Cerca

Stagione 2014/2015: per la settimana bianca si va in affitto!

by Chiara Bianchi
on Dicembre 08, 2014
Visite: 1807

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Crisi o non crisi, gli italiani non rinunciano alla settimana bianca, ma scelgono la soluzione più conveniente: l'affitto di una casa-vacanze. La stagione invernale 2014/2015 riserverà ai vacanzieri un ventaglio di scelta più ampio, dal momento che nell'ultimo anno l'offerta di abitazioni private in affitto nelle principali località turistiche è cresciuta del 55%, secondo rentalia.com.


nieve italiaSe fino a qualche anno fa la settimana bianca rimaneva un lusso riservato a pochi a causa dei costi proibitivi delle strutture ricettive che si aggiungevano a quelli per gli impianti sciistici, una soluzione low cost per gli italiani che non vogliono rinunciare al soggiorno in montagna è quella di affittare una casa-vacanze. Forse anche a causa del carico fiscale sugli immobili, i proprietari tendono negli ultimi anni a mettere più facilmente a disposizione la seconda casa, per affittarla a fini turistici. Così, l'offerta di case private concesse in locazione per brevi periodi è cresciuta del 55% nell'ultimo anno, come rileva rentalia.com, partner di Idealista.it.


Grazie alla convenienza della soluzione, anche l'interesse degli utenti è aumentato: secondo le stime del portale, chi sceglie di affittare una casa-vacanze in montagna risparmia infatti tra il 40 ed il 50% rispetto a chi si rivolge a una struttura alberghiera, pagando cifre che non superano i 2000 euro settimanali, neppure in alta stagione. Cifre che rimangono alla portata di una famiglia anche numerosa: per fare qualche esempio, un appartamento con 6 posti letto in uno dei principali comprensori sciistici dell'Alto Adige costa circa 1300 euro a settimana, mentre in Val d'Aosta un bilocale con 4 posti letto ha un costo medio di 600 euro.


Fra le località sciistiche più economiche si segnalano Valtournenche (AO), Bardonecchia (TO), Pinzolo (TN), Madonna di Campiglio (TN), Canazei (TN) e Ortisei (BL), dove affittare per una settimana un bilocale con 4 posti letto costa non più di 100 euro a notte. Le località più care risultano Cortina (BL), Livigno (SO) e Courmayeur (AO): qui per la stessa tipologia di immobile si spende rispettivamente 163, 146 e 128 euro/notte. Nella tabella sotto, i prezzi indicativi nelle principali sciistiche.

 

Idealista tabella

 

 

 

Presentazione Autore
Chiara Bianchi
Author: Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Commenti (1)

This comment was minimized by the moderator on the site

Non sono tanto convinta che costi di meno andare in affitto perchè io ho avuto un'altra esperienza, in hotel a plan de corones per esesmpio sono stata benissimo e ho pagato molto meno della mia collega che ha affittato un locale.Ciao

Non ci sono ancora commenti

Fai una domanda o lascia il tuo commento

  1. Invio commento come ospite.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto