meno la delibera e se dovrò pagare e quanto, torna di gran moda la "questione Imu". La Tasi, infatti, si aggiunge al più famoso tributo Imu che è dovuto dai proprietari di seconde case. Quando e in quale misura? Facciamo sempre un esempio.

Leggi tuttoCalcolo Imu: le aliquote e le scadenze per i proprietari di seconde case.
by Isabella Tulipano
in Esperto
on Maggio 22, 2014
Visite: 48021

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Dopo il tormentone Ici e quello Imu, è il momento della "Tasi – mania". Innanzitutto se il rinvio della scadenza per i tanti comuni che non hanno ancora deliberato può lasciare a molti cittadini il tempo di godersi la bella stagione, ci sono anche un po' di cittadini, invece, che possono iniziare a fare i calcoli e cominciare a tradurre in numeri i fiumi di parole che si sono versati sull'argomento. Facciamo quindi un esempio concreto aiutando un nostro lettore a fare i calcoli.

Leggi tuttoCalcolo Tasi: quanto costa ad un proprietario ed al suo inquilino. La guida pratica per fare i...
×
Rimani in contatto con noi