Cerca

Se il proprietario ignora l'infiltrazione..

by Isabella Tulipano
in Esperto
on Ottobre 28, 2012
Visite: 15644

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Chi paga per le infiltrazioni nel muro? Cosa può fare un inquilino?

Salve,

vorrei un vostro parere su un problema che mi trascino ormai da quasi un anno!
Da un po' di tempo, infatti, ho notato un 'infiltrazione nel muro della mia camera da letto che arriva presumibilmente dall'appartamento sopra il mio o, sono ancora in dubbio, potrebbe essere imputabile al terrazzo.
Il proprietario però ignora le mie richieste di intervento e mi dice di rivolgermi direttamente all'amministratore condominiale.
Come posso pretendere un intervento o almeno una visita che valuti da dove arriva l'infiltrazione e come porvi rimedio?
Lucia

 

Cara Lucia,
immagino non sia affatto piacevole avere un'infiltrazione in casa e soprattutto non ricevere risposte! Il proprietario in questo caso avrebbe potuto gentilmente chiamare l'amministratore per un intervento sul suo immobile (credo l'infiltrazione in questo periodo stia peggiorando andando a danneggiare sempre più il muro), ma in effetti la persona da contattare è proprio l'amministratore di condominio che dovrà, a sua volta, contattare un perito per una valutazione del danno e della sua origine. Una volta accertato questo, si potrà procedere con la riparazione del guasto che ha determinato l'infiltrazione e risolvere definitivamente il suo fastidioso problema. In questo caso, se l'infiltrazione fosse dovuta ad un guasto di un tubo del terrazzo, molto probabilmente sarà il condominio stesso ad intervenire per sostenere le spese di riparazione (o più precisamente sarà l'assicurazione che ogni condominio stipula a farsi carico delle spese).

 POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:
Risoluzione immediata del contratto: solo se l’immobile è inagibile.
Muffa e umidità: come fare a liberarsi del problema o solo del contratto d’affitto?

 

Presentazione Autore
Isabella Tulipano
Author: Isabella Tulipano

Donna, per designazione naturale, accettata con orgoglio e vanto. Mamma, per scelta consapevole: impegnativa quanto appagante. Esperta in questioni tecniche, fiscali, legali sul mondo delle locazioni, per lavoro, ma soprattutto per passione e per deformazione filosofica: l'eccellenza non è un atto, ma un'abitudine.


Commenti (45)

This comment was minimized by the moderator on the site

Buongiorno,sono locataria di un appartamento sito in Milano. Ho notato,fin dalla prima settimana in cui ho occupato l' appartamento che in una determinata zona della cucina ,il pavimento era sempre bagnato.Ho pensato inizialmente che fosse una piccola perdita dal termosifone. In realtà ho scoperto che entra acqua dagli infissi,ogni volta che piove,naturalmente proporzionata all'intensità dell'evento atmosferico. Ho filmato l'infiltrazione copiosa con carattere di stillicidio e ho inviato alla proprietaria chiedendo una soluzione,questo il giorno 21 Ottobre 2019. Mi ha prima risposto che se non ritenevo idoneo l'appartamento,ero libera di andarmene. Salvo poi ravvedersi e mandarmi un "tecnico"...in realtà mi ha mandato il padre che si occupa di ristrutturazioni. Ha asserito egli stesso che gli infissi vanno cambiati,ma che la figlia non ha soldi al momento, che mi avrebbe fatto chiamare da un serramentista ,ma a tutt'oggi ,mercoledì 13 Novembre ,nessuno si è fatto vivo. Sono in regola con i versamenti del canone mensile, ma non mi sembra giusto vivere e far vivere mio figlio in mezzo a stracci e secchi e soprattutto in questa umidità. Il canone mensile NON è ad equo canone e ho regolare contratto di fitto,per il quale è stata predisposta cedolare secca. Tra l'altro ,la proprietaria detiene qui la sua residenza illegittimamente. Cosa posso fare?
Ringrazio anticipatamente per la cortese risposta.

Monica Canetti
This comment was minimized by the moderator on the site

Buongiorno Monica, in effetti sarebbe un suo diritto chiedere chela situazione venga risolta e pertanto che vengano cambiati gli infissi; se è una questione di soldi potrebbe valutare di sostenere lei la spesa scontandola dai prossimi canoni di affitto; se invece non vi è volontà di porvi rimedio allora potrebbe chiedere la risoluzione immediata del contratto valutando poi se chiedere un risarcimento dei danni subiti.

Isabella Tulipano
This comment was minimized by the moderator on the site

Salve,io sono un un'affittuario è ho un problema riguardante il soffitto che perde acqua l inqulina che a ita sopra conosce il problema ma non ripara il.mio proprietario di casa non risponde alle mie richieste di poter contattare l'inquilina e prendere provvedimenti come posso comportarmi in questi casi? Grazie

Carmine
This comment was minimized by the moderator on the site

Buongiorno Carmine, potrebbe rivolgersi all'amministratore di condominio se c'è; quindi dovrebbe far presente al suo proprietario che in caso di mancata riparazione potrà valutare di andar via prima della scadenza.

Isabella Tulipano
This comment was minimized by the moderator on the site

Salve,sono un inquilina di un appartamento che è stato allagato dal appartamento di sopra,vorrei sapere se io da inquilina,aldilà della riparazione( imbiancamento del appartamento), posso richiedere un risarcimento, ad esempio farmi scalare una mensilità del affitto,dato che sarò costretta a dormire fuori casa al momento dei lavori? Grazie in anticipo,per la risposta!

Nicol
This comment was minimized by the moderator on the site

Gentile Nicol, può chiedere una riduzione del canone per lavori oltre i 20 giorni di durata.

Isabella Tulipano
This comment was minimized by the moderator on the site

Buongiorno,
vivo in una casa in affitto. 1 anno fa ho avuto un grosso problema di infiltrazione di acqua dal terrazzo sopra casa mia, pioveva dal soffitto. Tutti i soffitti sono lesionati e ho un problema di muffa che risolvo parzialmente da sola avendo problemi di allergie. Il mio proprietario di casa aspetta di essere risarcito dall'amministratore e dal proprietario della casa al piano di sopra prima di procedere con i lavori ma, dopo 1 anno, io mi sono stancata. Anche perché non mi da notizie e non risponde alle mie telefonate. Posso lasciare la casa anche se da contratto dovrei dare 6 mesi di preavviso?

Ringrazio anticipatamente per l'aiuto.

Cristina
This comment was minimized by the moderator on the site

Gentile Cristina, considerando la situazione può sicuramente chiedere una risoluzione immediata del contratto, per grave vizio alla cosa locata a cui non si stanno apportando riparazioni.

Isabella Tulipano
This comment was minimized by the moderator on the site

Salve sono un inquilina di un condominio di 3 famiglie. Noi abbiamo vari problemi. Allora nn abbiamo un contatore x il condominio e quindi siamo al buio e con tt i cancelli aperti, abbiamo le fogne che si otturano e fuoriesce materiale di scarico, in piu ho dei sanitari con la porcellana tutta spaccata. Lo abbiamo fatto presente alla proprietaria ma lei nn vuole riparare nulla e adesso non ci risponde nemmeno al telefono. Vorrei sapere come mi devo comportare. Grazie

Alessandrs
This comment was minimized by the moderator on the site

Buongiorno, se nel momento in cui avete preso in affitto la casa queste erano già le condizioni dell'alloggio e pertanto voi lo avete accettato così, ora potrebbe dare disdetta considerando questo stato come non idoneo, ma rispettando il termine di preavviso.

Isabella Tulipano
This comment was minimized by the moderator on the site

La ringrazio per la cortese risposta
Ma vorrei chiederLe sò che la proprietaria nn vuole mettere le mani in tasca ( anche se è stata risarcita dall'assicurazione del palazzo) quindi inutile cercare accordi posso farmi fare i lavori di pitturazione della
stanza e levargli i soldi dell'affitto dandole regolare fattura tenendo conto che non lo faccio per bellezza
Della camera da letto ma per guardarmi la salute perché purtroppo sono asmatica?

Gioia
This comment was minimized by the moderator on the site

Potrebbe farlo, ma la proprietà potrebbe minacciarla uno sfratto per morosità se non viene riconosciuta la gravita del vizio a cui deve porre rimedio; quindi la cosa potrebbe finire una causa legale.

Isabella Tulipano
This comment was minimized by the moderator on the site

Buongiorno ho preso in affitto da un anno un appartamento, in camera da letto da un paio di mesi è spuntata
Una grossa macchia di umidità l'ho fatto vedere alla proprietaria che ha chiamato il tecnico che ha fatto le foto
( il palazzo è assicurato quindi paga l'assicurazione) oggi ho richiamato la proprietaria che era sparita e mi ha detto che mi manderà il suo imbianchino personale a ottobre che provvederà solamente a dipingere il pezzo di muro ammuffitto e non tutta la stanza
Le ho risposto che Sn asmatica e allergica (cosa che sà benissimo) e che nn posso aspettare per problemi di salute
E che deve dipingere tutta la stanza e non fare " Arlecchino" un pezzo di parete bianco e tutto il resto di altro colore sbiadito intrigato mi ha mandata aff...
Per favore non mi consigli di andare via perché ho pagato neanche un anno fa una marea di soldi fra spese di agenzia
Caparre trasloco ecc ho un 4+4
esiste una legge che mi cauteli tenuto conto che Sn malata?
Grazie

gioia
This comment was minimized by the moderator on the site

Buongiorno Gioia, diciamo che lei ha diritto ad avere un immobile sano e che non metta a rischio la sua salute, ma se l'immobile che ha ora in affitto non rispetta tali criteri lei potrebbe lasciarlo. Eventualmente potrebbe valutare di porre lei rimedio, eseguendo i lavori e poi chiedendo un rimborso o scalandoli dall'affitto, ma in questo caso dovrebbe trovare un accordo con la proprietà.

Isabella Tulipano
This comment was minimized by the moderator on the site

premetto che lacasa e di proprieta sia mia che della signora di sopra siamo solo noi due ad abitare nella palazzina

ardizzonegiusi0510@gmail.com
This comment was minimized by the moderator on the site

Gentile Giusi, se il danno è chiaramente provocato dal guasto dell'appartamento di sopra è giusto che lei avanzi la sua richiesta di risarcimento dei danni. Potrà rivolgersi ad un legale per la richiesta ufficiale.

Isabella Tulipano
This comment was minimized by the moderator on the site

salvemi chiamo giusi vorrei porle una domanda a da 3 anni che ho un infliltrazione di acqua nel tetto proveniente dalla terrazza del signora di sopra acquando piove devo stare con il secchio sopra il tavolo ed essendo che o il cartongesso gia si e tutto inzuppato di acqua essendo che non c e condomineo ho mandato una lettera di sollecito alla signora per fare i lavori ma la signora mi a detto che non intente fare il terrazzo perche non a i soli cosa posso fare grazie per la risposta

ardizzonegiusi0510@gmail.com
This comment was minimized by the moderator on the site

Ho affittato un appartamento con pavimento di parquet e riscaldamento autonomo punto l'inquilino senza chiedere nessun permesso ha installato una stufa a pellet utilizzando una canna fumaria in disuso da decenni e della quale non conosco lo stato , senza dovuta presa d'aria. Il tutto è estremamente pericoloso per gli abitanti e per la casa
Posso chiedere l'interruzione del contratto che specifica che ogni modifica deve essere autorizzata?

Rossella pivanti
This comment was minimized by the moderator on the site

Buongiorno Rossella, può chiedere la risoluzione di diritto del contratto per grave inadempienza, considerando che in effetti ogni modifica va prima autorizzata da parte sua.

Isabella Tulipano
Non ci sono ancora commenti
Carica Altri Commenti

Fai una domanda o lascia il tuo commento

  1. Invio commento come ospite.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione
×
Rimani in contatto con noi