Cerca

Fortissima ascesa del turismo religioso in Italia

by Alberto Bombarda
on Maggio 30, 2014
Visite: 1547

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

Il giro d'affari del turismo religioso in Italia nel 2014, sotto la spinta del carismatico Papa Francesco, viaggia verso i 5 miliardi di dollari sui 18 totali che si realizzano in tutto il mondo. E' quanto emerge da una stima della Coldiretti effettuata in occasione della canonizzazione dei due Papi a Roma: la capitale è la meta nazionale preferita dai pellegrini e in media può contare su sette milioni di presenze all'anno, secondo la World Tourism Organization.

 

 

I "viaggiatori religiosi" nel mondo – secondo i dati della Coldiretti - sono 300-330 milioni l'anno con un fatturato annuo globale di 18 miliardi di dollari. Tra le mete preferite del turismo religioso sparse per il globo ci sono Città del Messico, dove il santuario della madonna di Guadalupe richiama 10 milioni di pellegrini ogni anno, Medjugorje, in fortissima ascesa soprattutto tra i credenti italiani e poi Gerusalemme, Assisi e Lourdes.

A dare un impulso decisivo al turismo religioso in Italia nel 2014 è stato sicuramente l'arrivo di Papa Francesco come dimostra il fatto che ben il 4 per cento dei vacanzieri presenti in Italia per i ponti primaverili è spinta dal turismo religioso indirizzato prevalentemente - spiega la Coldiretti - su Roma, Assisi, Padova, Pompei, Loreto, Oropa, San Giovanni Rotondo, Santa Rita Cascia.

 

Secondo l'ultima ricerca Isnart la clientela straniera costituisce circa il 60% del segmento turistico religioso: il 45,3% proviene dall'Europa e il 14,9% dai Paesi extraeuropei. Dallo studio - sottolinea la Coldiretti - emerge che il 41,4% dei turisti religiosi ha un'età compresa tra i 30 e i 50 anni, il 44,4% si affida per l'organizzazione del viaggio al circuito dell'intermediazione, tour operator e agenzie di viaggio. Il 32,7% preferisce viaggiare in compagnia del proprio partner, il 20% sceglie un tour organizzato, il 19,7% un gruppo di amici, il 13,3% la famiglia, mentre il 9,8% viaggia da solo.

 

Il pellegrino risulta essere un turista morigerato, non ama fare follie economiche e viaggia principalmente in bassa stagione contribuendo cosi alla destagionalizzazione delle destinazioni; ultimamente si registra anche una crescente attenzione a mete secondarie spesso in abbinamento al turismo ecologico e a quello enogastronomico. Da segnalare negli ultimi anni la riscoperta di forme più tradizionali di turismo con un numero alto e in aumento di chi percorre a piedi gli itinerari religiosi verso le mete di culto. Il percorso storico di maggior rilievo per molti camminatori d'Europa e di tutto il mondo è il Cammino di Santiago mentre in Italia spopola la Via Francigena del nord con un percorso di circa 1000 chilometri a piedi, da Aosta a Roma che è al centro di molte iniziative di valorizzazione, come quella proposta dalle aziende agricole di Campagna Amica che riempiranno quest'anno la "bisaccia del pellegrino" contenente una selezione di prodotti tipici di qualità delle diverse tappe del percorso.

Per chi vuole approfittare, durante le proprie tappe, delle suggestive proposte di case e appartamenti per vacanze più o meno brevi, il riferimento giusto è il sito Solo Affitti Vacanze.

 

Presentazione Autore
Alberto Bombarda
Author: Alberto Bombarda

Una vita da giornalista e comunicatore e adesso affitto case... Da quel lontano 31 agosto 1966 quando vidi la luce a Modena, sotto i ponti della mia vita, in sintesi, è passata una laurea in Scienze politiche nel 1993, un master in Comunicazione d'azienda nel 1995, un esame da giornalista professionista a Roma nel 2000, migliaia di firme tra Il Resto del Carlino, Gazzetta di Modena e anche Gazzetta dello Sport, una moglie, due figli e un'agenzia immobiliare. Un vero globe-blogger...


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto