Cerca

Quando il proprietario decide di vendere. L'inquilino?

by Isabella Tulipano
in Esperto
on Marzo 07, 2013
Visite: 178282

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Cosa succede ad un inquilino il cui proprietario decide di vendere l'appartamento dopo un solo anno di locazione? Deve ricominciare l'annosa ricerca o ha diritto a rimanere lì? Scopriamo cosa dice la nostra cara legge!

 

Ho preso in affitto una casa con un contratto di locazione di 4 anni + 4 scade a luglio2016. A febbraio il proprietario mi ha inviato la disdetta per iscritto invitandomi a lasciare l'immobile entro luglio di quest'anno , senza precisare i motivi. Mi ha poi fatto sapere, ma solo verbalmente, che la casa è stata messa in vendita. E'regolare tutto ciò?

Matteo

 

Va anzitutto precisato che il proprietario titolare di un contratto libero della durata di 4 anni + 4 (stipulato a norma della legge 431/98) può esercitare facoltà di disdetta solo in occasione delle scadenze contrattuali (primi 4 anni o successivi 4, 8, eccetera) dando sei mesi di preavviso. Inoltre, alla prima scadenza contrattuale,la disdetta è valida solo per uno dei motivi previsti dall'art. 3 comma 1 della legge 431/98. Fra tali motivazioni rientra anche quella di vendita dell'immobile, a condizione che il locatore non disponga di altro immobile di proprietà, oltre a quello eventualmente adibito a sua abitazione principale. Affinché la disdetta sia valida è tuttavia necessario che il locatore invii lettera raccomandata, con almeno 6 mesi di preavviso,indicando la motivazione che giustifica la richiesta di cessazione del contratto. Una lettera di disdetta priva di indicazioni relative alla motivazione è da considerarsi nulla. A maggior ragione nel suo caso, non essendo rispettati i termini contrattuali, può considerare del tutto inefficace tale disdetta e continuare ad abitare regolarmente il suo immobile. Il suo proprietario può eventualmente vendere comunque il suo immobile, cedendo anche il contratto d'affitto. Per lei vorrebbe dire solo avere un nuovo proprietario ma non subire alcun tipo di cambiamento dal punto di vista contrattuale.

 POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:
La disdetta per i contratti ad uso abitativo
Prelazione di vendita su un immobile affittato

Per qualsiasi quesito sull'affitto, scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
L'"esperto di Solo Affitti" risponde ai tuoi quesiti su contratti di locazione, adempimenti fiscali e aspetti giuridici.

Presentazione Autore
Isabella Tulipano
Author: Isabella Tulipano

Donna, per designazione naturale, accettata con orgoglio e vanto. Mamma, per scelta consapevole: impegnativa quanto appagante. Esperta in questioni tecniche, fiscali, legali sul mondo delle locazioni, per lavoro, ma soprattutto per passione e per deformazione filosofica: l'eccellenza non è un atto, ma un'abitudine.


Commenti (846)

This comment was minimized by the moderator on the site

Salve, sono affittuaria dal 01/01/2017 , qualche mese fa' la proprietaria ha messo in vendita la casa. Sembra sono riuscita a trovare un appartamento da acquistare appena faccio l'atto di acquisto vorrei dare la disdetta del contratto d'affitto.
Vorrei sapere visto che la casa è' stata messa in vendita quando do' la disdetta devo continuare a pagare i canoni,anche se vado via prima dei sei mesi???
Grazie mille

This comment was minimized by the moderator on the site

Gentile Simona, mettere in vendita l'immobile non costituisce una disdetta; quindi se lei vorrà andar via deve mandare la sua disdetta rispettando i termini di preavviso o trovando un accordo diverso con la proprietà nel caso in cui preferisca avere l'ibero l'immobile prima.

This comment was minimized by the moderator on the site

Salve, allora io ho preso in affitto una casa da 3 anni con contratto di 1 anno ogni volta che si riformula tacitamente di anno in anno per la durata di un anno. La proprietaria ha venduto la casa ad un nuovo proprietario. Posso non firmare la successione del contratto di locazione e lasciare la casa?

This comment was minimized by the moderator on the site

Gentile francesca "la successione" avviene automaticamente.. quindi può dare disdetta non altro.

This comment was minimized by the moderator on the site

Altra cosa scusate. Mi parlare di termini da rispettare x legge in caso di vendita dell'appartamento dove sono in affitto. In che cosa condizioni?

This comment was minimized by the moderator on the site

Gentile Cristina, l'immobile può essere venduto mantenendo lei il diritto di continuare con il contratto in essere alle stesse condizioni; quindi il suo contratto potrà essere disdettato solo allo scadere dei primi 3 anni (29/04/2020) solo per uno dei motivi previsti dalla legge e con almeno sei mesi di preavviso. Quindi rispetto alle visite deve essere lei ad indicare giorni e orari in cui è disponibile. Quindi se l'immobile venisse venduto cambierebbe solo intestatario a cui mandare il bonifico, null'altro.

This comment was minimized by the moderator on the site

Buonasera. Sono un'affittuaria da circa 15 anni dello stesso appartamento. L'anno scorso sono stata costretta a rinnovare il contratto di affitto (passare da un 4+4 ad un 3+2) perché il proprietario era deceduto e l'intero immobile passato di proprieta' ai figli che non dimorano qui. In sostanza ho dovuto rinnovare il contratto più di un'anno prima della scadenza naturale. Ora, la sig.ra proprietaria del mio appartamento vuole vendere perché a suo dire si devono spostare le figlie. Tutti hanno altra dimora. La mia domanda è la seguente: avendo stipulato un 3+2 in cedolare secca il 30/04/17 quanto potro' ancora restare qui? Può vendere l'appartamento la proprietaria, senza dimorarvi? E se si quante volte l'agenzia che ha in vendita l'appartamento può venire a far vedere l'appartamento ed in quali orari?mi stanno tartassando con appuntamenti sopratutto seral oltre che a telefonate i e la cosa non è accettabile. Nel contratto c'è inclusa purtroppo la clausola di visita. Grazie per la risposta.

This comment was minimized by the moderator on the site

buon giorno gradirei un chiarimento, il proprietario alla scadenza del contratto me lo ha rinnovato per altri tre anni, comunicandomi che non me lo rinovera più alla scadenza novembre 2019 perche' intende venderlo. Io posso andarmene anche prima della scadenza senza dare il preavviso dei tre mesi, in caso non lo facessi dovrei pagare delle penali. grazie

This comment was minimized by the moderator on the site

Gentile Gianfranco, per andar via prima deve inviare regolare disdetta rispettando i mesi di preavviso; se il proprietario non fosse d'accordo potrebbe trattenere l'eventuale deposito versato.

This comment was minimized by the moderator on the site

Sono proprietario di un immobile con contratto 4+4 vorrei recedere alla.prima scadenza per vendere l'immobile ma.ne ho un' altro di proprietà dove abita mia figlia in comodato d' uso registrato, posso recedere?
Grazie

This comment was minimized by the moderator on the site

Gentile Cecilia, la legge recita che "Il locatore intende vendere l’immobile a terzi e non ha la proprietà di altri immobili a uso abitativo oltre a quello eventualmente adibito a propria abitazione. Al conduttore spetta in tal caso il diritto di prelazione, da esercitare entro 60 giorni dal momento in cui il locatore gli comunica in modo esatto le condizioni della vendita." Quindi dovrebbe lei stessa usare l'immobile e poterlo poi mettere in vendita, riconoscendo la prelazione all'inquilino.

This comment was minimized by the moderator on the site

Il caso di "grave malattia, il rilascio dell'immobile, può essere posticipato?

This comment was minimized by the moderator on the site

Gentile Elena, a dare disdetta deve essere il titolare del contratto, quindi la persona a cui è intestato. salvo diversi accordi la disdetta è di sei mesi, quindi dovrebbe lasciare l'immobile entro il 4 marzo. In questo periodo è obbligatorio far visitare la casa, accordandovi su orari e giorni in cui siete disponibili. Se siete voi a dare disdetta non vi è prelazione. Se vi serve più tempo dovreste concordare con la proprietà un periodo di proroga.

This comment was minimized by the moderator on the site

Mia sorella, la cui domiciliazione nell'appartamento medesimo, è riportata sul contratto (registrato), ha "un qualche diritto di prelazione", sull'immobile da affittare"?

This comment was minimized by the moderator on the site

E' obbligatorio dare il "permesso di visita" dell'appartamento, agli interessati all'immobile in affitto? Ho dato disdetta il giorno 5 settembre 2018. Nell'appartamento abita mia sorella, quando dovrà "sgombrare"?

This comment was minimized by the moderator on the site

Come locataria, sono OBBLIGATA, a dare disponibilità di visita dell'appartamento in affitto,Il contratto agli eventuali interessati?? Il contratto d'affitto è intestato a mia sorella. Io risulto, nel contratto, come abitante dei locali. La disdetta è stata mandata, via mail, il giorno 5 settembre. Quando dovrò uscire?

Non ci sono ancora commenti
Carica Altri Commenti

Fai una domanda o lascia il tuo commento

  1. Invio commento come ospite.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione
×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto